giovedì 21 giugno 2018

RECENSIONE: "Ogni tuo desiderio è un ordine, bastardo" di Victory Storm

Ciao belle ragazzuole, come state? Da voi si è aperta la caccia alle zanzare? Io esattamente al primo di Giugno ho rispolverato la macchinetta, dal momento che non ho fatto altro che posare la testa sul cuscino, che in tre secondi netti sono venute celeri a ronzarmi sulle orecchie. Manco lo facessero apposta, ‘ste fetenti. Vabbe’, è la stagione, inutile lamentarsi.
Come procedono le vostre letture? Le mie vanno a rilento, ma sarebbe strano se non fosse così ;-) Oggi vi parlo della mia ultima avventura. Si tratta del romanzo di Victory Storm intitolato Ogni Tuo Desiderio è un Ordine, Bastardo. Siete curiose di sapere come l’ho trovato? Seguitemi!

Titolo: Ogni tuo desiderio è un ordine, bastardo Serie: autoconclusivo
Autore: Victory Storm
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo cartaceo: € 5,90 Ebook: € 5,99

Olivia è nota per essere determinata e testarda. È decisa a realizzare il suo sogno, diventare un’organizzatrice di eventi, e a farlo solo con le proprie forze. Non è certo il tipo di ragazza che si lascia mettere i piedi in testa da qualcuno. Meno che mai da un uomo che pretende di darle ordini. Devon Pierson è arrogante e abituato a prendersi quello che vuole, e Olivia lo ha capito la sera in cui l’ha conosciuto in un locale. Peccato che lui si sia fatto un’idea altrettanto precisa di lei: una ragazza presuntuosa e aggressiva che ha osato umiliarlo al loro primo incontro e che per questo dovrà essere punita. E così, quando Olivia si trova a sostituire la sorella che lavora come cameriera proprio per la famiglia di Devon, tra i due inizia una guerra fatta di colpi bassi e piccole scorrettezze: lui tenta in ogni modo di piegarla al suo volere, ma lei non ha alcuna intenzione di cedere. Sembra che le ostilità non debbano avere fine, e invece poi, un giorno…

RECENSIONE
Dovete sapere che sono reduce da una serie di letture mediocri, per fare un complimento in alcuni casi, e cercavo un libro che mi tirasse su di morale. Qualcosa di divertente, frizzante, che mi strappasse una sana risata. Pescando nel mare di arretrati, ho trovato questo libro della Storm. Letta la trama, mi sono detta che faceva proprio a caso mio. Dite che il mio intuito questa volta abbia fatto centro? Vi do già la risposta e si tratta di un ni. Ma vediamo di che parla.

La protagonista è Olivia Chestwood, ha ventisei anni e attualmente è senza lavoro. Il suo sogno è diventare un’organizzatrice di eventi, ma nonostante fino ad ora abbia lavorato sodo ed accumulato una notevole esperienza, le manca il denaro per avviare una sua attività
La storia si apre con Olivia che è andata a trovare sua sorella minore Candice, che ha appena compiuto gli anni. Candice fa la collaboratrice domestica per una facoltosa famiglia degli Hamptons. Durante la sua festa di compleanno, Candice ha un incidente a causa del quale dovrà portare un gesso al braccio per poco più di un mese. Nel timore di perdere il posto di lavoro, Candice prega Olivia di sostituirla. La ragazza è reticente, ma non riuscendo a resistere alle suppliche della sorella, alla fine accetta. Olivia si trova quindi a fare da cameriera per la ricca famiglia Pierson. E qui incontriamo il protagonista maschile, Devon. Lui e Olivia si erano già visti durante la festa di compleanno di Candice e diciamo che l’incontro non era andato per niente bene. Quando Devon scopre che Olivia è ora alle sue dipendenze, farà di tutto per renderle la vita impossibile.

lunedì 18 giugno 2018

Questa settimana in libreria e sugli store online dal 18 al 24 giugno!

