lunedì 8 dicembre 2014

RECENSIONE: Tutti i difetti che amo di te di Anna Premoli

Bentrovati lettori incantati! Questi freddi e piovosi giorni che anticipano l’inizio del tanto atteso (per molti “temuto”) periodo natalizio ci hanno regalato grige mattine nuvolose, temporaleschi pomeriggi e soprattutto buie serate illuminate soltanto da qualche piacevole lettura! Ebbene si, sia la pioggia che l’inverno nascondono qualche aspetto positivo…la possibilità di dedicarsi ai libri, per esempio! E se, come me, in questo periodo preferite letture poco impegnative e divertenti allora ho un consiglio da darvi… “Tutti i difetti che amo di te”…e questa volta che il libro sia ambientato a New York è un puro caso, non l’ho scelto per quello…o almeno non solo, la copertina fucsia ha aiutato! (***Sorride e non si vergogna della banalità delle sue scelte***)

Titolo: Tutti i difetti che amo di te
Editore: Newton Compton
Autore: Anna Premoli
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 288
Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps, perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente a tutti che Ethan non ha il pallino per gli affari. Passa le serate tra bar e locali offrendo da bere a chiunque e pagando conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completamente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere drastici provvedimenti, primo fra tutti, nominare un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi tentativi falliti viene nominata un’affascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Giovanni. Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e di non lasciarsi imbambolare dai modi di Ethan. Tra loro è da subito scontro aperto: lui non vuole ridimensionare il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un presuntuoso rampollo. E così, poco alla volta, la tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto, a suon di dispetti, è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

"Vincitrice del Premio Bancarella
Anna Premoli è la regina italiana della commedia romantica"

Conosco poco questa autrice ma dopo aver letto “Tutti i difetti che amo di te” mi sento di condividere la frase qui sopra. Prima di tutto perché la Premoli ha uno stile molto diretto e sintetico della serie “non ci gira troppo intorno” e mi piace molto perché arriva dritta al punto soprattutto nei dialoghi. Mi piace il modo in cui ci ha presentato Sara con tutti i suoi innumerevoli pregi ma con altrettanti difettucci e poi mi è piaciuto il suo modo di mostrarci Ethan molto “umano”, semplicemente “imperfetto”. E soprattutto la Premoli è riuscita a farmi ridere e sorridere, coinvolgendomi in buffi episodi, talvolta romantici, che hanno visto protagonisti i due personaggi principali.

Ethan è ricco e scapestrato. Sara è un giovane avvocato senza grilli per la testa. Incompatibili, inconciliabili, agli opposti. Ma anche il sole e la luna a volte si incontrano...

E quando si incontrano è una meraviglia della natura. In questa poetica metafora direi che Sara è il sole, una giovane ragazza davvero “tosta” che sa il fatto suo e capace di farsi rispettare in ogni aula di tribunale e anche al di fuori. Una tipa seria, molto determinata, perfezionista, diretta, insomma una che riga dritto e fa rigare dritto. Lei è chiara e limpida come il giorno. Almeno fin quando incontra “la luna” ossia Ethan. Lui è un perditempo la cui vita è oscurata dalla noia, un riccone abituato a spassarsela, senza obiettivi nella vita se non quello di mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia. Un uomo con molte ombre, poco “luminoso”. Detta così Ethan potrebbe risultare un tantino antipatico e assolutamente fastidioso e in parte questo è vero…o  meglio, fastidioso lo è di sicuro ma antipatico proprio no.
Ethan è l’immagine dell’uomo “imperfetto per natura”, tanto che a causa delle sue note sbronze, la sua famiglia esasperata è costretta ad assegnargli un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Ma nessuno è in grado di tenere testa ai capricci di Ethan perché, anche se non si direbbe, è molto furbo e scaltro il ragazzo ed è sempre riuscito a tenere fuori dalla sua vita qualsiasi intromissione. Almeno fin quando…non arriva lei! L’avvocato Sara Di Giovanni, una vera e propria … “scassapalle” (questo il nome con cui l’ha registrata sul telefonino).

<<Pronto?>>, rispose una voce tombale all’altro capo. Ottimo, l’aveva svegliata. Era proprio quello che sperava.
<<Oh stavi dormendo?>>, le chiese passando al “tu”. La rabbia era tale che ne aveva abbastanza delle finte formalità. Il gioco era durato anche troppo.
Sara si schiarì la voce. <<Mi scusi, credo che abbia sbagliato numero…>>, gli disse tentando di liquidarlo e di tornare a dormire.
Ma Ethan non le permise di riattaccare. <<Nessuno sbaglio, amministratore>>, mormorò glaciale.
Seguì qualche secondo di silenzio. <<Ethan?>>, chiese infine Sara, decisamente meno stordita dal sonno. Era una che carburava in fretta, questo glielo doveva concedere.
<<In persona>>, le confermò secco.
<<Hai idea di che ore sono?>>, osò pure chiedergli.
Lui fece il gesto di controllare l’orologio, nonostante Saranon potesse vederlo. Ma voleva calarsi alla perfezione nella parte. <<L’una e trentacinque>>, affermò come se niente fosse.

