giovedì 6 giugno 2013

RECENSIONE: LACRIME DI SANGUE


“La lettura è per la mente quel che l’esercizio è per il corpo” diceva Joseph Addison, ed io mi trovo pienamente d’accordo con quest’affermazione. Leggere è un vero piacere e aiuta a stimolare l’immaginazione, a pensare apertamente e soprattutto può essere una vera cura di relax. Ma spesso il lavoro, lo studio, gli impegni quotidiani ci portano via molto tempo e ci allontanano dai nostri hobby, ci separano dalle nostre passioni rubandoci momenti preziosi. Ma non scoraggiamoci, anche se la giornata è composta soltanto da 24 ore, possiamo studiare, lavorare, cucinare, stirare, guidare, correre, mangiare, scrivere e anche trovare un po’ di spazio per noi…per la musica, per i film, per lo sport...e per la lettura!!
E se il tempo è davvero poco ma l’amore per la lettura divampa dentro di voi…allora ascoltate il mio consiglio: leggete un racconto. Potrei suggerirvi “Lacrime di sangue” di Anna Grieco, autrice ormai cara al nostro blog.



TitoloLacrime di sangue
Autrice: Anna Grieco
Editore: La Mela Avvelenata Book Press
Genere:Romance, Urban fantasy
Anno pubblicazione: 2013
Pagine: 42
Prezzo: ebook (0,99)



Nikos, grande eroe greco che partecipa alla spedizione contro Troia, una notte viene trasformato in vampiro da Empusa, figlia di Ecate. 
Maledetto dalla vampira immortale, perché si rifiuta di condividere con lei il proprio destino, all’improvviso il guerriero si ritrova senza né più anima né affetti. 
L’ira della dea si abbatte sul suo villaggio, non risparmiando uomo, donna o bambino. “Solo l’amore di una donna che ti amerà nonostante la tua oscura natura, potrà restituirti una vita da mortale” gli rivela Empusa.
Ci vorranno tremilacinquento anni prima che Katherine, la predestinata, incroci il cammino di Nikos. Tre millenni prima che il Fato finalmente si compia.

Un racconto breve e coinvolgente che vede protagonista un vampiro. Devo dire che i cari succhiasangue non passano mai di moda continuando ad essere fonte di ispirazione per molti scrittori. In questo caso è Nikos ad essersi impossessato dell’immaginazione della Grieco.
Eroe greco dall’aspetto gagliardo e affascinante, Nikos cattura l’attenzione della malvagia Empusa. La donna, sensuale e bellissima, è decisa a fargli un dono molto particolare: l’immortalità. Ma inaspettatamente, l’eroe greco orgoglioso e impavido, rifiuta la proposta della demoniaca donna.

Ma come ci hanno insegnato i più grandi autori di tutti i tempi, non si può sfuggire illesi ad una donna che grida vendetta, soprattutto se questa è malvagia e potente. La maledizione è immediata: Nikos viene trasformato in un vampiro costretto a vivere nell’oscurità. E come tutte le magie nere più inquietanti che si rispettino, anche questa nasconde una possibilità di spezzare il malvagio incantesimo. Ma non voglio né posso anticiparvi troppo perché il racconto è molto breve e finirei per svelarvi tutto ciò che c’è da sapere.

La Grieco utilizza un linguaggio scorrevole ed elegante, si sofferma dettagliatamente sulle parti descrittive e rende i dialoghi intensi e diretti, esponendo al meglio i pensieri dei protagonisti.
La storia è particolarmente coinvolgente e proprio perché si concretizza in poche pagine, il lettore riesce ad immergersi completamente nella lettura, dimenticando tutto ciò che lo circonda. Sarà capitato anche a voi di trovarvi letteralmente “persi” in un libro, di sentirvi partecipi dei pensieri di alcuni personaggi, di far parte di una storia. 

Lacrime di sangue vi farà conoscere un vampiro diverso, più eroe greco che succhiasangue e soprattutto un vero combattente, che lotta per amore. Si, l’amore. Perché in questo racconto non mancano di certo il romanticismo e la passione. E poi la Grieco ha proposto un personaggio femminile molto interessante e coraggioso: la dolce, bella e forte Katherine. Insomma poche pagine in cui non manca proprio niente: fantasy, maledizioni, amore e romanticismo.

Giudizio finale: un racconto molto intenso seppur breve.



3 commenti:

  1. Iris ogni volta superi te stessa! Magnifica recensione!

    RispondiElimina
  2. Brava la nostra Iris,questa recensione mi è piaciuta molto e Nikos sembra un vampiro affascinante come la storia degli eroi greci,bella la trama!:)

    RispondiElimina
  3. mi hai convinto iris voglio leggerloo

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^