venerdì 26 luglio 2013

RECENSIONE: ONISLAYER di BARBARA SCHAER


Qualche settimana fa vi ho segnalato Onislayer, l’ultimo libro di Barbara Schaer, autrice italiana che ho avuto modo di conoscere (seppur virtualmente) e apprezzare per la sua professionalità e capacità di narrare una storia davvero originale. Complice la fantastica copertina, mi aspettavo di immergermi dentro una trama diversa dalle altre, piena di avventura e colpi di scena …e devo dire che è andata proprio così!

 Titolo: Onislayer
Autrice: Barbara Schaer
Anno pubblicazione: 2013
Pagine440
Prezzo: 0,99 euro (e-book)

Per difendersi dalla maledizione che li perseguita da centinaia di anni gli Eredi degli antichi clan giapponesi vivono segretamente a Fairport, stato di Washington, combattendo una guerra silenziosa contro i demoni Oni, e proteggendo il vincolo della Coppia Eletta che tiene il feroce Oda Nobunaga prigioniero negli Inferi. Jin McDowell è il Nobunaga scelto per suggellare il nuovo vincolo e per farlo deve sposare Asami Williams, la Mitsuhide che gli è stata destinata, l'unica donna che abbia mai amato. Ma Asami è fuggita mettendo in pericolo gli Eredi e spezzandogli il cuore. Sullo sfondo di una guerra senza fine, Jin e Asami si ritroveranno di nuovo insieme, ma nulla sarà più uguale a prima. Animata da una fredda e letale sete di vendetta Asami coinvolgerà Jin nella sua battaglia personale, e in un mondo dove nulla è ciò che sembra, fra travolgenti passioni, tradimenti, e oscure profezie, scopriranno che nonostante tutto il dolore che li ha divisi, l'amore che un tempo li legava non è andato completamente perduto.

La mitologia e le leggende giapponesi mi hanno sempre incuriosita e affascinata. E poi adoro i manga. Forse per questo ho apprezzato molto Onislayer e per qualche settimana mi sono immersa nella lettura di questa storia originale e avvincente. 

 Mi sono sempre chiesta cosa si provi a sposare qualcuno che non si ama e se esistano ancora civilità in cui si “combinano” matrimoni.
Jin e Asami discendono da antichi clan giapponesi e sono promessi sposi: il loro destino e quello della loro gente è segnato da un’antica maledizione. Ma i due ragazzi sono speciali: la Coppia Eletta capace di tenere prigioniero il feroce Oda Nobunaga e di combattere in gran segreto i demoni Oni.
Tutti riservano grandi speranze nella loro unione e per questo motivo la sera del fidanzamento ufficiale è organizzata a gran festa. Ma qualcosa di inaspettato e improvviso rischia di cambiare completamente qualsiasi piano in proposito: la promessa sposa non si presenta la sera del fidanzamento ufficiale, abbandonando il paese senza lasciare traccia.
I demoni Oni sono sempre più feroci e agguerriti e i loro poteri soprannaturali negativi mettono in serio pericolo l’intera civiltà.
Adesso che Asami è scappata via non resta che combinare un nuovo matrimonio: Jin deve sposare la dolce Beth, sorella di Asami. Ma le cose non sono poi così semplici perché Jin non è più lo stesso.

Fin da subito ho molto apprezzato il protagonista maschile di Onislayer: Jin un ragazzo biondo, bellissimo, capace di conquistare qualsiasi ragazza, simpatico e spiritoso, forte e a momenti cinico e soprattutto…innamorato. Lui non vuole sposare Beth, lui vuole soltanto la sua Asami, nonostante lei lo abbia piantato in asso il giorno del loro fidanzamento "combinato" lui vuole lei: non prova interesse per nessun altra donna, affoga spesso il suo dolore nell’alcol e se la prende con tutto e tutti (soprattutto con suo fratello Ben). Ma i mesi passano e di Asami nessuna notizia e così Jin si convince a sposare Beth, certo comunque di non poter amare mai più nessuna donna.
Tutto programmato, di nuovo almeno fin quando dal nulla appare Alex, una ragazza spietata, agguerrita, forte e tenace, così diversa dalla dolce e indifesa Asami. Eppure Alex è proprio Asami, tornata per portare a compimento il suo misterioso piano di vendetta.
Jin e Alex, costretti a combattere insieme la stessa battaglia, si scontrano, discutono e si attaccano. Jin è ferito ma deciso a scoprire il motivo per cui Asami l’ha piantato per poi tornare diversa e cinica con nessuna spiegazione.
Il personaggio femminile non mi ha convinto per niente, almeno all’inizio. Ho trovato antipatica e fastidiosa Alex, così agguerrita e spietata. Fin da subito chiarisce a Jin che vuole mantenere le distanze e che non è tornata per lui. Lei ha una nuova vita e un nuovo aspetto: i capelli lunghi da un lato e rasati dall’altro e un tatuaggio che le parte dal collo fino a coprirle tutto un braccio. Eppure è bellissima e sensuale. Almeno così la trova Jin (e non solo lui a dire il vero). Lei è tutto quello che lui vuole. Pagina dopo pagina però mi sono ricreduta e ho provato addirittura affetto per un personaggio così particolare e solitario.

L’autrice narra così una storia originale e avvincente: Jin e Alex (Asami) non sono più promessi sposi ma devono combattere insieme un male comune. Lui è deciso ad aiutare Alex, nonostante lei si mostri contraria e non perda occasione per ferirlo.
Ma lei nasconde un segreto e dietro quell’aspetto severo e duro si nasconde una fragilità che solo Jin riesce a percepire: gli occhi di Asami sono rimasti gli stessi di un tempo.
Una guerra tra bene e male, l’avvicendarsi di strani eventi pericolosi, un tocco di mitologia giapponese e personaggi originali e dalla forte personalità: questo è Onislayer.
Aprrezzerete il coraggio di Alex, la determinazione di Jin e l’esplosione di sentimenti veri e profondi. Cosa si nasconde dietro la fuga di Asami e cosa aspettarsi dal suo ritorno nelle vesti di Alex? Riuscirà Jin a scoprirlo?

Giudizio finale: Lettura intensa. La trama è abbastanza intrecciata e per questo vi consiglio di leggere questa storia con calma e attenzione. L'intero racconto è originale e avvincente e i personaggi hanno forti personalità. I dialoghi proposti dalla Schaer sono divertenti schietti e ironici (proprio come piacciono a me) e rendono il libro davvero piacevole. Bellissimo. Complimenti alla Schaer.

1 commento:

  1. Bello, bellissimo. Questo libro mi piace un casino. Brava Iris, splendida recensione. Lo devo leggere al più presto...

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^