giovedì 16 maggio 2013

ANTEPRIMA: THE HUNGRY CITY DI PHILIP REEVE

Vorrei segnalarvi questo libro che appartiene al genere fantascientifico-distopico perchè ritengo che la storia merita di essere letta data la trama molto interessante. L'autore in questo caso ha ipotizzato un futuro che esiste solo nella sua fantasia. Penso piacerebbe a molti essere in grado di prevedere gli accadimenti che ci attendono...anche se in alcuni casi il "sapere" può essere dannoso. Il libro è il primo della serie "The Hungry City Chronicles".

Titolo: The hungry city
Autore: Philip Reeve
Editore: Mondadori
Pagine: 336
Prezzo: € 14.90
Data di uscita: 21 maggio 2013

Futuro remoto. In seguito ad un olocausto nucleare che ha causato terribili sconvolgimenti geologici, le città sono diventate enormi ingranaggi in cerca di altre città di cui cibarsi per sopravvivere. Tom, giovane apprendista storico di terza classe, lavora nel museo di Londra, una delle città più potenti. Un caso fortuito porta il ragazzo a sventare il piano omicida di Hester, una giovane terribilmente sfigurata che attenta alla vita del capo della Corporazione degli Storici, l'archeologo Valentine. Prima che la misteriosa ragazza precipiti nel nulla del selvaggio Territorio Esterno, Tom riesce a farsi rivelare la sua identità. Ma, da quel momento, da eroe si trasforma in preda. La potenza visionaria con cui Reeve tratteggia un mondo immaginario eppure vicinissimo al presente, l'umanità profonda e inquieta dei personaggi rendono questo romanzo una delle avventure più incredibili e originali che il futuro abbia mai visto.

Philip Reeve, nato a Brighton nel 1966, ha iniziato a scrivere storie da quando aveva solo cinque anni. Ha lavorato come libraio e come illustratore, fino a quando non ha deciso di dedicarsi completamente alla scrittura. Ha conquistato il pubblico con il suo romanzo di esordio, Macchine mortali (Mondadori 2004). Da allora ha riscosso grande successo, aggiudicandosi premi prestigiosi come la Carnegie Medal, il Guardian Children's Fiction Prize, lo Smarties Book Prize e il Blue Peter Award. Con Mondadori ha pubblicato anche Freya delle Lande di Ghiaccio (2005), il seguito di Macchine mortali.

3 commenti:

  1. Voglio leggere questo libro! Sembra davvero bello...!Indil stupenda anteprima, grazie!!

    RispondiElimina
  2. Prego capo...:),si in effetti sembra un buon libro e poi fa parte di una saga,una parola che tu adori...^^

    RispondiElimina
  3. Interessante anteprima Indil...non so perchè ma mi fa pensare al romanzo 1984 di George Orwell!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^