giovedì 1 agosto 2013

INTERVISTA A BARBARA SCHAER



Carissimi amici oggi ci accomodiamo sulle nostre bianche poltroncine “virtuali” e ci concediamo un lieto momento di relax all’ombra di una fresca palma “virtuale”! Con noi c’è un’amica speciale, una bravissima autrice italiana che siamo molto onorati di ospitare per una chiacchierata informale. Tra un bicchiere di thè fresco e una coppa di gelato (purtroppo virtuali) vi presentiamo Barbara Schaer, una ragazza simpatica e disponibile che abbiamo avuto modo di conoscere grazie al suo ultimo libro Onislayer.
Premessa: Carissima Barbara grazie per averci concesso questa piccola intervista tra amici e benvenuta sul nostro blog! Siamo molto curiosi di scoprire qualcosa in più su di te, quindi iniziamo subito con le domande:


Cerchiamo di capire chi si nasconde dietro Onislayer! Chi è nella realtà Barbara Schaer ? Tre aggettivi per descriverti?
Prima di tutto volevo ringraziare Iris per il suo entusiasmo e la sua disponibilità, e con lei tutto il blog "Libri d'Incanto". E' un vero piacere essere qui con voi! :)
Passando alla prima domanda... faccio sempre molta fatica a parlare di me, probabilmente perchè non trovo mai niente di interessante da dire, e finisco immancabilmente per ripetere le stesse cose: ho trent'anni, sono nata a Genova dove vivo da sempre, negli ultimi tre anni insieme a mio marito, e lavoro come consulente informatico.
Trovare 3 aggettivi che mi descrivano è altrettanto difficile, più che altro perchè in questi casi si rischia di dire ciò che si vorrebbe essere e non quello che si è realmente... comunque ci provo: allegra, sognatrice, determinata. Spero di essermi avvicinata alla realtà ;)

Quali sono le tue più grandi passioni?

Be', probabilmente risulterò scontata, ma leggere, scrivere e passare ore davanti a film e serie tv sono in assoluto i miei passatempi preferiti!
Adesso che è estate mi piace moltissimo trascorrere le giornate al mare (sempre in compagnia di un buon libro) e, indipendentemente dalla stagione, adoro viaggiare. Mare, monti, città... non fa differenza, l'importante è vedere e conoscere posti nuovi :)

Quando hai cominciato ad avvicinarti al mondo della scrittura?
Scrivere mi è sempre piaciuto, fin da quando ero bambina provavo a gettare nero su bianco le storie su cui fantasticavo, ma solo con Alis Grave Nil sono riuscita a portare a termine il mio primo romanzo. Devo dire che è stata una sorpresa: entrare a far parte di questo mondo, ricevere i commenti dei lettori e confrontarmi con loro mi è piaciuto davvero moltissimo, e non sono più riuscita a smettere ;)

Onislayer è un romanzo ricco di emozione e avventura con qualche accenno alla mitologia giapponese. Com’è nata l’idea?
Mio marito è per metà giapponese e venire a contatto con la sua cultura mi ha dato lo spunto per fondare la base della storia, da cui poi ho costruito tutto il resto dell'intreccio guidata un po' dal cuore e un po' dal ragionamento.
Sono stata fortunata perchè durante tutto lo sviluppo del romanzo mio marito mi ha fatto da consulente su alcune delle tematiche affrontate, come le tradizioni giapponesi, le armi, gli spunti mitologici e le fisionomie particolari dei protagonisti.

 Jin e Asami, i protagonisti di Onislayer, hanno entrambi forti personalità. Hai tratto ispirazione da qualcuno che conosci nel creare questi personaggi? 
Direi di no. In generale tutti i personaggi di cui scrivo sono frutto della mia fantasia, anche se è inevitabile che ciascuno di loro si porti dentro un pezzetto di me, una particolare sfaccettatura del mio carattere amplificata ed esasperata.
A tutto questo c'è un'unica eccezione: Ben è molto simile a mio marito :)
Stai già lavorando ad un seguito? Puoi svelarci qualcosa sulle tue prossime uscite? 
Ho iniziato il seguito di Onislayer, e spero di finirlo il prima possibile... inoltre ho in programma il seguito di Alis Grave Nil. Spero di non dover aggiungere "inguaribile ottimista" agli aggettivi con cui mi sono descritta ;)

Hai un momento della giornata preferito cui dedicarti alla scrittura? Da cosa riesci a trarre l’ispirazione giusta?
Purtroppo non ho molti momenti liberi tra cui scegliere, e finisco per scrivere quasi sempre dopo cena, combattendo contro il sonno e la stanchezza post-lavoro. Se durante la giornata mi si accende la lampadina e ho una folgorazione, però, cerco di scrivermi subito un appunto,magari anche sul cellulare, in modo da non dimenticarmi nulla.
L'ispirazione non è qualcosa che riesco a controllare, mi sorprende nei momenti più impensati, ma molto più spesso è il risultato di lunghe riflessioni.


Un libro al quale ti senti particolarmente affezionata?
Ce ne sono molti in realtà... Cime Tempestose e La fonte Meravigliosa mi hanno segnato in profondità, forse perchè li ho letti quando ancora ero una ragazzina, ma accanto a questi non ho problemi a posizionare sul podio anche la trilogia di Cassandra Clare, Shadowhunters - The Mortal Instruments, che ha avuto il merito di essere riuscita a farmi sognare ad occhi aperti anche in età un po' più adulta ;)

Cosa si aspetta dal futuro Barbara Schaer?
 Essenzialmente spero di continuare ad essere felice come lo sono ora, seppur con tutti i problemi quotidiani, le speranze, le aspirazioni e le frustrazioni che mi accompagnano sempre.
Inoltre (piccola rivelazione) sto aspettando un bambino, quindi non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura :)

Ringraziando Barbara per la disponibilità e la simpatia che ci ha riservato e facendole i nostri più sinceri auguri per la dolce attesa, concludiamo l’intervista con una domanda che non può assolutamente mancare in questo periodo dell’anno. Hai già programmato le vacanze? Mare o montagna?

Sicuramente mare :). Niente di straordinario, rimarrò in liguria a godermi un po' di riposo e relax... aspetto con ansia le ferie!! :)

E’ stato un piacere e un onore ospitarti sul nostro blog Barbara e grazie per averci dedicato un po’ del tuo tempo. Ti auguriamo un gran bene e il successo che meriti! In bocca al lupo per tutto.
Ancora tanti auguri per la dolce novità in arrivo :)!!!

Barbara è davvero una persona simpatica non trovate anche voi???


1 commento:

  1. Cara Barbara siamo noi che ringraziamo te per questa simpatica intervista e ti auguriamo un grande in bocca al lupo per tutto!!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^