martedì 30 settembre 2014

RECENSIONE: "Mai per amore" di Penelope Douglas

Buondì/buon pomeriggio lettori, come state? Come procedono le vostre letture? Qui da me c'è un tempo bellissimo e non fa nemmeno troppo caldo anche se io sto congelando. Vediamo se questa settimana riesco a postare un pò di recensioni visto che sono parecchio indietro. Oggi voglio iniziare proprio con "Mai per amore" primo volume della serie Fall Away scritta da Penelope Douglas. Cosa posso dire di questo libro se non che mi è piaciuto un casino anche se mi ha lasciato con un piccolo dubbio?

Titolo: Mai per amore
Autore: Penelope Douglas
Serie: Fall Away #1
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Prezzo: € 9,90
Un tempo Jared e Tate erano grandi amici: sono cresciuti insieme, si sono aiutati a vicenda nei momenti difficili. Ma, dopo un’estate che hanno trascorso lontani, Jared è cambiato. Il bambino dolce di una volta si è trasformato in un ragazzo difficile e astioso, sempre pronto a offendere e deridere Tate, a schernirla e a farla oggetto dei propri soprusi. A scuola le ha reso la vita un inferno, e Tate non sa più come difendersi: vorrebbe odiarlo eppure non ci riesce, perché sente che il suo vecchio amico ha sofferto, che questa sua prepotenza nasconde una profonda ferita. Deve scoprire il motivo della sua rabbia, raggiungere il suo cuore e carpire il segreto da cui lui ha deciso di tenerla all’oscuro…

RECENSIONE
La prima volta che ho sentito parlare di questo libro è stato sul blog di Greta grazie ad una recensione di Lavinia. Mi innamorai talmente tanto di quella storia così dura e appassionante che sperai e pregai con tutto il cuore che qualche nostra casa editrice ne avrebbe acquistato presto i diritti. Dopo qualche mese proprio Greta annunciò la notizia. Non potete capire la mia felicità. Non pensavo nemmeno di vederlo pubblicato in Italia visto il tema così delicato che affronta, ma vi lascio immaginare la mia corsa in libreria e la voglia di averlo tra le mani. Ho interrotto persino il libro che stavo leggendo tanta era l'aspettativa che avevo.
Jared e Tate sono amici da sempre, fin da quando lei, ancora bambina, si trasferisce con il padre nella casa accanto a quella di Jared. I due ragazzini trascorrono intere giornate insieme diventando inseparabili. Poi Jared decide di passare le vacanze estive a casa del padre ma quando torna, il bambino dolce e gentile che Tate conosceva non esiste più. Al suo posto c'è un ragazzo freddo, insensibile, cattivo: un bullo. E il suo unico scopo è quello di rendere la vita di Tate un inferno. La perseguita con battute orribili e ingiuste, la isola non solo dai compagni ma dal resto della scuola, la fa sentire un'appestata, un'emarginata, un'esclusa. Per questo Tate decide di trasferirsi in Francia per un anno sperando che lui nel frattempo sia dia una calmata. Ora Tate è tornata per affrontare il suo ultimo anno di liceo, ma è una ragazza cambiata. E' diventata più bella, più sicura di sé. Ha viaggiato molto, ha incontrato un sacco di gente e non ha nessuna intenzione di farsi rovinare l'ultimo anno di liceo. Ma Jared è ancora lì. Subdolo, crudele ed egoista e non possono fare a meno di odiarsi e indispettirsi a vicenda. Jared intuisce che Tate è cambiata e oserà sempre di più pur di metterla alla prova.
Allora, da dove inizio? Questo libro è incredibile perché una volta che lo si inizia non lo si molla più. Ho fatto una gran fatica a leggerlo in due giorni perché si può tranquillamente finire in poche ore ma io ho bisogno di una pausa quando un libro mi dà così tante emozioni. Emozioni che vanno dall'odio alla rabbia, dal batticuore all'esasperazione, e proprio per questo è incredibile. Tate mi è piaciuta moltissimo perché è una combattente, non si scoraggia nemmeno davanti alla continue provocazioni di Jared e nonostante tutto cerca di scorgere nei suoi occhi quel ragazzino che un tempo lei adorava. Jared, dal canto suo, non ispira buoni sentimenti per la maggior parte del libro ma soltanto verso la fine si riscatta. Mi ha fatto infuriare tantissimo questo ragazzo dal cuore di ghiaccio che prova a fare di tutto pur di veder crollare Tate. Per non parlare del suo amico Madoc che avrei strozzato ogni volta che entrava in scena, ma era troppo buffo e sexy per odiarlo davvero. Un personaggio invece che ho odiato moltissimo è stata K.C., la migliore ed unica amica di Tate. Non mi è piaciuto il suo atteggiamento, per me non è stata un'amica sincera, è una traditrice punto e basta, e sono infuriata con l'autrice perché ha deciso di dedicare un libro a lei e al fratellastro di Jared!
Tornando a noi voglio parlarvi anche di un punto dolente: l'odio di Jared nei confronti di Tate. Ovviamente c'è una motivazione dietro a tutto questo, ma l'ho trovata molto misera e ingiusta. Pensavo che lui la odiasse per una motivazione forte e meritata e invece non è così. Lui ha deciso soltanto di prendersela con Tate e cito le sue parole "...non riuscivo a smettere di odiarti. Mi faceva sentire bene, visto che non potevo fare del male a chi volevo ferire davvero". Tate è quindi diventata un obiettivo per lui perché lo faceva sentire bene, visto che non poteva fare del male ai veri colpevoli? Forse mi sbaglio, ma questa scelta è una cretinata. Davvero non mi sono data pace quando ho scoperto la verità, ma una cosa che mi rincuora è il fatto che presto leggeremo il libro dal suo punto di vista con il titolo "Da quando ci sei tu" ed uscirà i primi mesi del 2015. Troppo lontano, ahimè! Ma è necessario per capire tante cose.
A parte questo il romanzo mi ha fatto trattenere il respiro per tutto il tempo ed è una corsa in salita fino all'epilogo finale. Jared lo odierete per gran parte del libro, Tate con il suo carattere forte vi lascerà di stucco per il modo in cui infine riesce a perdonare. Madoc lo getterete in piscina e a K.C. le darete fuoco.
Una cosa che non mi aspettavo proprio è stato il modo in cui viene affrontato il tema del bullismo. Pensavo che la storia sarebbe stata pesante e difficile da mandare giù invece viene raccontato con una naturalezza che ha rovinato un pò le mie aspettative, ma di poco perché sono contenta che il romanzo sia così.
Detto questo, spero con tutto il cuore che leggerete il libro (chi ancora non lo ha fatto) perché ne vale la pena e perché quando finalmente crolleranno i muri che Jared e Tate hanno costruito per tutti questi anni, scoprirete l'amore che li unisce da sempre.


