mercoledì 2 aprile 2014

RECENSIONE INSIDIA di M.J.HERON

Più intrigante di Implosion, meno sentimentalista e assolutamente più sfrontato, il secondo romanzo di M.J.Heron è un libro tutto da scoprire. La lettura di Insidia mi ha coinvolto fino alla fine, come solo le storie raccontate da scrittrici e scrittori di talento sanno fare ma anche questa volta un pizzico di “delusione da secondo libro”si è “insidiata” in me. E’ successo di nuovo. Non so se anche voi siete affetti dalla sindrome di “delusione da secondo libro”. Io ne soffro spesso. In pratica quando inizio una serie, in particolar modo un fantasy o un paranormal, resto spesso colpita dal primo romanzo e quando tutto va bene mi innamoro della storia e ne resto coinvolta a tal punto che aspetto impaziente i successivi libri. Scommetto di non aver bisogno di aggiungere altro perché voi mi capite benissimo! Nella maggior parte dei casi il primo libro di una serie è sempre il migliore. Il secondo invece è il volume più temuto, quello che dovrebbe confermare o no l’amore per una serie e per i personaggi di quella storia. M.J.Heron sarà riuscita a soddisfare le attese dei lettori? Nonostante il pizzico di delusione di cui vi parlavo, credetemi il fascino dell’Antica Stirpe dei Kurann è capace di catturare l’attenzione del lettore dall’inizio alla fine.

Titolo: Insidia
Autore: M.J.Heron
Anno pubblicazione: 2014
Editore: De Agostini
Pagine: 382
Prezzo: € 9,90
Un piano subdolo

Una rivelazione sconvolgente

Un amore che non deve nascere
La visione di Kylaah sta per avverarsi. Uno dei kurann, nell’ombra, tesse malefiche trame per rovesciare il potere e ridisegnare i vertici dell’Antica Stirpe.Mentre i fili della sorte burattinaia si muovono fino a intrecciarsi, Cris ha un unico obiettivo: trovare e uccidere l’assassino del padre.
Ma i suoi piani non possono prevedere una madre che ritorna dopo molti anni per sconvolgergli la vita; tanto meno prevedono Lory, la ragazza arrivata con lei da Edimburgo che farà vacillare ogni sua certezza.
Per Cris la vendetta ora è lo scopo della vita, il resto solo un intralcio da eliminare. Neppure a Lory, giovane donna dalla sensualità dirompente, sarà concesso di distogliere un guerriero come lui dall’obiettivo primario. Impareranno presto che non c’è nulla di più incerto delle certezze. Quando l’amore è una variabile del destino, tutte le regole vanno riscritte per spezzare l’anello debole nelle infide catene dell’insidia.
Nel ritratto più subdolo del tradimento si nasconde la chiave di un paranormal fantasy in cui l’intrigo, la passione e i colpi di scena si avvicendano a ritmo serrato fino all’ultima pagina.

Recensione
Il tradimento nasce dall’odio, dall’invidia
o dalla sete di vendetta.
Certe volte sboccia dalla brama di potere,
possesso o controllo.
Altre germoglia dall’amore, scresce con radici
profonde e deturpa il volto della verità.
E’ come una pianta difficile da estirpare,
una colpa che strisciando si insinua nell’anima
fino a distruggerla.

Tradimento. Tutto ruota intorno all’intrigo, al mistero, e ai tradimenti tra i Kurann, affascinanti creature dall’aspetto umano il cui DNA consente agli esemplari con il sangue più puro di vivere quasi duemila anni. Qualcuno sta tramando un piano subdolo e meschino per ridisegnare i vertici dell’Antica Stirpe.
Cari lettori incantati eccoci di nuovo catapultati nell’intrigante e quanto più complicato mondo dei Kurann, conosciuto amato e apprezzato grazie soprattutto a quel gran bel professore di storia dell’arte chiamato Armand Castelli che in Implosion oltre a conquistare il cuore di Katherine, ha scalfito l’attenzione di molte lettrici. Nel secondo volume della serie ritroviamo la nostra adorata coppia di piccioncini un po’ meno sentimentalista e molto meno "piccioncini" a causa della dura missione cui è chiamato Armand: consegnare quel gran farabutto di Robert Evans alla giustizia. Come potrete immaginare non è proprio una cosa semplice amoreggiare con la propria compagna quando lo scopo principale dei tuoi giorni è vendicarsi di suo padre.

Questa volta doveva portare a termine la missione, a qualunque costo, anche se Robert era il padre sella sua futura Athanymfe. Lo terrorizzava il pensiero di Katherine. Poteva soltanto sperare di non essere nuovamente obbligato a scegliere tra l’antica Stirpe e la donna che amava.

Nonostante l’interesse per la coppia Katherine-Armand persista per tutta la lettura devo dire che l’attenzione dei lettori in Insidia è però focalizzata su un’altra coppia di personaggi, molto più passionali, ironici e sicuramente meno smielati dei protagonisti assoluti di Implosion.