Ben tornate carissime e buon inizio settimana. Come state? Finalmente un pò di refrigerio per allietare queste giornate d'estate e speriamo che duri ancora per molto, almeno fino alla fine di giugno. 
Dunque, anche questo lunedì torna un post ricchissimo di anteprime. Devo dire che questo mese si sta prospettando davvero ottimo, non so più cosa leggere, faccio un sacco di fatica a scegliere la prossima lettura e giuro che non sto scherzando, tanto che mi prendo qualche giorno di pausa per decidere. La cosa bella è non solo di vedere il ritorno di alcune autrici ma anche di nuove, alcune le aspettavo da molto come Tillie Cole che debutta in Italia grazie alla Always Publishing con un romanzo struggente e doloroso (preparate i fazzoletti!) e un altro divertente e romantico che ci farà innamorare (uomini barbuti, olè!). Tornano anche le Erin Watt con due nuovi romanzi autoconclusivi che non c'entrano nulla l'uno con l'altro, per gentile concessione della nostra casa editrice che ci fa davvero un regalo graditissimo. E per finire... il top del top... torna Malia Delrai con un nuovo romanzo, il primo spin-off della serie Piacere Russo dal titolo IVAN. Sì, torna il nostro sexy lupo!! E in occasione dell'uscita, il 23 giugno, presso la libreria Mondadori, in Viale Europa 86, a Roma, Malia Delrai assieme ad Andrea Melchiorre, modello della bellissima cover, presenteranno in anteprima il romanzo, indicativamente dalle ore 17 alle ore 19. Se siete da quelle parti accorrete! Nel frattempo vi auguro delle buone letture!
IN EBOOK
Titolo: L'isola degli amori segreti Serie: autoconclusivo
Autore: Livia Ottomani
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton
Pagine: 96
Prezzo: € 0,99
Data di uscita: 19 giugno 2018

Elafonissos, l’isola più bella e selvaggia della Grecia: è la meta di Diego, che lascia per un po’ il suo bel condominio alla Garbatella, per andare a lavorare come fotografo di scena sul set di un film che si girerà proprio in quella perla del Mediterraneo. Diego è entusiasta, è l’occasione che aspettava. Quello che non si sarebbe invece mai atteso è un incontro capace di sconvolgergli la vita. Lei si chiama Zoe e la sua bellezza riluce come quella di una dea. Occhi neri, profondi, una massa di capelli scuri che ricadono su spalle flessuose. Diego ne è incantato. Ma le riprese di un film non durano in eterno, e dopo l’ultimo ciak lo attende un volo per Roma. Che ne sarà di lui e Zoe?
Titolo: Dammi mille baci Serie: autoconclusivo
Autore: Tillie Cole
Genere: Young Adult - Contemporary Romance
Editore: Always Publishing 
Pagine: 340
Prezzo: € 5.99
Data di uscita: 21 giugno 2018 (28 giugno 2018 cartaceo)

Un ragazzo. Una ragazza. 
Un legame creato in un istante e custodito per un decennio. 
Un amicizia che né il tempo né la distanza possono spezzare. 
Un amore che durerà oltre il destino.
Poppy Litchfield ha solo nove anni quando si lancia nell’avventura più grande della sua vita, collezionare mille baci capaci di farle scoppiare il cuore. Il suo vicino di casa e migliore amico è il perfetto compagno per quest’avventura. 
Poppy ha tutto quello che potrebbe desiderare: gioia, risate, baci da togliere il fiato, e il vero amore. 
Ma crescere è difficile e l’amore può non essere in grado di superare tutti gli ostacoli... 
Quando il diciassettenne Rune Kristiansen torna nella tranquilla cittadina della Georgia in cui ha abitato da bambino, ha in mente solo una cosa. 
Scoprire il motivo che ha spinto la sua inseparabile amica d’infanzia a escluderlo dalla sua vita senza una parola di spiegazione. 
Ma il suo cuore potrebbe rompersi di nuovo...

