mercoledì 17 dicembre 2014

The News: Pan 2015

Buongiorno panettoncini belli! Anche quest'anno mi sono fatta fregare e dovrò aiutare Babbo Natale con le consegne. No, non sono la Befana, piantatela di ridere! Siccome gli elfi natalizi sono clamorosamente in sciopero, secondo voi a chi tocca scorrazzare a destra e a manca con i regalucci? Si lo so, sono troppo buona, ma mi è stato promesso un pagamento in bignè e muffins, come rifiutare? Sia chiaro però: la slitta che userò dovrà essere saldamente ancorata a terra, io non svolazzo per principio. L'ultimo The News del 2014 tratta del prossimo film su Peter Pan, che sarà assolutamente strepitoso per due motivi. Il primo è che adoro Peter, non oseranno farmi uno sgarbo, confezionando una fetecchia di film e il secondo è che uno dei protagonisti, sarà Hugh Jackman. Questo nome per me è una garanzia di successo. La favola di Peter Pan ha sempre avuto un certo fascino su di me, forse perchè sono un'eterna fanciulla o magari perchè adoro vedere Capitan Uncino, che viene preso a calci nel sedere. Sono fermamente convinta, che se dessimo retta più spesso al fanciullo che è in noi, il mondo sarebbe migliore. Prima di aggiornarvi però, devo fare un "mea culpa".  Negli ultimi due It's Time Of sono stati votati These Final Hours e The Hunger Games. Chi mi legge, sa che non mi faccio problemi a massacrare ogni sorta di film. Ho visto entrambe le pellicole e devo dire che These Final Hours è una cosa inguardabile, fatico a darvi un rapido (non è da me vero?) imput: a poche ore dalla fine del mondo, la popolazione impazzisce e invece di riunirsi con i propri cari, impazza per le strade prendendo ad accettate la gente. I vicini di casa si massacrano a vicenda e quelli che non lo fanno, organizzano baccanali sfrenati. Violenza, violenza e ancora violenza...una catastrofe. Preferisco soprassedere, non me ne vogliate, please. Per The Hunger Games il discorso è diverso, nel senso che proporvi la locandina è stata una sorta di auto - sfida. Non ho letto i libri, ho visto solo il primo film. Ovviamente ho recuperato, mi sono documentata nella speranza di appassionarmi ad una saga dal successo planetario. Niente da fare: l'amore tra me e gli Hunger Games scoccherà forse in un'altra vita. Mamma elfo mi ha insegnato a rispettare i gusti altrui, quindi conscia del fatto che i fans di Katniss vanno onorati, insieme alla loro passione, mi perdonerete se ho deciso di astenermi dal recensire. Forse la mia scelta è sbagliata. Di certo c'è che per questo "salto temporale", sarò la schiava di Violet a vita. Credo che la punizione sia adeguata al misfatto, in caso contrario, vi autorizzo a minacciarmi tramite mail.

Il film diretto da Joe Wright ci farà scoprire come Peter Pan è diventato leggenda. Il prequel sarà ambientato durante la II Guerra Mondiale e narrerà la storia di un orfano (Levi Miller, attore debuttante visto in una puntata della serie Terra Nova), che viene rapito da Barbanera e portato a Neverland, l'Isola Che Non C'è. In questa storia quindi, il cattivone non sarà Capitan Uncino, ma il malvagio pirata Barbanera, interpretato più che egregiamente da un barbuto quanto affascinate Hughuccio (niente commenti sul nomignolo affettuoso, thanks...). Vi chiederete che fine ha fatto quella birba di Uncino, beh in questa storia è ancora uno dei buoni ed è addirittura amico del nostro Peter. Garrett Hedlund (A Proposito di Davis, Tron Legacy), vestirà i panni di Giacomo Uncino senza uncino e Rooney Mara (The Cleaner,Law&Order) sarà Giglio Tigrato, una giovane nativa dell'Isola magica. Nel cast ci sono anche Amanda Seyfried (Cappuccetto Rosso Sangue) che sarà Mary e Leni Zieglmeier (The Red Tent), interpreterà Wendy.
Scritto da Jason Fuchs e prodotto da Greg Berlanti, Pan uscirà il 17 luglio 2015. Segnatevi in rosso sul calendario questa data, miei cari fanciulli incantati. Il trailer è semplicemente travolgente: sirene, navi volanti, colori scintillanti e per chiudere in bellezza, un Barbanera che sembra aver fregato la parrucca al Vlad anzianotto di Bram Stoker...Io non vedo l'ora, e voi?