Accidenti, ho scritto un papiro! E vi è andata bene perché avrei potuto parlarvene ancora, ancora e ancora. Cosa ne pensate? Ditemi che lo leggerete perché come mi dice sempre Indil "ma come fai a camminare su questo terra senza aver visto questo film?" Nel mio caso vi dico libro ;) 

20 commenti:

  1. Mmm...sono curiosa di leggerlo, ma la "cretinata" come motivazione alla base di comportamenti non proprio da gentleman non mi va giù a prescindere...anche perchè si parla di bullismo, e anche (dimmi tu che l'hai letto se mi sbaglio), violenza sulle donne? Non si tratta con superficialità un tema del genere però...comunque ti saprò dire meglio dopo la lettura, l'ho già prenotato in biblioteca ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh no Rosa nessuna violenza sulle donne almeno non da parte di Jared...e non c'è proprio una reale violenza quindi vai tranquilla.
      Guarda, lui ha avuto un problema davvero grande che gli ha rovinato l'adolescenza povero :( solo che non ho apprezzato il fatto che se l'è presa con Tate quando non c'entrava niente...
      Ma sì leggilo perché è un libro bellissimo e poi sono curiosa di sapere cosa ne pensi della sua scelta ;)

      Elimina
  2. Concordo! Jared è da prendere a pugni per la maggior parte del libro e la spiegazione sul suo comportamento è abbastanza instabile ma come te non sono riuscita a disprezzare il libro. Divorato in pochi giorni. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, proprio la sua motivazione è un pò deboluccia ma in fin dei conti conta poco perché il libro è davvero bello *___*