mercoledì 13 giugno 2018

RECENSIONE: "Perché la notte appartiene a noi" di Amabile Giusti

Hello readers, come state? Sentite già odore di ferie?? Io purtroppo non sento nulla… mi sa che ho il nasino chiuso, colpa del mio raffreddore allergico. Fino ad agosto ferie per me è un concetto astratto. Ma per fortuna esiste il weeekend e anche se passa sempre troppo in fretta, mi aiuta a staccare un po’ la spina (non capisco perché il lunedì è così vicino al sabato ma il sabato è così lontano dal lunedì...uffa non è giusto). Io il fine settimana lo passo in montagna al fresco, in un paesino in mezzo ai boschi, a rilassarmi e ricaricarmi. Una sdraio dietro casa, il kobo bello stretto nelle mani e una bella arietta che mi concilia il sonno... et voilà la mia idea di paradiso!! E ci aggiungo anche un po’ di pet teraphy per allentare lo stress, i bimbi pelosi sono un ottimo scaccia pensieri (chi ne ha concorderà sicuramente). E voi mie care come siete messe? Ferie vicine vicine, mediamente vicine? O anche voi dovete cercare sul vocabolario la definizione di ferie come la sottoscritta? Quali sono i vostri trucchi per staccare dalla frenesia della vostra vita? 
Beh, il libro di cui vi parlo oggi mi è stato di grande aiuto a scacciare i sintomi dell’afa e della frenesia (almeno mentalmente parlando). Su su svelte!! Seguitemi che oggi ce ne andiamo tutte in Alaska!! Enjoy!!

Titolo: Perché la notte appartiene a noi Serie: autoconclusivo
Autore: Amabile Giusti
Genere: Contemporary Romance
Categorie: Amore/odio - Bad Boy - Cuore spezzato - Dramma - Seconde possibilità - Solitudine - Segreti - Emozioni 
Editore: Amazon Publishing
Pagine: 292
Prezzo cartaceo: € 9,99 Prezzo ebook: € 3,99 (gratis con KU)

La luce dell’aurora e il gelido buio dell’Alaska: sono Mira e Kade

L’inverno in Alaska è spietato: lo sa bene la giovane Mira Kendall che non si è mai allontanata da Noweetna, un villaggio di trecento anime. Per affrontare il buio perenne di quelle latitudini, la ragazza si è creata un piccolo mondo interiore ricco di luce: legge tantissimo, colleziona fiocchi di neve e sogna di vivere un grande amore romantico.
L’arrivo di Kade scuote ogni suo equilibrio. Lui è un trentenne tanto bello quanto inquietante: ha i capelli lunghi, un occhio verde e uno nero, strani tatuaggi perfino sul viso e sulle mani, e un pessimo carattere. Non socializza con nessuno, vive da solo su una vecchia barca arenata e nasconde di sicuro un terribile segreto.
Impossibile per loro non incontrarsi, così com’è impossibile per Mira non trovarsi combattuta fra due emozioni opposte. Una parte di sé disapprova Kade per i suoi modi sgarbati, e l’altra è irresistibilmente attratta dal suo fascino feroce e dal mistero che lo avvolge.
Lentamente, l’iniziale reciproca antipatia si trasforma in un sentimento inatteso, tanto profondo da travolgerli entrambi. Ma Kade ha troppe cose da nascondere. Quando il suo passato torna a minacciarlo, diventa necessario fare una scelta dolorosa che potrebbe separarli per sempre.

Una storia passionale e sensuale sullo sfondo di una terra selvaggia, fra due anime più affini del previsto, dapprima ostili, dubbiose, rabbiose, e poi follemente bisognose, gelose e affamate d’amore.

RECENSIONE
Conoscevo di nome Amabile Giusti, ma non avevo mai letto nulla di suo pertanto mi sono approcciata alla lettura senza grandi attese e senza preconcetti. Di questo libro mi hanno incuriosito la trama ma soprattutto l'ambientazione (e il miraggio di un po' di refrigerio almeno mentale). L' Alaska è una nazione che mi ha sempre affascinato, la trovo un paese selvaggio e misterioso (e fresco), quindi ho deciso di non farmi scappare questo libro. E avevo ragione, si è rivelato un'ottima lettura.