Ditemi la verità, cosa avreste fatto o detto voi al posto di Sara? Essere svegliati nel cuore della notte!!!! Io sicuramente avrei insultato pesantemente Ethan e chiunque si fosse trovato nei paragi; Violet probabilmente avrebbe lanciato il telefono fuori dalla finestra e Indil la immagino girare la testolina dall’altra parte del cuscino riagganciando il telefono senza pensarci su due volte! E invece Sara è una tosta, come vi dicevo e non cade nelle trappole dello “psicopatico ubriacone” (questo invece è il nome con cui Sara ha registrato Ethan sul suo telefonino).
Morale della favola, i due ragazzi si fanno la guerra, sono scaltri (più lei che lui), indisciplinati (più lui che lei) e anche simpatici.
Non aspettatevi strani cambiamenti di carattere che non avverranno. Il libro si intitola “Tutti i difetti che amo di te” e quindi non fa che mettere in risalto i difetti di entrambi, ma a volte è proprio questo che rende unico l’amore, non trovate?
In fondo Ethan è irrascibile (difetto) ma anche simpatico (pregio) e spesso è insicuro (difetto) ma così scaltro e intelligente (pregi) che potrebbe conquistarti con un sorriso.
E Sara è decisamente brillante e determinata (pregi) ma anche così impostata (difetto) e nonostante la sua sicurezza (pregio) spesso è confusa sui sentimenti (difetto).
E la storia è proprio bella per questo.

***
E voi avete letto questo libro?
Siete d'accordo con me?
Evviva i nostri difetti!!!

14 commenti:

  1. Ciao Iris :)
    Ho letto pareri molto contrastanti su questo libro ma sono felice che a te si piaciuto.. in effetti sembra molto carino, lo terrò in considerazione se avrò voglia di una lettura leggera e simpatica ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli :) lettura leggera e simpatica hai detto bene :) un bacione!!!

      Elimina
  2. Della Premoli li ho letti tutti, sono ideali per quando bisogna staccare la spina, Sebbene i primi due li abbia considerati più come fanfiction che come romanzi veri e propri, il terzo mi è sembrato di poco migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cecilia!! Verissimo per staccare la spina la Premoli è consigliatissima :)

      Elimina
  3. Ciao Iris! Questo ancora non l'ho letto, ma gli altri sì. Per me la Premoli è una garanzia. I suoi libri sono un toccasana quando sei un po' giù. Io ho adorato in particolar modo " Come Inciampare nel Principe Azzurro". Te lo consiglio, se non l'hai ancora letto.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara :) io non avevo mai letto nulla della Premoli ma ne ho sentito parlare tanto e bene e ora capisco perchè...mi sono promessa di leggere Come inciampare nel principe azzurro ...seguirò il tuo consiglio :)

      Elimina
  4. La copertina fucsia è un motivo più che legittimo per scegliere un libro! u.u
    E complimenti per la recensione, non ho mai letto niente di questa autrice, ma mi hai incuriosita parecchio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sianna :) grazie grazie fammi sapere cosa ne pensi allora

      Elimina
  5. Ciaoooo Iris!!! Una recensione che, se non avessi già deciso di leggere il libro, mi avrebbe convinto a farlo assolutamente!!! Mi piace che Ethan e Sara abbiano un carattere che non cambia dall'oggi al domani.... e poi la cover è davvero carina! L'ho prenotato in biblioteca, spero arrivi presto perchè ora sono super curiosa di leggerlo ^^ Un baciottoooo e Buona Immacolata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao rosaaaa :))))) l acover in effetti è carinissima ....ovviamente poi vengo sul tuo blog a curiosare il tuo parere kiss

      Elimina
  6. Ciao :-)
    Non ho letto niente di questa autrice, ma ne ho sentito parlare e mi incuriosisce. Direi che il genere mi può piacere. La storia sembra molto divertente, mi sa tanto che ci faccio un pensierino!

    RispondiElimina
  7. io ho letto "Ti prego lasciati odiare" e "Come inciampare nel principe azzurro" e sono proprio carini, te li consiglio. Anche questo mi ispira molto

    RispondiElimina
  8. Ciao tesoro! I ho letto tutti i libri della Premoli e li ho trovati semplicemente adorabili! Questo ce l'ho sul comodino (l'ho comprato anche io per la copertina fucsia, non temere, e ovviamente per l'amore che nutro per l'autrice) e ho letto una ventina di pagine. Non si smentisce mai! Divertente, con battute simpatiche e Ethan è un gran rompiscatole! Recupera anche gli altri, in particolare il primo te lo consiglio!

    RispondiElimina
  9. Ciao Iris! Bellissima recensione! Leggendo avevo un sorriso sulle labbra! Devo leggere questo libro **
    Di questa autrice ho letto Ti prego lasciati odiare e Come inciampare nel principe azzurro. Entrambi carinissimi e divertenti!
    Mi sa che per Natale lo regalo a mia madre, che le era piaciuto Ti prego lasciati odiare. Ovviamente ne approfitterò LOL

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^