giovedì 23 maggio 2013

MUSICA: IRIS


Adoro i libri, sfiorare le copertine più belle, sfogliare le pagine vellutate di parole, immergermi nelle storie di personaggi fantastici. Ma non potrei vivere senza musica. Ogni momento importante della mia vita è legato a qualche canzone. Per questo motivo, aspetto con ansia la mia rubrica “Gocce di musica” per condividere con voi melodiche emozioni. E oggi vi racconto perché adoro Iris.



TITOLO: Iris

ARTISTA: Goo Goo Dools

PRODUTTORE: Goo Goo Dolls

GENERE: Alternative rock

ALBUM: Dizzy Up the Girl

ANNO: 1998

DURATA: 4 min e 49 sec.

FRASE CULT: “I just don’t want to miss you tonight (e io non voglio perderti questa notte)   
 
Ricordo ancora la prima volta che ascoltai Iris dei Goo Goo Dolls molti anni fa. All’epoca ero una ragazzina che registrava le sue canzoni preferite su cassetta (si usavano ancora quelle, ma sono sicura che un giorno torneranno di moda)  e quel giorno non esitai a premere il pulsante “REC” della mia vecchia radio. E così per ore le casse stanche del mio mini stereo ripetevano :


And I’d give up forever to touch you
‘Cause I know that you feel me somehow
You’re the closest to heaven that I’ll ever be
And I don’t want to go home right now.


Semplicemente bellissima e dolcissima, Iris è la canzone che ha lanciato i Goo Goo Dolls verso la conquista del successo a livello internazionale.
Il brano è stato scritto originariamente per la colonna sonora del film “La città degli angeli”(City of Angels) che racconta la triste storia della dottoressa Maggie Rice interpretata dalla bravissima Meg Ryan e di un angelo immortale le cui sembianze sono quelle dell’altrettanto bravo Nicholas Cage, ambientato a Los Angeles, ovviamente.


Il singolo ha riscosso fin da subito un immenso successo conquistando le classifiche di vendita di molti Paesi e riconoscimenti musicali di prestigio. Successivamente il pezzo è stato inserito nel sesto album dei Goo Goo DollsDizzy Up The Girl”, sicuramente il cd di maggior successo del gruppo statunitense, complice l’immensa bellezza melodica di Iris, per l’appunto. 
 La canzone è una vera e propria “ballad” struggente, un esempio virtuoso di rock melodico da assaporare nota dopo nota.


Molto bello e coinvolgente è anche il videoclip della canzone girato sul tetto di un grattacielo da cui viene mostrata la vita delle persone e in alcuni momenti proiettate anche immagini del film.


Personalmente trovo molto piacevole e interessante il genere di musica proposto negli anni dai Goo Goo Dolls e sono innamorata di canzoni come “Slide” o “I’m still here”. Il motivo è molto semplice, secondo me è legato ad un binomio vincente: melodia stupenda e fantastica voce del cantante, troppo troppo troppo affascinante, graffiante, intensa, come piace a me.

John Rzeznik il chitarrista e cantante del gruppo, è una delle voci più belle e particolari del panorama musicale. È stato proprio lui a scegliere il nome Iris come titolo del brano colonna sonona di “City of Angels” semplicemente perché colpito dalla bellezza del nome stesso ma a molte riviste musicali (e a molti fans) piace raccontare (e a me piace pensare) che la scelta sia in parte dettata dal riferimento alla figura mitologica di Iris, messaggera degli dei. Vabbè, io non so dirvi quale sia la vera motivazione che ha portato i Goo Goo Dolls a scegliere questo titolo ma posso spiegarvi ciò che lega me alla scelta di questo nome: il mio fiore preferito e questa canzone dei Goo Goo Dolls che mi è sempre rimasta nel cuore.

QUANDO-DOVE-PERCHE':

Iris è una dolcissima e melodica canzone rock decisamente adatta a momenti romantici ed indimenticabili. Anche se velata di una leggera foschia di tristezza, me la immagino perfettamente inerente a un tema matrimoniale o a una richiesta di fidanzamento. Immagino due sposi danzanti lontani da occhi indiscreti o ancora una luce fioca su una spiaggia deserta che illumina il volto di un ragazzo innamorato che suona la chitarra per la sua amata sussurrando  I just don’t want to miss you tonight”. Decisamente romantica.

CURIOSITA':

Nel 2002 John Rzeznik dei Goo Goo Dolls disse a Rockol: “’Iris’?  Quella canzone è stata un regalo che Dio mi ha voluto fare. Quella canzone è stata una risposta ad una mia preghiera".

FORSE NON TUTTI SANNO CHE: 
Iris si èrimasta in classifica al primo posto per molte settimane anche in Italia oltre che in Canada, Australia, Stati Uniti … insomma un vero successo internazionale.


PROSSIMI APPUNTAMENTI:
Da qualche settimana le stazioni radio italiane più cool passano il nuovo e bellissimo brano dei Goo Goo Dolls, Rebel Beat. Io lo trovo davvero fantastico, rock e diretto, mi strappa un sorriso di primo mattino. Non lo avete ancora ascoltato? Male. Ma c’è un rimedio a tutto e quindi, cliccate il video. https://www.youtube.com/watch?v=zUi8gQPsMdw

MUSIC-DREAMS:

Iris, colonna sonora di City of Angels, richiama inevitabilmente il tema degli Angeli, da noi tanto amati. Vi è mai capitato di sognarne uno? Sottoforma di esseri alati o semplicemente come figure circondate da luce, gli angeli rappresentano una guida spirituale e interiore. Sono messaggeri e portatori di saggezza. Inoltre sognare un Angelo potrebbere essere la premessa di una scoperta importante.



MUSIC-BOOK:
Abbiamo parlato di angeli e inevitabilmente ho un nome che mi ronza per la testa: Patch Cipriano, indovinate un po’! Iris mi sembra proprio adatta al “Bacio dell’Angelo caduto” e se qualcuno di voi non ha idea di cosa io stia parlando…bhè non vi resta che correre in libreria per acquistare il libro e ricordate…Patch è Patch.



4 commenti:

  1. Bellissimo post! devo ringraziarti perché era da secoli che non ascoltavo questa canzone e mi ha riportato alla mente tante cose!
    E complimenti anche per il blog, davvero originale!

    RispondiElimina
  2. Ciao :-) grazie a te, io adoro Iris e immagino sia stata la colonna sonora di molte storie, non solo di City of Angels!!! Comunque anche io ho dato un'occhiata al tuo blog davvero bellissimo!!! Violet, Indil mi raccomando visitatelo anche voi http://www.lettriceirriverente.com/ !!!

    RispondiElimina
  3. Bella canzone Iris, una delle nostre preferite! Grazie Lettrice, anche il tuo blog è fantastico ^_^

    RispondiElimina
  4. Ragazze, mi vergogno tantissimo ma non conosco il gruppo, lo sapete che con la musica sono ferma al Paleolitico...però ho ascoltato la canzone ed è molto bella!^^appena posso vado a vedere il blog della Lettrice irriverente, un bacione a tutte!:)

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^