Mira è una ragazza giovane che ha sempre vissuto a Noweetna, un paese di trecento anime, un luogo dove a causa della latitudine il buio è quasi perenne. Per combatterlo la ragazza si è creata un mondo interiore luminoso, legge molti libri, colleziona fiocchi di neve e sogna l'arrivo di un uomo che la ami e che la porti via. Quando arriva Kade il suo equilibrio interiore viene incrinato, lui è un trentenne bellissimo con un occhio diverso dall'altro, capelli lunghi e pieno di tatuaggi (il classico bad boy). E' un solitario che vive in una vecchia barca arenata e che nasconde un mistero. Impossibile per i due ragazzi non incontrarsi e non interagire in un paese così piccolo. Mira si sente attratta dal lato selvaggio di Kade ma allo stesso tempo disapprova il comportamento di quest'ultimo. Tra i due inizia una relazione molto passionale finché il passato di Kade non torna a cercarlo…

martedì 12 giugno 2018

RECENSIONE: "Paper Heir" di Erin Watt

Ben ritrovate mie care. Questa per il blog è una settimana completamente dedicata alle recensioni e infatti oggi vi parlo di Paper Heir quarto volume della serie The Royals di Erin Watt e primo volume della duologia dedicata al più scansonato dei fratelli, Easton. Ho letto il libro diversi giorni fa, in vista dell'uscita di Paper Kingdom e ho fatto bene ad aspettare così tanto tempo perché il finale è uno dei più drammatici che io abbia mai letto, uno di quei cliffhanger che fanno venir voglia di lanciare il libro dalla finestra e fare un triplo salto mortale insieme ad esso. Se volete conoscere la mia opinione venite a leggere...

Titolo: Paper Heir Serie: The Royals #4
Autore: Erin Watt
Genere: New Adult - Young Adult
Categoria: Bad Boy - High School - Amici/amanti - Milionari - Famiglia - Dramma - Cliffhanger 
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 360
Prezzo cartaceo: € 17,90 Ebook: € 8,99

«È nel silenzio che senti il battito del cuore. Lo senti però anche spezzarsi.»
Easton Royal ha tutto. È bello, divertente; possiede soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici, e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai: ogni pretesto è buono per fare a botte e concedersi un bicchiere di troppo, senza pensare alle conseguenze. Tutto lo annoia ed è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto dalla sua nuova compagna di scuola, Hartley Wright.
Con i suoi occhi grandi e il naso all'insù, Hartley piomba nella vita di Easton in un giorno come tanti. È molto diversa dalle altre studentesse marionette della Astor Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui.
Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. 
Ma Hartley è solo l'ennesima sfida, una distrazione gradita nella noia quotidiana, o davvero il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova qualcosa per lei?

RECENSIONE
Ero indecisa se leggere subito questo libro o aspettare l'uscita del seguito, soprattutto perché avevo letto alcune recensioni che anticipavano un finale da cardiopalma, forse uno dei peggiori cliffhanger mai esistiti. Per questo ho aspettato un pò, o almeno ci ho provato. Easton Royal mi ha sempre attirato come un magnete, difficile resistergli. Il più irrequieto dei fratelli Royal ha sempre avuto un certo ascendente su di me, anche se, dopo questa lettura, ho avuto la conferma che Reed rimarrà sempre il mio preferito. Non fraintendetemi, mi è piaciuto il libro, pure tanto, le Erin Watt hanno uno stile di scrittura molto coinvolgente, ma Easton mi ha fatto venire l'esaurimento nervoso! 

Easton Royal è un vulcano in movimento. Non ha bisogno di studiare e del football gli importa davvero poco, che altro può fare se non combinare guai? Easton sa che con un nome importante e una valanga di soldi riesce a risolvere tutti i casini che puntualmente combina ogni giorno. La sua irrequietezza lo porta spesso al limite, la sua dipendenza più grande è l'alcol e non riesce a farne a meno, sopratutto quando vuole annullare i suoi pensieri. Dopo molti anni Easton si colpevolizza ancora per la morte della madre e il suo animo ferito e spezzato sembra quasi impossibile essere riparato. Easton è all'ultimo anno delle superiori, è un'appassionato di volo e suo padre gli ha severamente vietato di volare fino a quando non riesce a rimanere sobrio, un'impresa epocale visto che si attacca alla bottiglia ogni volta che si annoia. Ma a movimentare le sue giornate e a occupare i suoi pensieri ci pensa Hartley Wright la nuova studentessa della Astor Park.

lunedì 11 giugno 2018

Questa settimana in libreria e sugli store online dal'11 al 17 giugno!

