martedì 27 agosto 2013

Un libro: IL CONFINE DI UN ATTIMO di J.A.REDMERSKI, Una canzone: HOTEL CALIFORNIA degli EAGLES

Cari amici ben trovati!!! Vi avevamo annunciato cambiamenti e non vogliamo assolutamente deludervi!!! Libri d’incanto ha cambiato veste e con la grafica abbiamo dato il via anche ad altre piccole modifiche che spero gradirete!!! Io continuerò a parlarvi di musica (non fate quelle facce annoiate) ma in modo diverso…"Un libro, una canzone". 

UN LIBRO
 Titolo: Il confine di un attimo
Autrice: J.A.Redmerske
Anno pubblicazione: 2013
Pagine: 436
Prezzo: 14,90 euro (e-book)
 
Il confine di un attimo è uno dei libri più attesi, discussi e apprezzati dell’anno e il motivo è molto semplice: invita ad assaporare la vita in ogni suo attimo, gustando ogni momento con spensieratezza e assoluta voglia di vivere. Tutto inizia con un viaggio, un’avventura verso la libertà e sullo sfondo la nascita di un amore sincero, sensuale e dolce tra Camryn e Andrew. Lei ha ventanni, classica ragazza acqua e sapone con molti problemi da affrontare e un grande dolore che vuole lasciarsi alle spalle. Lui è disordinato, schietto e libero. Due anime sole che si incontrano, si scontrano e si avvicinano pagina dopo pagina. Ho molto apprezzato questa storia, prima di tutto perché è un vero inno alla libertà e poi perché i personaggi sono molto semplici e sembrano così reali che sfido chiunque a non sentirsi per un momento una Camryn qualunque alla ricerca di libertà o un Andrew con tanta voglia di spensieratezza. Ho amato da subito entrambi i protagonisti e ho adorato la scelta della Redmerske di accompagnare la loro matta avventura con fantastiche colonne sonore. La musica è un elemento portante nelle pagine del “Confine di un attimo” , un dettaglio assolutamente magnifico per chi come me, vive la musica tra una nota e l’altra.


UNA CANZONE
Titolo: Hotel California
Artista: Eagles
Genere: Country Rock/Rock Classico
Produttore: Bill Szymczyk
Album: Hotel California
Anno: 1976
Durata: 6 min. e 30 sec.
 
Hotel California, singolo del 1976, è estratto dall'omonimo album degli Eagles e rappresenta ancora oggi una delle canzoni rock classiche più amate e conosciute. Strepitoso l'assolo di chitarra finale. La trama racconta la storia di un viaggiatore che si illude di trovare un po' di pace nel terrificante Hotel California. Una colonna sonora di molti viaggi e di molte avventure.


 <<Ascolta, penso proprio che dovrei stabilire alcune regole del gioco prima di cominciare.>>
<<Cosa?>> Mi volto verso di lui e lo guardo incuriosita. <<Che genere di regole del gioco?>>
Sorride.
<<Bè, la numero uno: la macchina è mia e dentro c’è il mio stereo. Sono sicuro che non serve aggiungere altro.>>
Alzo gli occhi al cielo. <<Cioè in pratica mi stai dicendo che sono bloccata insieme a te dentro una macchina in mezzo a una strada e posso ascoltare solo rock classico?>>

Il viaggio di Andrew e Cam è accompagnato da molte canzoni degne di nota ma Hotel California degli Eagles pennella uno dei momenti più belli della loro avventura.

<<Allora, Hotel California, eh?>> mi annuncia, sorridendo verso di me. Vedo che gli sono spuntate due profonde fossette sulle guance. Si allunga e tocca il pulsante per scegliere un altro cd, poi lo tiene premuto finche non arriva alla canzone. <<Vediamo se sai le parole>>-
La sua mano torna sul volante.
La canzone comincia proprio come me la ricordavo, con quell’inquietante giro di chitarra, lento e ipnotico. Ci guardiamo a più riprese, lasciando che la musica scorra tra noi, in attesa che attacchi la voce. Poi contemporanemente, alziamo le mani come dovessimo bussare in aria, uno due, tre a tempo, e cominciamo a cantare insieme a Don Henley.
Ci immergiamo nella canzone con tutta l’anima, verso dopo verso, lui mi lascia cantare una parte e viceversa. Quando arriva il primo ritornello lo intoniamo in coro a pieni polmoni, praticamente urlando le parole contro il parabrezza. Strizziamo gli occhi e muoviamo la testa e io fingo di non vergognarmi di essere stonata.

4 commenti:

  1. Brava Iris. Bella canzone e sopratutto libro interessante che non vedo l'ora di leggere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono sicurissima che Il confine di un attimo ti piacerà perchè la storia è semplice ma intensa...e poi mi hai prestato tu il libro quindi :) devi leggerlo assolutamente!!!

      Elimina
  2. Complimenti cara Iris per il tocco di originalità che hai dato alla tua rubrica...^^Il libro deve essere molto bello e la copertina mi piace un sacco!:)per quanto riguarda Hotel California...beh, mitica canzone mai passata di moda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Indil sono contenta che tu abbia trovato la mia "nuova" "vecchia"rubrica originale!! Il libro è bellissimo e la canzone intramontabile!!

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^