martedì 10 settembre 2013

Un libro: UNO SPLENDIDO DISASTRO di JAMIE McGUIRE; Una canzone: THE FINAL COUNTDOWN degli Europe


L’associazione di oggi è terribilmente facile, quasi scontata. Provate ad immaginare un impavido ragazzo muscoloso e bellissimo che combatte su un ring con la folla che lo incita. Lui è il beniamino di tante ragazze, è affascinante e inaffidabile, un donnaiolo che ha come hobby la boxe. E poi un giorno arriva una ragazza semplice che si impadronisce del suo cuore e il fiero lottatore lascia intravedere un po’di tenerezza. No, non sto parlando di Rocky e Adriana bensì di Travis e Abby, avete presente? E nessuna canzone calza più a pennello di “The Final Countdown”. Per chi non l’avesse capito oggi saliamo sul ring di “Uno splendido disastro” cantando con gli Europe.
UN LIBRO
Titolo: Uno splendido disastro
Autrice: Jamie McGuire
Anno pubblicazione: 2013
Pagine: 335
Prezzo: 16,40 euro 
Uno splendido disastro è un libro che ha catturato centinaia di cuori in tutto il mondo, conquistando un successo travolgente per la sua storia semplice, coinvoilgente e accattivante. Protagonisti due ragazzi completamente opposti, almeno all’inizio (come qualsiasi storia d’amore che si rispetti): lui, Travis Maddox, è un ragazzo scapestrato che cambia ragazza continuamente, è sempre alla guida spericolata della sua moto e guadagna qualche soldo con la boxe. Insomma un ragazzo dal quale stare lontanti, soprattutto per una come Abby. Lei, Abby Abernathy è una ragazza acqua e sapone in fuga dal passato con tanta voglia di ricominciare. Ma il destino spesso ci mette lo zampino. Due menti diverse, due anime in conflitto, due cuori che si incastrano...in un disastro splendido. 

<< Il prossimo contedente non ha bisogno di presentazione ma, siccome mi fa una paura fottuta, lo presenterò lo stesso! Ragazzi, tremate, ragazze, attente alle mutandine! Ecco che arriva Travis “Mag Dog” Maddox!>>.
Il frastuono salì alle stelle non appena Travis comparve sulla soglia. Fece il suo ingresso a torso nudo, rilassato e impassibile. Avanzò con disinvoltura fino al centro del Cerchio, toccò con i pugni le nocche di Marek e i suoi muscoli sodi guizzarono sotto la pelle tatuata.



UNA CANZONE
TITOLO: The Final Countdown
ARTISTA: Europe
GENERE: Rock
ALBUM: The Final Countdown
ANNO: 1986
DURATA: 5 min. e 11 sec.

The Final Countdown è una delle canzoni rock più popolari di sempre dal sound inconfondibile. Il singolo, uscito nel 1986 ed estratto dall’omonimo album degli Europe, ha venduto più di 12 milioni di copie, conquistando un successo straordinario in tutto il mondo. In Italia è rimasto in classifica al primo posto per nove settimane consecutive, straordinario! Io personalmente adoro gli Europe e non potevo non spendere qualche parola per questo fantastico gruppo svedese. 
 << Che diavolo combini Abby?>> disse Shepley, con le dita strette saldamente attorno al mio braccio.
<<Là dietro non vedevo nulla!>> gridai.
Mi girai mentre Marek tirava un pugno poderoso. Travis si voltò e per un attimo pensai che lo avesse solo schivato, invece fece una rotazione completa su sé stesso e colpì con il gomito il centro esatto del naso dell’avversario. Il sangue gli schizzò addosso e m’imbrattò il viso e il cardigan. Marek crollò a terra con un tonfo e per un breve istante nella stanza calò un silenzio totale.
Adam gettò un panno scarlatto sul corpo inerte e la folla esplose in un boato. Il denaro passò di nuovo di mano in mano, e sui volti dei presenti compravero espressioni diverse, alcune compiaciute, altre deluse. Nel trambusto generale venni spintonata. Alle mie spalle America mi chiamò, ma ero ipnotizzata dalla striscia rossa sui miei vestiti, che andava dal petto alla vita.
All’improvviso la mia attenzione fu attirata da un paio di pesanti stivali neri. Alzai lo sguardo: jeans sporchi di sangue, addominali perfettamente scolpiti, un petto nudo tatuato madido di sudore e intensi occhi castani. La folla mi spinse in avanti e Travis mi afferrò appena prima che cadessi.
<< Ehi! State lontani da lei!>> gridò accigliato, allontanando a spallate chiunque mi si avvicinasse. Alla vista del mio cardigan la sua espressione corrucciata si distese in un sorriso.
<< Mi dispiace per il sangue Pigeon>>, esclamò, pulendomi il viso con un asciugamano.

4 commenti:

  1. Il libro me lo aveva segnalato il capo, deve essere bello!^^Mentre per la canzone che dire?gli Europe sono un gruppo legato agli anni migliori della mia gioventù, ci sono affezionata!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro devi leggerlo assolutamente anche se mi aspettavo qualcosa di più...e gli Europe...bhè io gli adoro!!

      Elimina
  2. Brava Iris bell'accostamente. Uno splendido disastro è un libro molto bello, ma lei la odio con tutto il cuore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Violet ne abbiamo già parlato infatti della nostra non simpatia per Abby. Peccato perchè la storia è davvero carina!!! Per la canzone tu sai quanto io adori questo. PS: non ritrovo più il cd degli Europe e sono convinta di averlo prestato a te!

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^