Ben ritrovate carissime e buon inizio settimana. Come state? Con le prime calure estive torna anche l'allergia che in questi giorni non mi sta dando tregua. Pensavo di averla scampata a maggio con il tempo altalenante e invece non è così. Comincio bene con le prime vampate estive, forse i sintomi di una menopausa anticipata di vent'anni? Davvero, questo caldo mi sta dando degli squilibri mentali.
Ad ogni modo, torniamo a noi, perché, dopo un paio di settimane di assenza, torna sul blog il post con le uscite della settimana. Ce ne sono una carrellata in arrivo e per tutti i gusti quindi non avete che l'imbarazzo della scelta. L'unico problema sono la vista di alcune cover che all'apparenza non rendono affatto giustizia alle trame, perciò non fatevi ingannare e leggete con attenzione perché alcuni romanzi meritano davvero la nostra attenzione e il nostro tempo. Buone letture!
IN EBOOK
Titolo: La guarigione Serie: autoconclusivo
Autore: Melissa Collins
Genere: M/M - Contemporary Romance
Editore: Quixote Edizioni
Pagine: 368
Prezzo ebook: € 4,49
Data di uscia: 12 giugno 2018

Liam Davis è un uomo senza passato, o perlomeno questo è ciò che vorrebbe far credere a tutti. Determinato a cancellare ogni ricordo della sua vita precedente, sa che ricominciare da zero è la sua unica possibilità. Liam è scappato da tutto ciò che ha sempre conosciuto, nascondendo la propria identità, la propria provenienza, il motivo della sua fuga e soprattutto chi ha dovuto abbandonare. Il suo piano funziona a meraviglia, fino al giorno in cui Parker Ryan minaccia di far luce sul mondo che ha tenuto nascosto con tanta cura.
Parker Ryan è un uomo senza futuro. Nonostante sia socio di uno degli studi legali più prestigiosi di New York, agli occhi del suo capo, il suo stesso padre, non rappresenta altro che un fallimento. Piuttosto che ignorare i desideri di suo padre, però, li insegue ciecamente, sacrificando tutto ciò che potrebbe renderlo felice sul serio.
Quando le vite di Liam e Parker si incontrano, la dura verità sulla loro identità e su chi vorrebbero diventare viene a galla nel momento più inaspettato. Mentre le loro vite si sgretolano senza rimedio, dovranno imparare ad affidarsi l’uno all’altro nel lungo viaggio verso la guarigione.
Titolo: Ricordi intimi Serie: Le Cronache dei Krinar #3
Autore: Anna Zaires 
Genere: Paranormal Romance
Editore: Self-publishing
Pagine: /
Prezzo ebook: € 4,99 (prezzo prenotazione € 4,86)
Data di uscita: 13 giugno 2018

Quando un nemico spietato colpisce, Mia e Korum devono affrontare la più grande prova della loro relazione. Ma sono i segreti di Korum che alla fine potrebbero rovinare tutto.
Dalle spiagge della Costa Rica a un pianeta di una galassia lontana, la loro è una storia d'amore che potrebbe cambiare il mondo.

lunedì 4 giugno 2018

RECENSIONE: "Impossibile" di Julia Sykes

Buongiorno carissime. Come state? Questo primo caldo vi sta dando alla testa? A me sì, mi rende fiacca tutto il tempo e siamo soltanto a inizi giugno, che bellezza! Comunque, oggi niente post con le anteprime della settimana, ho troppe recensioni arretrate che non posso più rimandare perciò inizio subito col parlarvi di Impossibile il romanzo di Julia Sykes, edito da Quixote Edizioni e primo volume di una serie lunghissima, composta tutta da romanzi standalone di stampo dark romance e con elementi BDSM. Anche se questo primo romanzo salta entrambi gli elementi. Come prima coppia conosciamo Sean e Claudia, lui un criminale lei una pediatra, due persone completamente agli opposti ma simili sotto molti aspetti. Seguitemi se non avete letto il libro e volete saperne di più...

