mercoledì 22 maggio 2013

ANTEPRIMA: BLACKOUT DI MARC ELSBERG

Cari amici, mi piacerebbe segnalarvi questo libro che a me è parso molto interessante per l'argomento trattato. Mi sono chiesta che cosa succederebbe se il blackout di cui si parla nel racconto avvenisse nella realtà dei nostri giorni, dove tutto ormai funziona con l'elettricità, un elemento essenziale per la nostra sopravvivenza. Io personalmente senza i banali elettrodomestici di uso quotidiano sarei una casalinga finita, abituata come sono alle comodità...Per non parlare di macchinari e computer che ormai fanno funzionare ogni cosa, sarebbe l'Apocalisse! Sembra che dietro a tutto questo però ci sia un mistero da risolvere per il protagonista del libro, quindi non ci rimane che leggerlo, non vi pare?

Titolo: Blackout
Autore: Marc Elsberg
Editore: Nord
Pagine: 630
Prezzo: € 18.60
Data di uscita: 16 maggio 2013

Un semaforo che smette di funzionare all'improvviso, una frenata brusca, poi il vuoto. Quando Piero Manzano si risveglia al pronto soccorso, ricorda poco di quanto è successo. Una sola cosa è certa: non è il solo ad essere rimasto coinvolto in un incidente d'auto per via di un guasto alla rete elettrica. Tutta Milano è al buio e, nel giro di poche ore, inizia a circolare la notizia che il blackout coinvolge l'intera penisola e che, come un'arrestabile marea nera, si sta propagando anche in Austria, Germania, Francia...E' come se un intero continente si stesse "spegnendo". Da ingegnere informatico, Piero intuisce subito che non può trattarsi di un normale malfunzionamento e, una volta tornato a casa trova un'agghiacciante conferma ai suoi sospetti: è stato diffuso un virus che ha mandato in tilt tutti i contatori della città. Tuttavia, non appena si mette in contatto con le autorità, Piero si scontra con un muro di diffidenza e scetticismo. Anzi, da quel momento, la polizia comincia a pedinarlo quasi fosse lui il responsabile del sabotaggio. E, in breve, Piero si rende conto del perchè: qualcuno si è introdotto nel suo account di posta elettronica e ha mandato e-mail a dir poco compromettenti. Determinato a provare la propria innocenza, nonchè a smascherare il vero colpevole, a Piero non rimane altra scelta che farsi strada attraverso un' Europa ridotta in ginocchio dalla mancanza di energia, dove il pericolo è in agguato dietro ogni angolo nascosto nelle tenebre del blackout...

Marc Elsberg è nato a Vienna nel 1967. E'stato editorialista per il quotidiano austriaco Der Standard ed è consulente strategico e direttore creativo di un'importante agenzia pubblicitaria di Vienna. Blackout è il suo primo romanzo. Marc Elsberg è lo pseudonimo di Marcus Rafelsberger.

1 commento:

  1. Interessante Indil, sembra molto originale come storia!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^