giovedì 28 novembre 2013

RECENSIONE: IL PRINCIPE VAMPIRO, LEGAME DI SANGUE

Aspettavo di leggere questo libro con impazienza poiché la serie della Feehan rimane sempre tra le mie letture più attese, e se poi il protagonista è uno degli antichi più forti e più potenti della razza vampirica, nonché una vera e propria leggenda, non vedevo l’ora di iniziare a leggere la sua storia. Una lettura profonda certo, ma forse poteva dare qualcosa di più. 


Titolo: Il principe vampiro. Legame di sangue
Autore: Christine Feehan
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 12 settembre 2013


Per migliaia di anni i gemelli carpaziani Gabriel e Lucian sono stati abili cacciatori di vampiri, fino al giorno in cui Lucian si è trasformato in un pericolo, e Gabriel è stato costretto a dargli la caccia. Per porre fine alla lunga lotta, Gabriel ha deciso di rinunciare alla propria libertà e di intrappolare se stesso e il fratello nel sottosuolo di un cimitero parigino. Per due secoli nulla ha disturbato il loro riposo, ma quando vengono avviati dei lavori per rimodernare la zona, i gemelli si risvegliano tra le macerie in un mondo molto diverso da quello che ricordavano. Debole e assetato di sangue, Gabriel rischia di smarrire la propria anima e trasformarsi in un mostro, come il fratello. Proprio quando ogni speranza sembra perduta, sul suo secolare cammino compare Francesca del Ponce, eccezionale e bellissima guaritrice. Il carpaziano capisce all'istante di aver trovato la sua compagna per la vita e sa che dovrà conquistarla prima che sia troppo tardi: Lucian è già sulle loro tracce e non permetterà a niente e nessuno di intralciare il loro eterno conflitto fratricida.




               RECENSIONE              

Il principe vampiro, legame di sangue è l’ottavo capitolo della serie Carpathians giunta in America al suo ventiquattresimo libro. Devo dire che la serie migliora di volta in volta poiché cambia l’ambientazione e cambiano i personaggi, i fatti si svolgono più velocemente e la storia diventa più appassionante. Da questo libro mi aspettavo moltissimo proprio perché tratta la storia d’amore del vampiro più forte e più leggendario di tutti, e un po’ mi ha sorpreso quando ho scorto capitoli con poca azione, e un personaggio, che seppur temuto, è il più dolce e il più paziente di tutti. 
Gabriel e Lucian  sono due gemelli carpaziani che per millenni hanno combattuto contro i vampiri non-morti, creature trasformatisi in mostri assetati di sangue dopo aver vissuto un’esistenza senza la propria compagna per la vita. Gabriel, convinto che suo fratello sia ormai diventato un non-morto, pur di non ucciderlo decide di seppellire se stesso e il suo gemello in un cimitero parigino. Ed è proprio qui che a distanzi di secoli i due si risvegliano. 
Gabriel incontra Francesca del Ponce, una guaritrice che per secoli ha vissuto tra gli umani abbandonando i carpazi. Una ragazza dolcissima e dal carattere deciso che ha dedicato la sua vita ai più bisognosi e a guarire persone malate. Inutile dire che tra i due nasce una potente attrazione che influenzerà le loro decisioni aprendo scenari di infinite possibilità. Ed è grazie a Francesca che Gabriel torna a vedere il mondo a colori, a provare sensazioni e a conoscere un’esistenza finalmente libera dalla tenebra. Perché i carpaziani perdono la capacità di “sentire” e “vedere” finché non trovano la propria compagna per la vita. Ma la loro felicità verrà minacciata da un antico vampiro e da qualcuno di molto più vicino. 
Di solito la Feehan alterna diversi punti di vista, anche di personaggi secondari. Mi piace entrare nella mente dei protagonisti e anche di quei personaggi un po’ più contorti e problematici di cui l’autrice è bravissima a descriverne le emozioni. Devo dire che non ci risparmia fatti crudi e reali che danno al romanzo un tocco di veridicità e empatia istantanea. Come ripeto la Feehan è bravissima a descrivere scenari e sensazioni con una semplicità bella e pulita che fa scorrere senza intoppi il romanzo. Se devo proprio trovare una pecca nel libro, o se vogliamo nell’intera serie altrimenti perfetta, è il suo modo di allungare troppo i dialoghi usando più o meno le stesse parole per il medesimo discorso. A volte vorrei che passassero di più all’azione e discutessero di meno dei propri sentimenti o delle proprie decisioni. Il rapporto tormentato tra Gabriel e Lucian compensa un po’ il fatto che di azione qui, rispetto agli altri libri, ce n’è poca. Lucian è molto più potente di Gabriel e il suo personaggio rimane avvolto nel mistero o nella convinzione di Gabriel che ormai suo fratello abbia perduto l’anima. I vampiri della Feehan hanno la potentissima capacità di esprimersi attraverso il pensiero e con un tocco della mente si conosce l’altro come si conosce se stesso, si conosce il proprio amante come si conosce il nemico. Tutto ciò è emozionante e assolutamente intrigante ed è la forza di tutta la serie. Il romanzo è senza dubbio molto bello e introduce sviluppi che riguardano un paio di personaggi di cui non vedo l’ora di leggere le vicende. 

Giudizio finale: veramente bello, anche se manca qualcosa.

images/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gif

3 commenti:

  1. Bravo il mio capo che riesce sempre a rendere l'essenza di un libro alla perfezione...:) Ti sei lamentata della poca azione e dei troppi dialoghi. Lo sai che il comunicare è importante, sei la solita impaziente!^^ Ma la cover che ci azzecca?@.@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Indil ^^! Ma non dei troppi dialoghi ma dei lunghissssssimi dialoghi. Praticamente rigira le parole ma il discorso è sempre quello O_O.
      Non so nemmeno io cosa ci azzecca la cover :( veramente orribile....

      Elimina
  2. Mmmm la storia non mi convince proprio e secondo me non ha convinto fino in fondo neanche te caro capo! Comunque d'accordissimo con voi...copertina orrenda!

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^