lunedì 13 maggio 2013

RECENSIONE: HANSEL E GRETEL



Cari lettori, la recensione che sto per fare riguarda il genere di film che preferisco: il fantasy. Si parla di una fiaba che tutti noi abbiamo letto da piccoli e cioè "Hansel e Gretel", i due fratellini che vengono abbandonati nel bosco dal loro stesso padre, il quale non sapendo come sfamarli (almeno questa è la versione ufficiale dei fratelli Grimm, che detto tra noi qualche problemuccio relazionale ce lo avevano), invece di cercarsi un secondo lavoro per provvedere ai bisogni della famiglia, pensa bene di affidare i figli al fato, lasciandoli con la luce di una lanterna (manco fosse la luce di Earendil di Frodo Baggins) come unica arma nel bosco, incurante delle belve e dei brutti ceffi che gironzolano da quelle parti...Purtroppo a quei tempi gli assistenti sociali non erano ancora stati inventati, quindi i due poveri bimbi si trovano in balia di loro stessi per la gioia della strega cattiva (la quale sospetto fortemente essere imparentata con quella santa donna di mia suocera), che come tutti sanno, segue una dieta esclusiva basata su pargoletti arrosto. Una vera disdetta per i poveracci che passano per casa sua durante la classica gita domenicale.

Hansel e Gretel vagando sperduti  nel bosco, giungono ad una piccola casa fatta interamente di marzapane e non trovandolo per nulla strano (si vede che ai tempi si usava costruire dimore di quel tipo) varcano la soglia, ma non fanno nemmeno in tempo a papparsi una meringa alla fragola che vengono catturati dalla malefica creatura la quale li imprigiona con lo scopo di ingrassarli con tonnellate di dolci e poi divorarli.
Ma i due fratellini riescono ad avere la meglio sulla stregaccia, liberandosi dalla cella dove sono stati rinchiusi e gettandola nel fuoco. Ora, come abbiano fatto due esili pargoletti a scaraventare la panciuta vecchiarda nella fornace, resta un mistero...secondo me i fratelli Grimm devono a tutti noi un pò di spiegazioni logiche, ma il discorso diventerebbe infinito.

Sono passati quindici anni dalla morte della strega del bosco, Hansel (Jeremy Renner) e Gretel (Gemma Arterton) ormai cresciuti, sono diventati dei cacciatori di streghe di tutto rispetto che collezionano una vittoria dietro l'altra. Vengono chiamati nei vari paesi per sopprimere ogni fattucchiera che terrorizzi i poveri abitanti indifesi.


Il sindaco di un villaggio dove sono stati rapiti numerosi bambini, li ingaggia. Pare che le responsabili siano un terzetto di streghe che hanno un pessimo rapporto con la crema antirughe, capeggiate dalla potente Muriel
(Famke Janssen, la Jean di X man). I fanciulli rapiti servono a completare un rituale magico durante la cosiddetta "eclissi di sangue", che permetterà con l'aggiunta di un cuore appartenente ad una strega bianca (ovvero strega buona), di ottenere l'invulnerabilità al fuoco da parte di tutte le streghe cattive esistenti, rendendole invincibili.

La lotta contro Muriel è alquanto impegnativa, anche perchè Hansel è diabetico per colpa dei dolci che ha dovuto ingurgitare da piccolo così da poter diventare un degno pranzo per la famigerata stregaccia, quindi è costretto a sottoporsi a frequenti iniezioni di insulina (penso sia un monito per tutti i golosi come me), mentre Gretel, una combattente coraggiosa ed audace come il fratello, dovrà vedersela con Edward (Twilight non c'entra, almeno sta volta), un troll servitore delle streghe con gravi problemi di igiene che poi diventerà suo amico e le salverà addirittura la vita. Inoltre lo sceriffo del malcapitato villaggio, invece di aiutare i due cacciatori, farà di tutto per competere con loro alla ricerca di un pò di gloria. Nei racconti di questo tipo è inevitabile imbattersi nello stolto di turno...

Ad aiutare Hansel e Gretel a sconfiggere il trio di streghe ci saranno Ben, grande fan dei due cacciatori che colleziona articoli giornalistici sulle loro imprese e Mina, una strega bianca che si innamorerà di Hansel. Sarà proprio la malvagia Muriel, prima dello scontro finale, a rivelare ai due fratelli la verità sulla fine dei loro genitori e il motivo dell'abbandono subito. Riusciranno i nostri eroi a prevalere sulle megere o queste ultime diveranno indistruttibili?


Il film è assolutamente piacevole, con momenti di ironia e vari riferimenti ai tempi moderni che rendono la storia originale. Per esempio, i ritratti dei bambini catturati dalle streghe vengono attaccati sulle bottiglie del latte, in America è pratica abituale mettere le foto delle persone scomparse sui cartoni del latte. Le armi dei due cacciatori sono piuttosto tecnologiche per il periodo storico, così come penso che fosse un pò prestino per la scoperta dell'insulina, tuttavia la vicenda vi incuriosirà e vorrete seguirla fino in fondo. Mi piace pensare che sia il seguito adatto alla favola che noi amiamo. I due attori protagonisti si sono immedesimati bene nella parte e le ambientazioni sono da favola appunto. Non mi resta che augurarvi come al solito buona visione,alla prossima.




6 commenti:

  1. L'ho trovato molto carino anch'io! Simpatico :)

    RispondiElimina
  2. Grazie Mr.Ink!^^si in effetti è piacevole da guardare anche se non è certo un filmone, comunque rispetto a certe fetecchie che circolano al cinema ultimamente...:)

    RispondiElimina
  3. Ahahah! Indil non ti smentisci mai ;-)! Visto che entrambi lo avete visto mi tocca anche a me...

    RispondiElimina
  4. Indil bellissima recensione mi piace l'ironia con cui è affrontata la storia!!! Bello!!!

    RispondiElimina
  5. Grazie cara Iris,sono convinta che un pò di ironia non guasti mai,nemmeno nei momenti peggiori,lieta che ti sia piaciuta!^^

    RispondiElimina
  6. Devo vederlo Assolutamenteeeeee *____*

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^