venerdì 27 giugno 2014

RECENSIONE: UN REGALO DA TIFFANY di MELISSA HILL

Ho sempre guardato con fascino e ammirazione le immagine della città più trandy e multietnica del mondo: New York è un sogno ad occhi aperti!!! Nonostante la mia paura dell’aereo (ok lo ammetto, purtroppo non mi piacciono molto gli spazi chiusi) sono sicurissima che un giorno volerò dritta negli Stati Uniti, destinazione New York City. Già mi immagino con la testa inclinata e il naso all’insù ad ammirare i grossi edifici della grande mela, sgranocchiando patatine alla paprica prima di entrare a Central Park. E poi eccomi li a camminare a passo spedito sulla Fith Avenue…wow!!! Sono meravigliata!!! Ho in tasca una carta di credito calda e carica di dollari (fatemi sognare per bene a questo punto) e sto per entrare nei più costosi negozi del mondo!!! E’ il giorno della Vigilia di Natale e le strade sono piene di neve…brrr fa freddissimo ma ne vale davvero la pena!!! Un riflesso abbagliante mi cattura e senza volerlo mi ritrovo imbambolata davanti ad una vetrina luminosa ed elegante…meraviglia delle meraviglie sono a New York e sto per entrare da Tiffany. Ovviamente la gioielleria è strapiena di gente intenta a scegliere meravigliosi e unici gioielli. Intravedo Ethan, un uomo distinto e di bell’aspetto che con dolcezza mostra a sua figlia Daisy il fantastico anello di fidanzamento che ha intenzione di regalare a Vanessa. Quanta tenerezza. Ma caro Ethan sei sicuro che quella sia la strada giusta da percorrere? E se il destino misteriosamente volesse cambiare le carte in tavola?
Cari lettori incantati, New York è davvero magica. Mi sto piano piano riprendendo da questo mio breve ma intenso viaggio ad occhi aperti per raccontarvi il risvolto di una storia sentimentale piena di colpi di scena e sentimento…L’anello di fidanzamento di Ethan riuscirà a sortire l’effetto voluto?


Titolo: Un regalo da Tiffany
Autrice: Melissa Hill
Editore: Newton Compton
Anno pubblicazione: 2011 prima edizione, ristampa 2013
Pagine: 401

Quale ragazza non sogna, una volta nella vita, di ricevere in dono un gioiello di Tiffany? Sulla Fifth Avenue, due uomini stanno comprando dei regali per le donne di cui sono innamorati. Gary sta acquistando per Rachel un braccialetto, per ringraziarla di aver pagato la vacanza a New York, ma soprattutto perché ha rimandato l’acquisto fin troppo a lungo. Ethan invece sta cercando qualcosa di speciale: un anello di fidanzamento per la prima donna che lo ha reso felice, dopo la perdita dell’amore della sua vita. Ma quando per sbaglio i due regali vengono scambiati e Rachel si ritrova al dito l’anello di Ethan, le loro vite saranno costrette a intrecciarsi. E per Ethan riportare l’anello alla donna per cui lo ha scelto non sarà affatto semplice. Il destino ha forse altre idee riguardo le due coppie? O si tratta solo della magia di Tiffany?


RECENSIONE

Tutte le donne, anche le più ciniche e antipatiche del mondo, adorano ricevere regali. Puntualmente alle domande “cosa vorresti ricevere?” “ti serve qualcosa in particolare?” “c’è un regalo che ti aspetti?” le risposte sono più o meno le stesse: “No, non mi serve nulla!” “Ma dai non preoccuparti non voglio regali”. Ahi ahi cari maschietti non cadete mai in questa trappola micidiale. Queste risposte assolutamente false non faranno che aumentare l’aspettativa della donna di ricevere un bellissimo, originale e “inaspettato” regalo! Ma quello che vorrei sottolineare è … “non tutte le donne sono fortunate allo stesso modo”. Perché? Facile, perché “non tutti gli uomini sono uguali”. Prendiamo ad esempio Ethan e Gary…due uomini completamente diversi.

Ethan è un uomo distinto, di bell’aspetto, serio e premuroso verso Vanessa, senior editor presso un’importante casa editrice londinese, la donna che da qualche tempo gli è accanto, allietando le sue giornate con discrezione. Lei è forte, sicura di se e assolutamente poco invadente, la donna giusta per sostituire la mamma di Daisy morta da qualche anno. E per lei Ethan è pronto al grande passo: il matrimonio. Cosa potrebbe mai regalare un uomo così premuroso e distinto alla sua compagna? Ma un anello ovviamente! E non stiamo parlando di un anello qualsiasi ma di un gioiello impacchettato da Tiffany.