Titolo: Impossibile Serie: Impossible #1
Autore: Julia Sykes
Genere: Contemporary Romance
Categorie: Erotico - Romance - Suspense - Abuso - Crimine - Violenza 
Editore: Quixote Edizioni
Pagine: 562
Prezzo cartaceo: € 16,50 ebook: € 4,99

Claudia…
La mia vita è cambiata inesorabilmente quella notte; la notte in cui mi hanno rapita. Ho salvato la vita di un uomo, ma cosa mi è costato? Posso convincerlo a salvarmi a sua volta?
Lo odio per ciò che mi ha fatto, ma più a lungo rimango intrappolata con lui, più difficile mi risulta aggrapparmi a quel sentimento. È un enigma di uomo, arrogante in modo sconvolgente, a volte contrito, altre spaventosamente aggressivo a seconda dei momenti. E il dolore nei suoi occhi è come uno specchio per il mio.
Più a lungo resto nelle sue mani, più divento confusa.
La mia libertà vale abbastanza da tradirlo?

Sean…
La mia prigioniera è bella, intelligente e ribelle. Questo connubio attraente piace al mostro che è in me. Voglio conquistare nquella ribellione e prendere possesso della sua bellezza. Bramo di reclamare la sua innocenza e tenerla per me.
Ma l’uomo che sono sa che non ci sarebbe nulla di più sbagliato.
Devo decidere chi è più forte: il mostro o l’uomo? In un caso o nell’altro, ho una sola certezza: non la lascerò mai andare.

RECENSIONE
Finalmente un romance pieno di suspense come non ne leggevo da tempo. Fino a qualche mese fa non riuscivo a leggere più niente di tremendamente forte, forse non ero nello stato emotivo giusto. Beh, questo libro mi ha sbloccato da questo stallo e mi ha fatto riappacificare al genere. E' un romance con elementi non troppo forti da rimanerne turbati a vita (niente di diverso da ciò che ormai siamo abituate a leggere) ma abbastanza da reputarlo uno dei più oscuri, di quelli che piacciono al lettore che non ha paura di osare: tipo me. In realtà mi ero fatta anche delle alte aspettative che sono state disilluse perché il romanzo non è assolutamente privo di difetti, più di una volta ho fatto fatica ad arrivare alla fine ma questo non cambia del tutto il mio giudizio. 

Claudia è una giovane pediatra con un passato drammatico alle spalle. Ha perso i genitori quando era solo una ragazzina e per diversi anni ha vissuto in una casa famiglia. In seguito si è dedicata esclusivamente allo studio annullando la sua vita sociale. Purtroppo la terribile morte dei suoi genitori è stata per lei un duro colpo che non ha mai davvero superato, un trauma di cui ne risente ancora. Il giorno in cui viene rapita la sua vita cambia drasticamente. L'uomo che l'ha rapita si chiama Bradley e la trascina nel suo appartamento per curare Sean, il suo migliore amico ferito da una pallottola. Nonostante la drammaticità della situazione Claudia si dedica al ferito salvandogli la vita, ma si ritroverà invischiata in un situazione più grande di lei. I due uomini non hanno alcuna intenzione di lasciarla andare e Claudia vivrà i primi giorni della sua prigionia terrorizzata e affascinata da quel ragazzo a cui ha salvato la vita. 

