lunedì 6 maggio 2013

RECENSIONE: IL LIBRO DI JADE

Salve lettori, io sono Violet. Benvenuti nel nostro blog! Come mia prima recensione, vorrei parlarvi di un libro che ho letto soltanto da pochi giorni, ma la cui uscita è avvenuta circa un anno fa. Voi dovete sapere che la mia polverosa libreria contiene molti libri polverosissimi che sono lì in attesa già da un pò di tempo. La colpa è delle case editrici che sfornano una quantità di libri interessanti, da non riuscire a stare dietro a tutti senza aver perso un pò di cervello. So che molti di voi lo avranno già letto, e in questo caso non posso che esprimere anche la mia opinione su un romanzo che reputo come uno dei più belli degli ultimi anni. Sto parlando de "Il libro di Jade" della scrittrice spagnola Lena Valenti. Il primo di una saga che promette bocche spalancate, occhi sognanti e sbalzi di pressione. I sentimenti che suscita questo romanzo sono contrastanti. Odio e amore si alternano per tutte le seicento infinite pagine del libro. Pensate un pò!
Ho un milione di cose da dirvi al riguardo, ma sono quasi sicura che riuscirò a dirne soltanto un terzo, perciò abbiate pazienza.


IL LIBRO DI JADE


Titolo: Il libro di Jade
Autrice: Lena Valenti
Editore: Fanucci
Genere: Avventura e fantasy
Anno pubblicazione: 2012
Pagine: 592

TRAMA

Caleb è un uomo tormentato. Un Vanir, un essere immortale creato dagli dèi per proteggere gli umani da qualsiasi minaccia e dagli essere accecati di sangue e potere. Ora è a Barcellona, con lo scopo di smascherare l'organizzazione che da anni perseguita e uccide quelli della sua stirpe. Ma è anche in cerca di vendetta, e il suo obiettivo principale è rapire Aileen, la figlia dello scienziato che sta usando i corpi della sua gente per esperimenti dolorosi e mortali. E lei dovrà dargli le risposte che cerca se vorrà sopravvivere. Ma Caleb non ha fatto i conti con il destino. Non può immaginare che la ragazza diventerà la sua più grande fonte di sensuale perdizione...Aileen ha una vita normale, senza grandi scosse; ma quando viene rapita dall'affascinante e terribile Caleb, viene trascinata in un mondo del quale non sospetta l'esistenza: un mondo fatto di magia e rituali sacri, di legami scritti nel destino e di una sensualità che va oltre ogni umana immaginazione. Lasciarsi andare non è mai stato così facile...

Sì. E' l'ennesimo libro sui vampiri. E sì. Ci sono i soliti cliché come l'esposizione al sole e il nutrimento di sangue, ma scordatevi tutto quello che sapete sulle origini di queste incredibili creature, perché in questo primo capitolo di una lunga serie, troverete miti e leggende sui vampiri che mai avreste immaginato. 

Caleb, si introduce nella villa della giovane Eileen con lo scopo di rapirla e portarla in Inghilterra al cospetto della sua gente. Ed è quello che fa. Eilenn viene denudata e maltrattata pesantemente, viene picchiata e legata, con l'accusa di compiere orribili esperimenti su uomini, donne e bambini che fanno parte del mondo di Caleb. Ma chi è Caleb? Caleb è un Vanir. Un essere immortale. Un vampiro. Quando Caleb scoprirà che Eileen è stata accusata ingiustamente, la sua vita cambierà per sempre. E finalmente direi! 
La prima parte del libro è incentrata sull'odio e sulla disperazione. L'odio per l'ingiustizia subita. La disperazione per una fine senza scampo. Lena Valenti è bravissima a trascinare il lettore nella mente dei personaggi, e nel loro mondo fatto di sangue e violenza, di guerra e giustizia. La scrittura è molto esplicita, l'autrice non utilizza censure per scene romantiche e azioni violente, i capitoli si susseguono l'uno dopo l'altro e sono ricchi di avvenimenti che tengono in sospeso fino alla fine.
La seconda parte, invece, si incentra sul perdono. Perdono per i peccati inflitti, per il male perpetrato all'infinito nel cuore della dolce Eileen, il cui mondo tranquillo e sicuro è stato distrutto in un miliardo di pezzi e precipitato nel pozzo di una profonda e oscura desolazione. Eileen è ferita. Ferita nel corpo. Ferita nell'animo. Il suo aguzzino è un "mostro" come lei spesso definisce Caleb, e quando finalmente riuscirà a sfuggirgli, incapperà di nuovo in qualcosa di molto pericoloso.

