mercoledì 10 luglio 2013

DOPPIA RECENSIONE: OBSIDIAN di JENNIFER L. ARMENTROUT

Cari lettori, Iris ed io volevamo proporvi oggi una doppia recensione. Avendo quasi sempre pareri divergenti, raramente ci capita di imbatterci in un libro che ci ha praticamente messe d'accordo... su tutto.


Titolo: Obidian
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: Giunti 
Pagine: 336
Prezzo: € 12,00

Katy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humor, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Katy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Katy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...




Per me è difficile ed estremamente facile parlarvi di questo libro. Ho da dirvi un sacco di cose, il punto è che non sono sicura di riuscire a farlo bene, perciò abbiate pietà...


PROTAGONISTA FEMMINILE
Katy: ragazza estremamente riservata e timida, appena trasferitasi dalla Florida con la madre. 
Professione: Blogger.



Come non si può non entrare in sintonia con lei. Per chi come noi ama i libri e possiede un blog in cui parlarne, scatta una certa amicizia-simpatia-immaginaria con la suddetta protagonista. Ciò che è Katy traspare fin dalle prime pagine del libro. Le manca la Florida, il padre e la connessione a internet per aggiornare il suo blog. Da subito si coglie la sua sottile ironia come ad esempio il fatto che indossa una maglietta con su scritto: IL MIO BLOG E’ MEGLIO DEL TUO VLOG. Oddio non è adorabile?? A un certo punto, la madre la sprona a far amicizia con i nuovi vicini di casa che pare siano due fratelli con la sua stessa età. Katy, un po’ scocciata, decide di farle un piacere, finché, con una sciocca scusa, si reca alla casa affianco per fare un po’ di conoscenza. La porta si apre e….


PROTAGONISTA MASCHILE
Daemon: ragazzo estremamente bello e affascinante con addominali pazzeschi.
Professione: scontroso ed emerito rompiballe per tutto il tempo. 


Katy rimane sbalordita da così tanto fascinoso che poverina fa la figura della stupida. Inizia a balbettare e a dire frasi senza senso giusto per dire qualcosa, perché Daemon non è esattamente un tipo che mette a proprio agio nonostante sia bello da svenire, ha un carattere davvero antipatico. E’ divertente leggere questo dialogo tra i due nonostante sia il primo di molti. 

<<Grazie>> mormorai e sottovoce aggiunsi <<coglione>>.
Lui scoppiò a ridere di gusto. <<Questa non me l’aspettavo da una signorina come te Kittycat.>>
Mi girai di scatto. <<Non chiamarmi mai più così>> sbottai.
<<Meglio che sentirsi dare del coglione, no?>> E si allontanò dalla porta. 
<<E’ stato proprio un incontro interessante. Ne serberò a lungo il ricordo.>>
Okay. Basta così. <<Sai una cosa?? Hai ragione. Non sei un coglione>>. Sorrisi educatamente. <<Sei proprio una testa di cazzo.>>
<<Testa di cazzo>> ripetè lui. <<Affascinante.>>
Sollevai il dito medio. 

E da qui diciamo che inizia il loro eterno conflitto. Katy subito dopo questo incontro conosce Dee, la sorella gemella di Daemon, dal carattere completamente opposto a quello del fratello. Dee è dolce, buona e ha un disperato bisogno di avere un’amica come Katy. Da subito le due stringono amicizia con immenso fastidio di Daemon, che darà il tormento a Katy con la sua scontrosità e sfacciataggine. Katy all’inizio ci rimane molto male e non ne capisce il motivo, poi decide di lasciar correre e rendergli pan per focaccia. 

La storia all’inizio è un pochino lenta e non particolarmente originale, poi cambia qualcosa finché non riesci più a staccarti dalle pagine fino alla fine. La scrittura della Armentrout è semplice, lineare e non si sofferma mai a dare troppo spiegazioni che possono risultare pallose. Anzi, la forza sta proprio nei dialoghi così divertenti ed originali che vorresti non finissero mai. Merito dei protagonisti che vengono caratterizzati benissimo per la loro pulita semplicità e di tutti gli aspetti intriganti che compongono la storia. Perché qui non parliamo di vampiri, licantropi, fate o zombie, di cui Katy ama leggere, ma di alieni. Veri e propri essere di luce chiamati Luxen, provenienti dalla lontana galassia Lux. Daemon è un alieno, Dee è un’aliena. 