mercoledì 30 maggio 2018

RECENSIONE: "For the love of English" di A.M. Hargrove

Buongiorno mie care lettrici come state? L'estate non è ancora iniziata ufficialmente ed io sono già stufa, tra il lavoro, il meteo, la vita, il meteo.. Vi sembra che mi stia lamentando del meteo?? Davvero?? Mi domando come abbiate fatto ad indovinare! Siete davvero molto perspicaci… Ebbene si il mio leitmotiv fino a settembre sarà il "meteo lamento" (scherzo...o forse no..). Qui ogni giorno piove come se non avesse mai piovuto (10 minuti prima sono scese dal cielo secchiate di acqua), poi esce il sole ed arriva il "sauna moment" poi si riannuvola, poi sole e via così per tutta la settimana. E il weekend?? Uguale non si può organizzare nulla all'aperto perché questa variabilità lo rende arduo (uffa mi tocca tenermi la tinta mozzarella). Speriamo che questa situazione meteo si assesti altrimenti c'è il rischio che questa instabilità mi contagi (mmm già sono un po' pazzerella/lunatica, quindi il rischio di aggravamento è concreto). Bene passiamo a cose più piacevoli e interessanti, la mia ultima lettura è stata "For the love of English" di A.M. Hargrove. Mi sarà piaciuto? Continuate a leggere...

Titolo: For the love of English Serie: autoconclusivo
Autore: A.M. Hargrove
Genere: Contemporary Romance
Categorie: New Adult - Amici/Amanti - Famiglia - Alpha Man - Adult Romance
Pagine: 434
Prezzo cartaceo: €15,60 Ebook: € 4,95

Beckley Bridges, padre single, è sexy da far paura. Sul serio, è la cosa più bollente da quando è stato creato il sole, tanto che se gli rompi un uovo addosso, quello inizia a sfrigolare. Quindi qual è il problema? Che è anche uno stronzo colossale. Lo odio, quel bastardo. Cerco di evitarlo in ogni modo, ma per qualche motivo salta fuori ovunque io vada.
Il vero problema, però, è sua figlia, English. È un’adorabile, eccentrica bambina di prima elementare, e la cosa più dolce da quando hanno inventato il tè freddo. Ed è una dei miei scolari, ma è anche l’amore della sua vita. Perciò devo per forza avere a che fare con lui a livello professionale. Non è semplice. Su una scala che va da facile a difficile, avere a che fare con Beckley Bridges è come avere a che fare con delle unghie che grattano sulla lavagna.
Ma dato che la madre di English cerca di ottenere la custodia, dopo averla abbandonata sulla porta di Beckley quando era una neonata, lui è disposto a fare tutto il possibile per tenerla con sé.
È per questo che mi ha fatto la proposta.
E per quanto la cosa possa sembrare folle, mi sono ritrovata a pensarci su.

RECENSIONE
Vi è mai capitato di scegliere un libro che sulla carta aveva tutte le carte in regola per essere un'ottima lettura e invece si è rivelata solo abbastanza buona? Ecco a me è successo con questo libro “For the love of english” della Hargrove. Gli elementi interessanti c'erano tutti, papà single sexy, maestra dolce e per finire bimba dolce e intelligente. Mi chiedo cosa sia andato storto nel mio cervellino.
Beck è un fotografo, è sexy ed è il papà di English. Si è ritrovato ad allevare la bambina da solo dopo averla trovata sulla porta di casa con una lettera di spiegazioni della madre. Da quel momento si dedica completamente alla figlia, evitando le relazioni.

Gli anni passano, la bambina cresce e si appresta ad andare a scuola. E qui entra in scena Sheridan, la maestra di English, ragazza dolce ma con un episodio traumatico del passato che non ha ancora superato del tutto. Mentre tra Sheridan e English è “amore” a prima vista così non è con il padre della bimba. Il primo incontro tra i due è in realtà uno scontro, nei successivi la situazione non migliora tantissimo, lui continua a mantenere il suo comportamento al limite della scortesia, lei lo rimbecca ma comincia a subire il fascino di lui. E vanno avanti così fino a quando non si fa viva la madre biologica di English con la richiesta di affidamento. Beck per paura di perdere la figlia chiede a Sheridan di sposarlo e lei accetta, insieme fanno fronte comune alle richieste della madre biologica fino al risolvimento della situazione.

