mercoledì 19 giugno 2013

CINEMA: ANTEPRIMA DE "LO HOBBIT, LA DESOLAZIONE DI SMAUG"


Cari amici, quest'oggi non farò una recensione ma vi parlerò dell'anteprima (anche se con largo anticipo rispetto alla data di uscita) di un film che ritengo vitale per la mia "sopravvivenza cinematografica". Sto parlando del seguito de Lo Hobbit, un viaggio inaspettato. Come alcuni di voi sapranno, quel geniaccio di Peter Jackson ha deciso di trasformare questo famoso racconto di Tolkien in una trilogia e dato che il libro è troppo corto per permetterglielo, ha pensato bene per la gioia di tutti e soprattutto della mia, di aggiungere personaggi e pezzi di storie presi dalle altre opere del celeberrimo papà del Signore degli anelli. Il secondo capitolo si chiamerà La desolazione di Smaug e uscirà al cinema il 12 dicembre 2013. Mi sento di fare una premessa per coloro i quali non sono Tolkeniani incalliti come me ma che hanno visto la mitica trilogia: mentre ero al cinema a gustarmi Un viaggio inaspettato quasi fosse un piatto di melanzane alla parmigiana, sentivo i miei vicini di poltrona parlottare e lamentarsi del fatto che la storia del film che stavano guardando avesse poco a che fare con lo stupendo capolavoro precedente di Jackson. Evidentemente non si erano presi la briga di leggere il libro, avrebbero così saputo che Lo Hobbit non ci azzecca nulla con il Signore degli anelli, mi spiego: mentre quest'ultimo è un racconto epico e straordinario sullo scontro Terra di Mezzo vs Sauron il cattivone, con tanto di storia d'amore tra un mortale e un'elfa (chi e ripeto chi non conosce Aragorn ed Arwen?), il secondo è ambientato ben sessant'anni prima della Guerra dell'Anello e ha come protagonista non il caro Frodo portatore dell'Unico ma bensì suo zio e cugino (non fate domande) Bilbo Baggins che sarà coinvolto suo malgrado, nella ricerca del tesoro rubato ai nani dal terribile drago Smaug. Nel primo abbondano gli elfi, nel secondo i nani. Lo Hobbit viene considerato al pari di una favola che potete leggere ai vostri bambini (li aiuterà a crescere con sani principi, ve lo dice una che ha fatto il lavaggio del cervello ai suoi nipoti con queste storie da quando gli sventurati erano in fasce e ora sta iniziando con i pronipoti), è una storia più "easy" se vogliamo usare un termine di moda al giorno d'oggi.

Per chi non ha visto il primo film, darò qualche breve informazione su di esso (so che non è da me essere concisa, ma se non lo fossi probabilmente finito di leggere avreste anche voi dei pronipoti): accade che il giovane hobbit Bilbo (Martin Freeman, bravissimo attore) se ne sta pacifico nella sua casetta ad Hobbiville con l'unica preoccupazione di non sapere cosa preparare per cena, quando sente bussare alla porta. E' Gandalf lo stregone (Ian McKellen) che gli fa una proposta alquanto bizzarra: partire con lui per un'avventura. Bilbo che non è proprio un tipo avventuriero, rifiuta cortesemente. La sera stessa però Bilbo riceve la visita di Gandalf e di tredici nani che uno dopo l'altro (pensate a quanto bussare) si presentano alla sua porta minando la tranquillità del padrone di casa. L'ultimo ad entrare (vi risparmio la lista dei nomi) è Thorin Scudodiquercia (Richard Armitage), nipote di Thror re di Erebor, il regno dei nani. Il gruppo mira a riconquistare il prezioso tesoro un tempo appartenuto a loro e ora finito sotto le zampe del drago Smaug che si diverte a depredare città seminando terrore. Capirete che la missione è alquanto rischiosa e dopo molte titubanze Bilbo decide di partire insieme a quella stramba compagnia in qualità di "scassinatore", un ruolo che non gli è molto chiaro e che capirà in seguito. Ovviamente la strada per raggiungere la Montagna Solitaria dove si trova il covo di Smaug e' irta di pericoli e i nostri eroi si troveranno ad affrontare troll, goblin, orchi, mannari e compagnia bella. Scoprirete inoltre come avvenne il ritovamento dell'Anello del Potere da parte di Bilbo e come il nostro caro hobbit incontrò Gollum (avete presente "il mio tesssssoro"?). Riuscirà l'allegra brigata ad arrivare alla Montagna solitaria?