Lui mi guardò incuriosito <<Perché, com’è fatto un alieno?>>
<<Non…come te>> balbettai. <<Non sono così belli…>>
<<Quindi mi ritieni bello?>> chiese, compiaciuto.
Lo guardai storto. <<Taci. Non far finta di non sapere che chiunque su questo pianeta ti troverebbe attraente.>> Non potevo credere di averglielo detto davvero. <<Gli alieni…sempre che esistano…sono omini verdi con gli occhi enormi e le braccia molli o… o… insetti giganti o… così bitorzoluti…>>
Daemon scoppiò a ridere. <<Tipo ET?>>
<<Bravo! Tipo ET… sono proprio contenta che la trovi una cosa divertente...prego, accomodati pure, spappolami il cervello come solo voi alieni sapete fare… tanto… oddio, mi sa che ho battuto la testa.>>

I nemici dei Luxen sono gli Arum che cercano da tempo di rubare loro il potere. Katy viene aggredita da uno di loro e Daemon per curarla le lascia una traccia addosso, tipo una scia luminosa, per cui gli Arum possono riconoscere l’umano entrato in contatto con un Luxen. A questo punto Daemon deve proteggere Katy, sua sorella e i suoi amici a tutti i costi poiché è il Luxen più potente. Per farlo lui e Katy diventeranno inseparabili e i battibecchi si sprecano. Dopo che Daemon ha confessato a Katy la sua vera natura, inizia a cambiare. Protegge Katy, cerca di starle più vicino possibile e a volte si scorge un lato delle emozioni che gli provoca la ragazza. Il loro rapporto non è roseo, perché essendo partiti con il piede sbagliato non sarà affatto facile riaggiustare le cose, ma state pur certi che la tensione sessuale che si sprigiona tra i due è sempre nei paraggi e diventerà difficile resisterle. 

Come avrete capito, il libro mi è piaciuto un casino, merito della storia coinvolgente, ma soprattutto dei protagonisti che, a mio avviso, risultano davvero brillanti. In fin dei conti Daemon e Katy non sono poi così diversi e forse è proprio per questo che non fanno altro che litigare. Era da tempo che non leggevo un libro Young Adult che mi coinvolgesse così tanto, e ormai è rado vederne di così belli e intriganti. Katy e Daemon non sono personaggi che spesso troviamo nei libri. Katy l’adorerete inevitabilmente e Daemon lo apprezzerete per il suo fisico… ehm carattere difficile… perché molte volte è un vero e proprio enigma vivente. 

Il finale mi ha entusiasmato alla grande perché non finisce come ci si potrebbe aspettare, ossia con un lieto fine o con il solito colpo di scena, ma con una vera e propria sfida da raccogliere. 

Che dire… non vedo l’ora di sapere cosa accadrà nel seguito che sono sicura, farà più scintille del primo.

Giudizio finale: divertente oltre ogni dire, unico e brillante. Libro assolutamente d' incanto!! 






Obsdian, un libro molto atteso che ha creato agitazione e fermentazione su tutti i blog. Per questo una domanda mi balenava continuamente nella testa (saltellando tra un neurone e l'altro) ...riuscirà la cara Armentrout a non deludere le aspettative di tante lettrici appassionate di Young Adult e Paranormal Romance? La storia di Daemon e Katy rischierà di essere ripetitiva e scontata come le ultime proposte in molti libri, tutti simili e dalla trame spesso noiose? 

Se avete voglia di scoprirlo allora non lasciatevi scappare questo libro. Correte in libreria e fatelo vostro, sono sicura che con piacevole sorpresa divorerete la storia pagina dopo pagina perché non c'è niente di scontato in Daemon e niente di ripetitivo in Katy. Il libro più atteso dell'anno? Ora ne capisco il motivo. 

Katy è una giovane ragazza di diciassette anni un pò solitaria e molto tranquilla, costretta a fare i conti con il dolore che le ha lasciato la morte del padre. Con sua madre si trasferisce in un paesino sconosciuto e noioso del West Virginia, rassegnata ormai a vivere in una cittadina di provincia piuttosto che in Florida, la sua terra piena di mare e sole. Ma lei è la classica brava ragazza che non ha mai dato problemi e anche questa volta decide di non opporsi alla decisione di sua madre, anche perché la sua vita è sempre stata tranquilla in Florida. Katy infatti, ama leggere e starsene per conto suo, è una blogger e ha l'hobby del giardinaggio (come non si può amare un personaggio con queste premesse?).  

Ma il West Virginia non è poi così "noioso" come sembra (c'era da aspettarselo!) e Katy ben presto se ne renderà conto. In pochi giorni la vita della giovane blogger cambia radicalmente, soprattutto dopo aver incrociato lo sguardo del suo bellissimo e arrogante vicino di casa, Daemon, un ragazzo tanto perfetto da far girare la testa, ma altrettanto stronzo da far arricciare i capelli anche alla ragazza più tranquilla del mondo. 

Ok, va bene. Sono sicura che molti di voi staranno pensando "la solita storia, letta e riletta" (riesco a leggervi nel pensiero, vero?). In effetti non c'è molto di originale in una ragazza un pò triste che si trasferisce in un posto nuovo che incontra un ragazzo arrogante che sicuramente nasconde un segreto, ma che inevitabilmente finirà per farle girare la testa e perdere la ragione. (Qualsiasi riferimento NON è puramente casuale). E invece non è così. 

Anzitutto perché la scrittrice utilizza un linguaggio scorrevole, intenso e decisamente giovane che rende la lettura piacevole e divertente (io ho riso quasi sempre, questo è un aspetto da non sottovalutare). E poi, a mio avviso, il gran merito della Armentrout è quello di aver creato dei personaggi assolutamente fantastici. 