Che Natale sarebbe senza il mio solito predicozzo? Vi faccio i miei auguri più sentiti e vi ricordo (so che non ce n'è bisogno, ma lasciatemi blaterare in pace...), che queste festività non sono solo l'occasione per scambiarsi doni. La vera essenza del Natale è pensare a chi soffre, siano essi umani oppure animaletti. Mai girarsi dall'altra parte. Invece di brontolare sempre come vecchie pentole a pressione, rendiamoci conto di quanto siamo fortunati ad avere una casa e a  festeggiare al calduccio, con le nostre famiglie. Anche un piccolo gesto di solidarietà, può fare la differenza: una carezza ad un anziano, un sorriso per chi è malato, una copertina per un cucciolo infreddolito. Se decidete di regalare un micio o un cagnolino ai vostri figli, sappiate che tenere un animale è una grande responsabilità. Insegnate quindi ai bimbi, che le palline di pelo non sono giocattoli, vanno amati e rispettati. Soprattutto, non voglio più venire a sapere di persone che, passate le feste, abbandonano l'animaletto di turno al canile o peggio ancora per strada. Leggo cose su Facebook che mi fanno rabbrividire: sindaco americano si diverte ad investire i gatti. Arriva un neonato, quindi il gatto va messo in strada (che gli faranno poi i gatti ai bimbi, quanta ignoranza!!!). Il nuovo compagno odia i gatti? Cacciamo l'anima innocente, dopo 15 anni che vive in appartamento (col cavolo che convivo con un tizio che odia i felini!). Un cucciolino giace inerme sul marciapiede? Chi se ne frega, ci penserà qualcun altro. Noi non siamo migliori degli animali, non li possediamo e non decidiamo quando farli vivere o morire. A presto margheritine mie, vogliatevi bene e non mangiate nulla che io non mangerei. Un miao - augurio anche dal mio Leo e dall'orso consorte. Indil.


12 commenti:

  1. Leo è adorabile!!! *___*
    E il film mi ispira parecchio :)
    Buon Natale anche a voi! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Siannalyn!^^ grazie cara...:) Si, sono sicura che sarà spettacolare. Buone feste a te e i tuoi cari!^^

      Elimina
  2. Sembra imperdibile... è uno dei film del prossimo anno che aspetto di più! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sophie!^^ Assolutamente d'accordo, anche io sono in spasmodica attesa.:) Buon Natale!^^

      Elimina
  3. Indiiilll, sottoscrivo tutte le volte che vuoi le tue parole: i nostri amici pelosetti vanno rispettati come piccole personcine, non trattati come oggetti da buttare via quando più ci piace!!!
    Per quanto riguarda "Pan", si prospetta un bel film di quelli che piacciono a me, quindi ho delle belle aspettative, speriamo bene! E Hugh è spettacolare anche così conciato eheh :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina!^^ Fortunatamente, ci sono molte persone che la pensano come noi ed è grazie a loro che molti angioletti si salvano. Ma c'è in giro ancora molta gente ignorante, che pensa che il gatto nero porti sfortuna, oppure che un animale disabile vada abbattuto perchè è"troppo gravoso occuparsi di lui". Lo trovo inaccettabile!:( Pan sarà fantastico, garantisce il vecchio elfo. Non mi fare pronunciare su Hugh...( doppio ululato!)

      Elimina
  4. Sono d'accordissimo con te Indil.. e ti faccio tantissimi auguri ^_^
    Il film mi ispira un sacco e non vedo l'ora che arrivi la data di uscita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli!^^ Grazie mille stella e tanti auguri anche a te. Passa un Natale stratosferico!:)

      Elimina
  5. non è mai troppo ricordare certe cose! Auguri anche a te, aspettando Peter

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!^^ Si hai ragione...Non sai quanta rabbia mi fa, leggere di come molte persone riescano a trattare esseri viventi come fossero oggetti. :( Buon Natale anche a te!:)

      Elimina
  6. Indil cara grazie per le novità che ci proponi sempre! Pan sarà sicuramente mio. Se non fosse per te che mi tieni aggiornata, mi perderei un sacco di uscite interessanti.
    Voglio ringraziarti soprattutto per le parole spese a favore dei nostri amici pelosetti! Sai che per me è un argomento che mi sta molto a cuore. Non riesco a capire come sia possibile far loro del male, quando invece dovrebbe venir naturale coccolarli ed accudirli, come meglio ci è possibile. Comunque è bello sentire che per lo meno ci sono anche tante persone che si preoccupano per loro.
    Un abbraccio e Auguroni di Buone Feste anche a te!!
    Bacioni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dyane cara!^^ Almeno il vecchio elfo serve a qualcosa...:D Sono io che ringrazio te perchè mi scrivi sempre cose carine e ami gli animali. Da quello che dici, capisco che sei una ragazza dolce e sensibile e per me è un onore esserti utile anche se per una piccola cosa. :). Purtroppo ci sono molte persone ignoranti e, bada bene, per "ignorante" non intendo una persona non laureata, perchè non c'entra il titolo di studio, ma l'educazione e la volontà di avere una mente ed un cuore aperto per gli altri. Anche verso i pelosetti! L'uomo deve cambiare e debellare l'indifferenza, il peggiore di tutti i mali. Un abbraccio forte e tanti auguri a te e alla tua famiglia, smack!:)

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^