venerdì 24 maggio 2013

ANTEPRIMA: LA PROFEZIA PERDUTA DI DANTE di FRANCESCO FIORETTI

Un'amore impossibile è quello che lega Dante a Beatrice. Ma una delle pagine più interessanti della nostra Divina Commedia (e sottolineo nostra perchè è uno dei capolavori italiani più conosciuti e ammirati) è la storia d'amore tra Paolo e Francensca. A loro è dedicato gran parte del Quinto canto. Un'amore travagliato che li condurrà alla morte. Ma cosa si cela dietro a questa oscura e triste fine? Lo scrittore Francesco Fioretti cercherà di sciogliere l'enigma, proponendo la sua versione.

Amore c'ha nullo amato amar perdona.


 
In uscita il 30 maggio
ISBN 978-88-541-5059-1    
Pagine 256
Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)


Ritorna la rivelazione degli ultimi anni
Un grande giallo storico di Francesco Fioretti
Dall'autore del bestseller Il libro segreto di Dante

Trama: Dante ha solo diciotto anni quando si innamora di Beatrice, ma la giovane è promessa sposa a ser Mone dei Bardi. Il loro è, dunque, un amore impossibile. Per distoglierlo dalla sua insana passione, Guido Cavalcanti, amico fraterno dell’Alighieri, lo convince ad accompagnarlo a Bologna, per seguire le lezioni dell’aristotelico fiorentino Taddeo Alderotti. Ma quando i due arrivano in città, Malatesta da Verrucchio, signore di Rimini, li manda a chiamare in gran segreto. Lo spettacolo che li aspetta una volta raggiunto il luogo dell’appuntamento è terribile: due cadaveri abbracciati nel rigor mortis. Sono Paolo e Francesca, trafitti da un unico colpo di spada. Dante e Guido sospettano subito di Gianciotto, marito di Francesca e fratello maggiore di Paolo. Ma il podestà di Pesaro sembra essere ancora all’oscuro di quel delitto. Il Malatesta esorta allora il Cavalcanti, in nome della sua antica amicizia con Paolo, a indagare nell’ambiente fiorentino. Quando era Capitano del Popolo a Firenze, Paolo aveva stretto contatti commerciali con alcuni banchieri fiorentini legati ai Cerchi e ai Portinari. Chi, nella città del Fiore, poteva desiderare la sua morte e quella di Francesca? Sarà Dante a sciogliere l’enigma, prima di immortalarlo nei versi più belli della Divina Commedia.

Il giovane Dante alle prese col mistero della morte di Paolo e Francesca
Chi pose fine all’amore dei due sfortunati amanti?

Hanno scritto di Il libro segreto di Dante:

«È un giallo tutto da godere, senza mai dimenticare il grande originale che lo ha ispirato.»
Il Venerdì di Repubblica

«Exploit del dantista Fioretti che gioca con gli enigmi della Commedia.»
Corriere della Sera

«Dopo Il Codice da Vinci, eccoci pronti a trascorrere l’estate sotto l’ombrellone con un altro rompicapo.»
Panorama.it

3 commenti:

  1. Bellissimo! Questo mi intriga un casino! Chi non vuole conoscere la storia di Paolo e Francesca?!

    RispondiElimina
  2. La storia è interessante e intrigante, l'idea mi pare geniale...:)

    RispondiElimina
  3. Anche a me sembra una storia pieno di intrigi e misteri...interessante!!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^