mercoledì 19 marzo 2014

UN LIBRO UNA CANZONE #29

Irriverente. Assolutamente perfetto. Affascinante. Presuntuoso. Dispettoso. Mangiafemmine. Perfetto gentiluomo. Texano. Sportivo. Bobby Tom ragazze, sto parlando di Bobby Tom. Per la gioia di molte di voi e di chi so io (ma sono brava e non farò i nomi di Violet e Francy) oggi la mia rubrica “Un libro una canzone” la dedico ad un libro che sto leggendo in questi giorni: “Un posto nel tuo cuore. Heaven Texas” di Susan Elizabeth Philips. Allora ragazzi preparate i vostri bei cappelli da cowboy, i vostri stivali di cuoio e una buona dose di musica folk perché questa storia vi farà venir voglia di prendere il primo aereo disponibile e partire per il Texas alla ricerca di Bobby Tom. Salite a bordo e buon divertimento.



UN LIBRO
Titolo: Un posto nel tuo cuore. Heaven Texas

Autrice: Susan Elizabeth Philips

Casa Editrice: Leggereditore
Anno pubblicazione: 2012
Pagine: 426


Gracie Snow ha tre problemi da risolvere: un ex campione di football da proteggere (il buono), un ragazzo diventato ricco e perfido (il cattivo), il suo cuore che comincia a perdere colpi...

Grazie a questo libro divertente, ironico e irresistibile ho rispolverato un po’ di musica country e proprio come la protagonista (la povera Gracie un po’ sfigatella sotto un certo punto di vista ma altrettanto forte e combattiva) ho scoperto un cantante di cui non sapevo l’esistenza (ahi ahi): George Strait. Ho visto molti di voi inarcare un sopracciglio verso l’alto e ho captato perfettamente il messaggio. George chiii? Dunque, solo per voi e per Bobby Tom, George Strait:



Un posto nel tuo cuore. Heaven Texas. Pag.216
Bobby Tom l’afferrò per la mano e la strinse a lui. <<Mi vuoi dire che non sei in grado di riconoscere George Strait?>>
<<Non conosco bene i cantanti country.>>
<<In Texas è quasi una figura religiosa.>> Invece di riportarla dentro al locale, Bobby Tom strinse Gracie forte contro di sé e iniziò a muoversi. Ballarono tra una vecchia Fairlane e una Toyota, con i capelli di lei che profumavano di pesca.
Mentre i loro stivali scivolavano sulla ghiaia del parcheggio, non riuscì a resistere e infilò la mano sotto l’orlo del gilè, appoggiandola in fondo alla schiena di Gracie. Sentì le vertebre della spina dorsale, la morbidezza della pelle. Lei tremò e ciò gli fece tornare in mente che Gracie aveva così tanto bisogno di un uomo che correva il rischio di cedere al primo bastardo che si fosse fatto avanti.
Quell’idea lo fece infuriare. Non si vergognava di dire che Gracie gli piaceva, e di certo non voleva che si spogliasse per uno che non fosse in grado di trattarla bene.
 ***
Se non avete letto questo libro bhè allora dovreste (dovete) farlo. Soprattutto se siete un po’ tristi perché questa lettura scaccerà via i brutti pensieri e farà posto a qualche sorrisino. E adesso lasciate che io sfoghi la mia voglia di musica country fino alla fine e concedemi di chiudere la mia rubrica con Johnny Cash. A tutti voi…buon COUNTRY!!!!

 

12 commenti:

  1. Ho appena finito la serie della Phillips ed Heaven Texas è stato decisamente il mio preferito! Se non avessi una montagna di letture da prendere in mano, me lo rileggerei volentieri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dyane :) non trovo difficile pensare di rileggere questo libro :) troppo simpatico e divertente!!

      Elimina
  2. devo leggere qualcosa di questa autrice! Violet ne (tortura) parla sempre così bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii Giusy infatti a me ll'ha prestato tortura (ehm) volevo dire Violet :)

      Elimina
  3. mi è piaciuto tanto questo libro, come tutti quelli della Phillips su cui sono riuscita a mettere le mani! E' vero, ci andava proprio una canzone country per Bobby Tom

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero chiara per Bobby Tom non potevo che scegliere la country music :) che tra l'altro adoro!!!

      Elimina
  4. Lo devo leggere :)
    Spero presto, anche se ormai il mio "presto" equivale a mooolto tempo! Ho una wishlist chilometrica xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihihi Jaqueline :) come ti capisco!!! però dovresti davvero leggerlo "presto" ne vale la pena :)

      Elimina
  5. Ahahaha grande tesoro!!!! Sono troppo contenta che ti piaccia quel gnoccolone di Bobby Tom!!Ehhh è il fascino degli stivali pitonati :D A parte gli scherzi, la Phillips è una stramaledetta strega. Mi fa innamorare di ogni suo protagonista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Bobby Tom è Bobby Tom :) comunque la storia è troppo divertente e questa sera finisco di leggerla (finalmente!!!)

      Elimina
  6. Il libro deve essere molto carino...confesso però che di musica country ne capisco poco anche se mi piace! Brava Iris, è un genere che affascina ma che troppo spesso viene messo da parte!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Indil :) troppo carine queswte canzoni trovi anche tu?

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^