      Elimina
  3. Ahahahahahah!!! Sono contenta di sapere che anche a te sta sulle scatole K.C. Non la sopporto nemmeno io, avrei voluto strozzarla più di una volta. Si è comportata davvero male, non vorrei per niente avere un'amica così. E pensa che su un'intervista, se non ricordo male, l'autrice ha detto che K.C. era il suo personaggio preferito, quello che più le assomigliava. Andiamo bene! Comunque la storia mi ha fatto impazzire, e fremo per avere la novella dal punto di vista di Jared.
    Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E menomale allora che non sono l'unica ihihih ;)
      Davvero l'autrice ha detto così? Allora lei sa qualcosa di K.C. che noi non sappiamo. No dico...come si può piacere quella ragazza?! Mentre Tate soffriva lei faceva il doppio gioco e stupida pure Tate che l'ha perdonata. Bah io ste cose non le accetto!
      Anch'io voglio la novella e anche se dobbiamo aspettare un bel pò sono contenta di leggerla. L'autrice ha detto che è vietata ai minori per il linguaggio duro.... ma noi conosciamo bene le censure degli americani perché per noi non sono affatto tali, vero?...ma staremo a vedere ;)

      Elimina
  4. "Madoc lo getterete in piscina e a K.C. le darete fuoco" Ahahahah!

    In effetti la motivazione che c'è dietro il comportamento di Jared non mi convince del tutto.. forse verrà fuori qualcos'altro nel seguito?..In ogni caso sono felice che ti sia piaciuto.. mi ricordo quanto eri contenta della notizia della sua uscita ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, guarda che se leggi il libro sia Madoc che K.C. ti danno veramente quella sensazione ahahah.... sopratutto lei :D
      Posso capire perché Jared è diventato così cattivo visto tutto quello che purtroppo ha dovuto subire (e che non auguro a nessun ragazzino) ma Tate davvero non c'entrava nulla ecco perché voglio leggere la novella, per capire cosa è passato in testa a Jared in quel momento.

      Elimina
  5. Prima recensione positiva che leggo su questo libro. Le mie speranze sono aumentate visibilmente! Lo leggerò, e speriamo che mi piaccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero Tatihyana? Mi spiace mannaggia...io non ne ho lette moltissime ma quelle poche erano molto positive ;)
      Sono curiosa di conoscere la tua opinione e spero con tutto il cuore che ti piaccia ^__^
      Per me merita davvero ;)

      Elimina
  6. oddio Violet voglio disperatamente leggere questo libro ma una vocina nella mia testa mi dice che lo detesterò D: che dici, mi fido del mio istinto?
    anche a me sembra una cretinata quella di prendersela con Tate perché lo faceva stare bene.. O_O vabbé, ti farò sapere :3 magari una mattina mi sveglio e decido che devo assolutamente leggerlo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccola là :o
      Giù, please leggilo!!! Pure se lo detesterai fa nulla ma dagli una possibilità!
      Voglio sapere cosa ne pensi *___*
      P.S. Lui se la prende con Tate per un motivo reale...ma ha scelto la persona sbagliata...

      Elimina
  7. aspettavo la tua recensione!! bellissima!! è piaciuto anche a me, però un po' meno, l'ho trovato molto carino, ma non mi è entrato nel cuore, un'ottima lettura estiva, ormai autunnale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara *__*
      Io non posso ignorare il fatto che non riuscivo a staccarmi dalle pagine e tutta la storia di per se mi è piaciuta tanto... non vedo l'ora di leggere il pov di Jared sono sicura che verranno alla luce più cose ;)

      Elimina
  8. Ciao dolcissima!!!!!!!!!!!...>________<...ahhh come devo fare con te!!mi convinci sempre con le tue recensione...anche se questo libro non era in lista lo aggiungo subito per leggerlo!^__________^
    BACIONI!!!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcissima ^___^
      Ahahah ma sono contenta di averti convinto!!
      Ho raggiunto il mio scopo ;p

      Elimina
  9. Ok, io già odio Jared! Dopo la motivazione che ha dato mi sono crollate le braccia..pensavo a qualcosa di più importante...uhm dici che dovrei odiare l'autrice invece di Jared?? E va bene, nonostante questo piccolo particolare mi stai convincendo su più punti. Già pensavo di comprarlo quando sono passata in libreria..adesso, dopo questa tua recensione, se lo compro e non mi piace saprò con chi prendermela ihihihi :) LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi leggerlo perché è raccontato senza tutti quei drammi che odi :D
      Jared avrai voglia di picchiarlo ma penso che alla fine ti conquisterà perché lo stronzetto sa essere irresistibile nella sua stronzaggine ahahahah :D
      Ti invito a prendertela con Iris invece :o te l'avevo detto che lei è il bersaglio delle colpe :D

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^