Cari lettori dimenticate la dolcezza di Katherine, il suo aspetto da principessina ma soprattutto care lettrici scordate il romanticismo e la dolce possessività di Armand. A farsi posto in Insidia conquistando lo scettro di protagonista femminile indiscussa è Lory, una giovane umana senza alcun tipo di potere se non quello di essere super sexy. Tra i Kurann invece primo piano rivolto all’affascinante Cris. Il giovane guerriero ha un obiettivo preciso: trovare e uccidere l’assassino del padre. Niente e nessuno potrà ostacolare il suo piano. Neanche il ritorno a casa inaspettato di sua madre, una visita tutt’altro che gradita. Come se non bastasse a peggiorare ulteriormente la situazione e a rendere pessimo l’umore di Cris (più del solito) è l’arrivo insieme a quello di sua madre, di una giovane umana sensuale e accattivamente, capace di fargli girare la testa. 

<<Salve, sono Lory.>>. La ragazza salutò con un bel sorriso.
<<Madre, ho chiesto a te chi è>>, disse il kurann biondo, ignorando l’umano e continuando a fissare Cora. <<Mi aspetto quindi una risposta da te, e non dall’ultima arrivata>>.

<<Cominciamo bene…>>disse la ragazza alzando gli occhi al cielo senza preoccuparsi di nascondere la propria contrarietà.

Anche in Insidia ritroviamo l’intreccio di trama abbastanza complicata, raccontata alla perfezione dalla magica penna di M.J.Heron e anche se gli eventi si susseguono rapidamente, il lettore riesce ad avere una chiara e precisa idea di ogni circostanza descritta.

L’autrice è indubbiamente bravissima, non posso che lodarla perché la storia è sempre originale e i personaggi ideati dalla sua mente geniali sono uno più affascinante dell’altro. In Insidia ritroveremo anche l’egocentrico e cinico Shamnos pronto a fare nuove stragi di cuori tra le lettrici. Ammettetelo, è un personaggio che amate molto. In Insidia il suo compito sarà quello di addestrare Katherine, a suo modo ovviamente e scopriremo qualcosa in più su questo personaggio. Io spero che il terzo volume si concetri proprio su di lui.
Ma il personaggio che più ho apprezzato in questo libro è proprio il kurann biondo. Cris è così dannatamente strafottente, burbero e affascinante che non può non piacere. Il problema per me è stato Lory. Il velo di “delusione da secondo libro” credo sia in gran parte da attribuire al personaggio femminile protagonista della storia. So già che molti di voi non si troveranno d’accordo con me ma questa ragazza mi è parsa fin da subito “antipatica”. Anche se la scrittrice ha cercato di descriverla come una tipa tosta che dice sempre la sua, per me una che entra a casa di sconosciuti e affronta il padrone di casa come fa lei è “antipatica, sfrontata e maleducata”. No, non sono bigotta ma a me non è piaciuto l’atteggiamento di Lory. Una che usa la sua sensualità per mostrarsi forte di carattere e poi alla prima occasione cade ai piedi di Cris. Ah Lory non sei poi così forte come vuoi farci credere.Riassumendo: ho adorato Cris ma non mi è piaciuta Lory.

Altro personaggio che avrete modo di conoscere meglio è Thomas, povero ragazzo è così sconvolto e preso dal suo dolore che riuscirete a sentire la sua frustazione. Poverino. Però forse è un po’ troppo. Ho addirittura pensato di saltare qualche parte in cui veniva descritto il tormento di Thomas.Superficiale Iris, starete commentando ma questo è il mio parere sincero.

Insomma ho apprezzato moltissimo Implosion e ho letto con molta passione Insidia, ma mentre il primo libro mi aveva colpito in tutto, per Insidia ho molti pareri contrastanti.
 images/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gif

Giudizio finale: L’autrice è come al solito bravissima a far trapelare le emozioni dei protagonisti e la trama è ben descritta. Tutta la storia è coinvolgente. Cris è il vero punto di forza di Insidia.


8 commenti:

  1. *__* mi hai incuriosito!
    Credo che inizierò questi due libri, anche se Insidia mi ispira di più (sopratutto dopo aver letto quello spezzone della rubrica Un libro una canzone *_*)..posso partire dal secondo? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy :) non credo si possa fare...ahahahah Implosion comunque è ancora più bello di Insidia quindiiiiii.....meglio seguire l ordine

      Elimina
  2. Devo recuperare questa serie, anche se ho un arretrato pazzesco!!! Sono troppo curiosa di conoscere questi Kurann XD
    P.S.: Un uccellino mi ha detto che non hai ancora letto L'Isola dell'Amore Proibito e Il Mio Disastro sei tu. Ti stra-consiglio di prenderli in mano, non sai cosa ti perdi!! Non te ne pentirai, vedrai. Tra l'altro, L'Isola dell'Amore Proibito è uscito in versione economica.
    Bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dyane vorrei rimediare subito presentandoti qualche bel Kurann...direi che ti presenterei Cris :) ihihih ....comunque noto che sono in aumento gli uccellini pettegoli :)----Hai ragione devo rimediare ...l'Isola dell'Amore proibito non so se sia proprio tra i miei generi.....dyane aiutami tu

      Elimina
  3. Metto questa serie in wishlist.. credo che meriti, è interessante e la tua recensione mi ha incuriosita molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) sono contenta...il mio intento era proprio incuriosirvi ihihi

      Elimina
  4. Che bella recensione cara Iris!^^ Sarà una coincidenza, ma i Cris sono sempre personaggi positivi!:) La cover è molto affascinante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indil grazie :) però questa volta devo contraddirti....non tutti i Cris sono proprio positivi...e tu sai di cosa parlo ahahahah

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^