venerdì 24 maggio 2013

RECENSIONE: POISON PRINCESS di KRESLEY COLE

Titolo: Poison Princess
Autore: Kresley Cole
Editore: Leggereditore
Pagine: 464
Prezzo: € 10,00

2 Arcani. 22 Teenager prescelti. Lasciate che le carte cadano dove possono. Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l'apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un'antica profezia e che Evie non è l'unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...



La prima volta che ho letto la trama ho pensato “oh per la miseria, mi piace un casino”. Poi non so cosa sia successo, ma sono cominciati a sorgermi dei dubbi. Persino la commessa della mia libreria non appena ho varcato l’ingresso ha gridato “Anna, è uscita la Cole con un nuovo libro” e io abbattuta “lo so, lo so”. Ho cominciato a girare intorno allo scaffale, guardando la copertina di traverso, indecisa. Sia chiaro, io adoro la Cole. Chi non ha letto la saga degli Immortali, non può capire, ed era proprio lì che il mio dubbio sorgeva. Cosa dovevo aspettarmi in questo suo nuovo romanzo, per giunta di tutt’altro genere? Però, in fondo al cuore, sapevo già la risposta. Non so se a voi è mai capitato, ma ad un certo punto arriva quel momento in cui un immagine ti appare nella mente e non ti molla più. Ecco, a me succede spesso con i libri. Mi è bastata l’immagine della copertina di Poison Princess per dissipare tutti quei dubbi sciocchi e tuffarmi in libreria. La commessa, felice: “te l’avevo detto”. 

Evie, torna a scuola dopo aver passato diversi mesi in una clinica psichiatrica. Ricorda ciò che le hanno fatto i medici per farle “dimenticare” alcune cose, ma nonostante tutto cerca di ricostruirsi una vita e lasciarsi alle spalle il passato. Il suo tornare a scuola è in apparenza allegro e spensierato, stesso ragazzo e stesse amiche. Tutto nella norma, fin quando non arriva lui. Eh sì. Lui. Proprio lui. Jackson Devoux, l'irresistibile ragazzo cajun che proviene dalla palude: una massa di capelli neri come l’ebano che gli ricadono sulla fronte, ciocche arruffate che gli sporgono al di sopra delle orecchie, viso abbronzato con le guance infossate e mento pronunciato. Bellissimo. Il loro primo incontro è stato decisamente imbarazzante ma anche di sfida, e questo sarà per tutto il libro la loro “rovina”. Qualcosa però torna a tormentare la vita di Evie. Le allucinazioni e gli incubi sono tornati più forti e insistenti di prima. 

Evie è una ragazza “speciale” diremo noi, ma per lei è una vera sorta di maledizione. Voci minacciose che le sussurrano nella mente, immagini di ragazzi che combattono e visioni che le predicono il futuro. Purtroppo lei pensa che sia tutta una pazzia finché qualcosa di spaventoso accade davvero…
Il libro consiste in due parti: Prima del Lampo e Dopo il Lampo...  

Nel cielo notturno, adesso illuminato a giorno, balenavano delle luci. 
Cremisi e viola come stelle filanti del martedì grasso. Era l'aurora boreale. Le luci del Nord in Louisiana. Mentre io e mia madre camminavamo lentamente verso la porta d'ingresso, quel vento caldo si intensificò e iniziò a fischiare facendo sbatacchiare le campane eoliche intorno alla piantagione. I cavalli nitrirono nel fienile. Sentii i loro zoccoli percuotere i box, scheggiando il legno. Senbravano terrorizzati. 
Da est, udii provenire un fruscio di canne. Una massa di animali in fuga proruppe dai campi.  Un rombo si stava amplificando nella notte, il suono più forte e straziante che avessi mai immaginato. 
L'apocalisse era arrivata...

Quei primi mesi di post-apocalisse, Evie dovrà cavarsela da sola con una madre morente e il cibo sempre più scarso, finché un giorno sente in lontananza avvicinarsi una moto. Eh ragazze, il nostro Jackson è sopravissuto. Insieme, i due fuggiranno e troveranno enormi pericoli sulla strada. Evie insiste nel voler trovare sua nonna, l’unica in grado di spiegare le sue visioni e tutto quello che le sta accadendo. Perché Evie fa parte di qualcosa di molto grande, un mistero in cui lei non è la sola coinvolta...
Jack l’aiuterà in quest’impresa disperata. Affronteranno zombie e cacciatori, devastazione e cadaveri putrefatti. Il loro rapporto diventerà sempre più saldo. Jack è determinato a proteggere Evie a tutti i costi, anche se la ragazza continua a mantenere i suoi segreti, le sue visioni, ma Jack è un combattente nato e un ragazzo molto ma molto intelligente, presto si renderà conto della situazione. 

Evie, la protagonista di questo romanzo, racconta tutta la sua storia, le sue emozioni represse, le sue difficoltà. La paura e l’indecisione se fidarsi degli altri è un bene o no. Perfino di Jackson. Una ragazza che dimostra dolcezza e innocenza, coraggio e determinazione. Una vera e proprio eroina che verrà messa di fronte alle sue scelte: il bene o il male, l’amore o il rifiuto. Può sembrare facile immedesimarsi in lei, ma fidatevi che non sempre lo è. 
Jackson è meraviglioso. Schietto, strafottente, passionale, supercoraggioso. Il vero eroe di tutta questa situazione. Un ragazzo che è stato messo a dura prova dalla vita. Forte e sicuro di sé vi farà letteralmente crollare ai suoi piedi. 
Difficoltà amorose per i due quando sul loro cammino incontreranno Selene, una ragazza bellissima e abile con l’arco, che sembra avere gli stessi interessi di Jack e nascondere qualche segreto. Povera Evie, che dovrà combattere la sua gelosia. Poi troveremo Matthew Zerbino Zero Matto, il dolce ragazzo autistico, amico di Evie. Guardatevi bene dal suo nome!

Questo primo volume della serie The Arcana Chronicles è uno dei libri più belli che io abbia mai letto. La Cole ha superato di nuovo se stessa con questo romanzo avvincente. Uno scenario apocalittico scosso dalla profondità dell’amore. Non ci sono parole per esprimere la disperazione e la felicità che mi hanno causato ogni parola. Mi ha lasciato con l’irresistibile voglia di ricominciarlo da capo. Imbarcatevi in questa impresa. Siate coraggiosi e affrontate la battaglia che sta per iniziare. 

Giudizio finale: Eccezionale. Insuperabile. Libro d’incanto. Se non provate a leggerlo, siete davvero...matti

5 stelline è un voto superficiale, perché il romanzo va ben oltre…

4 commenti:

  1. Bellissima recensione Violet, hai descritto la storia con precisione! Peccato che non sia il mio genere, ma forse potrei ricredermi!

    RispondiElimina
  2. Capo, recensione fantastica come sempre, sei una scrittrice nata!^^ il libro deve essere interessantissimo, la storia mi piace!:)

    RispondiElimina
  3. io lo sto leggendo e lo trovo fantastico, e Mettehw mi fa tanta tenerezza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo, sono contenta che ti piaccia. Io adoro Matthew ^_^

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^