E poi c’è l’irlandese Gary. Gary non è distinto, non è propriamente un uomo definibile “serio”, non è affatto affidabile e spesso è borioso e presuntuoso. La sua compagna Rachel è invece una ragazza splendida, simpatica e piena di vita. Cosa potrebbe regalare uno come Gary ad una donna come Rachel? Bella domanda. Soprattutto quando alla Vigilia di Natale il nostro caro irlandese si ricorda casualmente di aver dimenticato di prendere il regalo per la sua compagna. Ma New York offre infinite possibilità di shopping soprattutto se ti trovi a passeggiare proprio lungo la Fith Avenue. Ottima occasione per entrare da Tiffany e trovare qualcosa di “poco costoso” (anche se penso che in questa fantastica gioielleria il concetto di “poco costoso” sia un’assurdità) e di poco impegnativo. Un braccialetto!
Quindi ricapitoliamo: abbiamo due uomini entrambi di bell’aspetto ma completamente diversi caratterialmente. Il premuroso e serio Ethan che pronto al grande passo entra da Tiffany per acquistare un anello di fidanzamento per la sua compagna e Gary, irlandese un po’ immaturo che alla ricerca del regalo all’ultimo momento casualmente si ritrova a guardare le vetrine di Tiffany e a scegliere un braccialetto “poco impegnativo” per la sua fidanzata.
Secondo voi quale delle due donne è la più fortunata? Vanessa o Rachel? Vedo molte di voi con lo sguardo sognante rispondere “Vanessa”! Ricevere un anello il giorno della Vigilia di Natale a New York non è cosa da tutti. Vedo però anche molte di voi obiettare e rispondere “Rachel” perché certamente con uno come Gary ci si potrebbe divertire di più…della serie meglio un braccialetto che un impegno per la vita.
E se vi dicessi che il destino questa volta ha esagerato di brutto? Se vi dicessi che i due regali vengono scambiati e a ricevere l’anello non è Vanessa ma Rachel? Eh eh. Ora vedo molte di voi sgranare gli occhi.

Allora vi ripeto la domanda: Secondo voi quale delle due donne è la più fortunata? Vanessa o Rachel?
“Un regalo da Tiffany” come avrete capito, è una storia fresca e leggera, un libro piacevole che si legge in pochissimo tempo. Una commedia sentimentale divertente e ironica ma anche coinvolgente. La scrittrice è bravissima a descrivere le situazioni e ad intrecciare le due storie sentimentali con imprevisti e colpi di scena. Una lettura assolutamente consigliatissima in questo periodo estivo. Il finale è piuttosto scontato e alcune situazioni sono un pochino "forzate" e qualche dialogo "banale" ma tutto assolutamente prevedibile perché si tratta di una commedia sentimentale e non di un romanzo impegnativo.


images/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gifimages/Gif_free1/stella_star_favoriti.gif
Secondo voi come andrà a finire la storia? 
Chi metterà realmente l’anello al dito?

9 commenti:

  1. Wow ma che bello il tuo sogno ad occhi aperti, posso unirmi anche io? *.*
    Sai Iris, Colazione da Tiffany è uno di quei vecchi film che guardo sempre volentieri, ma questo libro non lo conoscevo, non è passato per il mio radar... sembra una lettura proprio piacevole e come dici tu adatta all'estate ^-^ e poi anche se la trama è un pò scontata, mi piacciono le commedie degli equivoci ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosa ma certo che puoi unirti anche perchè i sogni non si pagano per fortunaaa :) !!! Allora fammi sapere se decidi di leggere questo libro e se ti è piaciuto :)

      Elimina
  2. mi hai incuriosita *_* una volta avevo letto i primi capitoli e devo ammettere che non mi avevano affascinato più di tanto, ma quasi quasi vado a leggerlo per vedere come va a finire *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy,,,mmm non so a me ha incuriosito fin dai primi capitoli forse perchèavevo bisogno di leggere una storiella poco impegnativa...fammi sapere se decidi di riprendere questa lettura

      Elimina
  3. Sembra proprio carino *-*
    In questi libri il finale è sempre abbastanza prevedibile però mi piace molto ogni tanto leggere qualche storia di questo genere :)

    RispondiElimina
  4. Ah Iris, mi hai fatto tornare in mente con piacere questo libro che ho letto qualche anno fa...la penso esattamente come te! Molto carino, molto leggero e romantico!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) vero Francy leggero e romantico...soft come il verde tiffany che adoroooo

      Elimina
  5. Questo libro vogliio assolutamente leggerlo..*_*...mi sembra un libro carinissimo e dolce!^_^......me lo segno subito in WL..*_*....Un bacione!!!!!!!!!!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sele mi raccomando fammi sapere cosa ne pensi un abbraccioooneeee

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^