Il mito e la leggenda costituiscono il romanzo, quasi che ti ritrovi al cospetto degli dèi e non dei vampiri. Dovete sapere che duemila anni fa, Odino creò un esercito di guerrieri al fine di proteggere gli uomini da Loki, che stava seminando il caos sulla terra. Questi guerrieri vennero chiamati Berserker e Vanir. Purtroppo alcuni di essi decisero di rinunciare alla propria anima e scegliere una vita di sangue al cospetto di Loki, assumendo rispettivamente i nomi di Lupoidi e Nosferatu. I Berserker e i Vanir sono nemici leggendari, ma grazie ad Aileen riusciranno a cooperare per scovare e distruggere il male che regna non solo tra la loro gente...

Molti personaggi impreziosiscono il libro, ma i protagonisti indiscussi sono senza dubbio loro: Aileen e Caleb. Aileen è una ragazza dolce e sensibile, cresciuta senza l'affetto di una vera e propria famiglia, ma non fatevi ingannare perché nasconde un coraggio e una dignità migliori di una regina. Vi ritroverete ad appoggiare le sue scelte, perché il male subito è stato troppo grande e imperdonabile, e vi assicuro che Caleb passerà le pene dell'inferno pur di stare con lei. 
Caleb è un guerriero, dedito soltanto all'arte della guerra. Il dovere e sua sorella Daanna sono per lui la cosa più importante. Il cammino di redenzione che dovrà affrontare sarà lungo e pieno di ostacoli. Nonostante la lotta interiore che i due protagonisti dovranno affrontare fin dall'inizio, c'è un'alchimia indiscussa che li legherà profondamente, perché è la vita stessa. E' impossibile sfuggire al destino quando è stato scritto dalle stelle...o meglio...dagli dèi. 

Ci sono moltissime altre cose che vorrei dirvi, ma la trama è talmente complessa e avvincente che sarebbe un peccato farlo. Ai pochi di voi che non lo hanno letto, consiglio di farlo perché vi assicuro al duecento per cento che non ve ne pentirete. Intanto vi lascio con una frase di Caleb che racchiude tutta la dolcezza e il romanticismo che fanno parte di questo formidabile libro.

Io ti amo. Combatterò per te, per quello che abbiamo. 
Prima non lo capivo, ma tu mi hai aperto gli occhi 
a un mondo pieno di emozioni.
Vieni da me. 
Lascia che io ti ripaghi di tutto
Sceglimi.
Ti amo.

Giudizio finale: meraviglioso, irresistibile, accattivante. Libro d'incanto. Assolutamente da leggere!



Questa è la copertina spagnola del secondo romanzo che presto (molto presto) uscirà anche da noi.



4 commenti:

  1. E' impossibile sfuggire al destino quando è stato scritto dalle stelle...o meglio...dagli dèi. Mi basta questa frase per correre a casa di Violet supplicandola di prestarmi il libro...e non un libro qualsiasi ma il libro di Jade!

    RispondiElimina
  2. Davvero?? Allora te lo lancio dalla finestra senza che corri...;-)

    RispondiElimina
  3. Che bella recensione lo inserisco nella mia wish list ^_^

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^