Katy è una ragazza semplice ma con del carattere. E' simpatica e non infastidisce mai il lettore (quante volte vi è capitato di voler mandare a quel paese le protagonisti femminili paranoiche e noiose di molti libri?). Lei è una vera forza perché è spontanea e leggere la storia raccontata dal suo punto di vista fa molto sorridere. Lei è completamente affascinata da Daemon e catturata da quei fantastici occhi verdi, ma anche infastidita dal suo atteggiamento arrogante e presuntuoso e glielo fa notare di continuo, dandogli del coglione, della testa di cazzo e dello stronzo più volte. Da applauso soprattutto quando non si preoccupa di alzare il dito medio, tanto per rafforzare il concetto. 

E poi c'è lui. Daemon, affascinante, bellissimo, perfetto, sicuro di se, arrogante, presuntuoso, indisponente e dannatamente misterioso. Mie care lettrici adorerete questo personaggio subito, fin dalla prime righe e lui non vi deluderà, tranquille. Non diventerà un rammollito (anche qui qualsiasi riferimento NON è puramente casuale) e non cambierà carattere per adattarsi all'universo degli esseri umani così fragili e scontati.

Un mondo di cui Daemon non fa parte, perché è un essere speciale, diverso. Un vampiro? No, non ha denti aguzzi né si ciba di sangue umano. Un lupo mannaro? Negativo, la luna piena può ammirarla senza rischiare di trasformarsi in un grosso cane peloso. Allora è un angelo caduto? Niente affatto. (Ehm qualsiasi riferimento...NON è puramente casuale!!!).

Daemon è un alieno. Ecco perché mi è piaciuto molto questo libro, perché parla di alieni e lo fa nella maniera Paranormal Romance possibile, senza mai scendere nel banale. 

Il rapporto tra Katy e Daemon è un continuo stuzzicarsi per tutto il libro, molto "speziato" fatto di battibecchi continui. Lui è davvero antipatico e lo resta per tutto il libro, fantastico direi. E poi non è scontato, mai smielato anche se ovviamente, lascerà scoprire a Kittycat (il soprannome che lui le assegna) il suo lato sensibile e dolce (per usare un eufemismo perché non si può certo definire uno zuccherino).

Pagina dopo pagina scoprirete un mondo lontano dal nostro, una terra "aliena" da cui provengono esseri speciali, distanti dal nostro immaginario collettivo. Non troverete alieni verdastri dall'aspetto orripilante, ma bellissimi ragazzi dai poteri soprannaturali capaci di cambiare le sorti di un paese intero. Alieni che lasciano inevitabilmente le loro tracce sugli umani e per questo devono essere molto cauti nell'instaurare rapporti con loro. 

Ma quando in gioco c'è qualcosa di più di una semplice conoscenza, come si può evitare il disastro?

Giudizio finale: fantastico. Divorato in due giorni. Adoro Katy e Daemon e finalmente posso dire di aver trovato un personaggio maschile paragonabile a Patch Cipriano. Era ora, decisamente! Libro d'incanto.

N.B. i miei pezzi preferiti sono quelli in cui Katy e Daemon sono soli al lago, al di là dei boschi, sotto il cielo stellato. 



12 commenti:

  1. Ho visto Iris correre in libreria all'assalto di Obsidian e ora che leggo la recensione capisco il perchè...queste sono le storie che preferisce! Questa volta si trova d'accordo anche con Violet, vuol dire che il libro è proprio bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei pretendere questa affermazione come un'offesa :-p

      Elimina
  2. violet nooooo non e possibiile lo hai finito prima di me XD non leggo la recensione perche non voglio rovinarmi il finale XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vaiiiii per una volta ho fregato anche te ;-p. Fai bene a non sapere...meglio effetto sorpresa fidati...

      Elimina
  3. Care, recensioni di entrambe bellissime!! Non posso che essere d' accordo con voi su tutto!! L' ho adorato! Non vedo l' ora di leggere il prequel e il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!! Bellissima anche la tua di recensione!! Vuoi vedere che adesso ci litigheremo Daemon?? ;-)

      Elimina
    2. Grazie cara Francy, ora non ci resta che attendere il seguito...non vedo l'ora di leggerlo!!!

      Elimina
  4. Stupende recensioni che mi hanno convinta a leggere il libro,la storia mi incuriosisce perchè mi ricorda un telefilm che ho tanto amato: Roswell....:)Bravissime Violet ed Iris!^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie capos ;). Contenta che ti siano piaciute....

      Elimina
  5. Ahahah bellissime recensioni! Soprattutto la parte del "ehm... Ogni riferimento NON è puramente casuale!". Io ho letto Obsidian e devo dire che le somiglianze con Twilight c'erano, e parecchie. Però complessivamente... Mi ha catturata! Che posso dire? Soprattutto dopo aver letto il seguito... Wow!!! Sono ufficialmente innamorata di Daemon! *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Frannie!! Si è vero ci sono molte somiglianze però i personaggi sono davvero fantastici e la storia è così intrigante che finisci con il innamorartene!!^^

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^