Mi sa che ho divagato troppo, quindi passo al dunque dandovi qualche informazione su La desolazione di Smaug. Nel secondo capitolo ci sarà più azione rispetto che nel primo (sempre grazie alle modifiche del regista), perchè i nostri eroi dovranno affrontare il temibile drago e rimpossessarsi del tesoro (chissà perchè sti draghi sono così fissati con i tesori, mica possono andare a fare shopping!) Ritroveremo l'elfo Legolas (Orlando Bloom) e ci sarà un'elfa dai capelli rossi Tauriel (Evangeline Lilly), un personaggio che nel libro non esiste ed inventato da Jackson (ribadisco la sua genialità), che fa parte della guardia personale del re degli elfi silvani Thranduil (Lee Pace, un attore da tenere d'occhio) che è poi il padre di Legolas (li accomuna la splendida chioma bionda). Una delle tappe della compagnia di nani sarà la casa di Beorn (Mikael Persbrandt), l'uomo orso che vive tra le Montagne nebbiose e Bosco Atro. Una figura che ha sempre avuto la mia stima perchè ama gli animali e non mangia carne, si nutre solo di miele prodotto dalle sue api giganti e panna, un prototipo del moderno vegetariano se volete. Si potrebbe anche definire "l'uomo che sussurrava ai cavalli" dato che parla con loro. Aiuterà Gandalf e gli altri in molte occasioni, sono sicura che lo apprezzerete. Anche in questo film ci imbatteremo nella sgradita figura del Negromante, che poi è la versione incorporea di Sauron. Ritroveremo anche Radagast (Sylvester McCoy) lo stregone, grande amico di Gandalf e protettore di tutti gli animali, che nel film è rappresentato in maniera oserei dire " buffa e singolare" (si poteva evitare il cappello imbrattato dagli escrementi degli uccellini...) Guardando il trailer, Smaug il drago non mi ha convinta del tutto a livello grafico, secondo il mio modesto parere poteva essere reso meglio, magari al cinema cambierò idea. E' l'unica pecca che ho trovato finora. Da quello che ho visto La desolazione di Smaug sarà ancora più spettacolare del primo film. Andate al cinema e fate un regalo di Natale anticipato ai vostri amici e parenti portandoli con voi, datemi retta, non ve ne pentirete.




8 commenti:

  1. Fantastica anteprima Capos!! Mi piace Morgan! E' perfetto per interpretare Bilbo, direi eccentrico. Perché Legolas dal trailer mi sembra un bambolotto rifatto?? Oh no, fatelo tornare come ai tempi del Signore degli Anelli!! Non vedo l'ora di rivedere Kili, Fili, Dori, Nori, Ori, Oin, Gloin, Bifur, Bofur e Bombur. Ho saltato qualcuno?? :-o Oh bè, Lui...Thorin Scudodiquercia.
    Peter Jackson sei un geniaccio!! Bellissimo il libro de Lo Hobbit...lo consiglio a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!^^Morgan è un attore eccellente e interpreta Bilbo alla perfezione direi...:)Legolas ha fatto un lifting di troppo, forse perchè Orlando aveva delle rughette in più!

      Elimina
  2. Bravissima la nostra Indil anteprima bellissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Iris!^^spero che guarderai il film anche se so che non è il tuo genere...:)

      Elimina
  3. Oh, ci sarà Evengeline Lily nel prossimo film? Non lo sapevo... ma mi sembra un'ottima trovata: lo so che magari molti dei fan di Tolkien più incalliti detesteranno l'idea di una lieve modifica... ma a me l'idea piace parecchio! ;D Ho letto sia "Il Signore degli anelli" che "L'Hobbit", e penso di preferire quest'ultimo nonostante tutto... e anche il primo film mi è piaciuto moltissimo, non vedo l'ora di vedere "La desolazione di Smaug": il trailer promette proprio bene, del resto! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sophie,ci sarà lei...a me sta molto simpatica e trovo sia una ragazza bellissima!Effettivamente i fans più agguerriti sono un pò rigidi riguardo ai cambiamenti,ma io personalmente li trovo interessanti quando non stravolgono totalmente la storia ovviamente...Sono felice che seguirai il film,c'è ancora tanto da aspettare però,quindi armiamoci di santa pazienza...:)

      Elimina
  4. Anche a me è piaciuto moltissimo il primo Sophie! E spero che il secondo sarà ancora meglio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà sicuramente meglio capo,parola di elfa!^^

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^