venerdì 25 maggio 2018

RECENSIONE: "Bad Romance" di Jen McLaughlin

Ciao a tutte, ragazze. Il libro di cui vi parlo oggi si intitola Bad Romance ed è attualmente l’ultimo romanzo pubblicato qui in Italia di Jen McLaughlin. Chi mi conosce sa che preferisco le edizioni cartacee rispetto a quelle digitali, motivo per cui ho tenuto le dita incrociate diversi mesi nella speranza che la casa editrice pubblicasse questo libro anche in versione cartacea, visto che in e-book era uscito, se non ricordo male, a Settembre dello scorso anno. Il mio desiderio è stato esaudito, dal momento che il cartaceo è uscito in libreria pochi giorni fa. Appena disponibile, l’ho ordinato subito e mi ci sono buttata a capofitto appena ho potuto. D’altronde quando si parla di soldati sexy io perdo un po’ la testa. Chi non ha mai subito il fascino della divisa? Io ancora adesso quando incrocio qualche camionetta di militari, non so resistere e butto l’occhio. Volete sapere se il mio istinto questa volta ha fatto centro o se è stato un buco nell’acqua? Continuate a leggere...

Titolo: Bad Romance Serie: autoconclusivo
Autore: Jen McLaughlin
Genere: New Adult - Contemporary Romance
Categoria: Military Romance - Guerra - Fratellastri - Seconde possibilità
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo cartaceo: € 6,90 Ebook: € 3,99

Jackson Worthington è un cecchino. Ma una ferita alla spalla mette fine alla sua carriera nell’esercito e viene rimandato a casa, a combattere una battaglia che gli è familiare: stare lontano da Lily Hastings, l’angioletto del suo ricco paparino, assolutamente adorabile, tanto pulita quanto Jackson è sporco. Ed è anche la sua sorellastra, proibita, ma mai dimenticata, non dopo il bacio appassionato per il quale a diciotto anni è stato cacciato di casa. All’epoca non era riuscito a resisterle. Come potrebbe resisterle ora? Lily sta per sposare un uomo che non ama, e impegnarsi in un lavoro che odia, tutto per compiacere suo padre. Come se non bastasse, il suo primo amore è tornato, con un corpo scolpito e appena una traccia del ribelle che ha segnato il suo destino. Lily ora è cresciuta. Ed è pronta a essere una cattiva ragazza.

RECENSIONE
Il protagonista di Bad Romance si chiama Jackson Worthington ed è un tiratore scelto dell’esercito americano, in gergo comune un cecchino. Si è arruolato giovane, a diciotto anni, ed ora arrivato ai venticinque, una ferita alla spalla lo costringe a rinunciare alla partecipazione attiva in battaglia e a ritornare a casa per la riabilitazione.
Purtroppo la vita non è stata clemente con Jackson fino ad ora. Non ha mai conosciuto il padre e definire sua madre anaffettiva sarebbe un complimento, visto che oltre a non dimostrare mai un briciolo di amore per suo figlio, lo ha sempre ritenuto un fardello di cui si sarebbe anche volentieri liberata, non mancando di farlo ben presente al ragazzo. 
L’unica oasi nel deserto per Jackson è Lilly Hastings, figlia di Walter, facoltoso imprenditore nonché ultimo marito di sua madre. Nemmeno Walter si è mai dimostrato tenero con Jackson, anzi si è sempre comportato in modo dispotico e autoritario, senza la benché minima considerazione per il ragazzo.

Lilly, invece, fin da subito è stata più che felice di avere un nuovo fratello acquisito e ben presto il suo affetto innocente si è trasformato in una vera e propria cotta. Jackson non è rimasto a lungo indifferente ai sentimenti di Lilly, ma un po’ per l’età, lei quindicenne e lui diciottenne, e un po’ per la scarsa considerazione di se stesso, non si è mai sentito all'altezza della giovane.
Un giorno, però, un innocente flirt spinge Lilly a farsi coraggio e a baciare Jackson. Scoperti dai genitori, il ragazzo viene cacciato di casa, in quanto ritenuto da Walter colpevole di aver sedotto sua figlia. Jackson coglie così la palla al balzo e si arruola nell’esercito, diventando appunto un tiratore scelto, fino a che a venticinque anni, una ferita alla spalla lo costringe a tornare a casa e ad affrontare il suo passato.