venerdì 10 aprile 2015

POPCORN: Into the Woods

Buon pomeriggio a tutti voi, carissimi! E anche questo venerdì torna la rubrica Popcorn con la recensione del film Into the Woods, commedia musicale che ha per protagonisti Meryl Streep, Chris Paine, Johnny Deep, Emily Blunt e molti altri.
Mesi fa stavo girovagando su youtube alla ricerca di nuovi film e mi sono imbattuta in questo trailer bellissimo, ambientato nel bosco, in cui spuntavano Cappuccetto Rosso, Cenerentola, e una vecchia strega. In realtà l'uscita italiana non era ancora prevista ma io stavo già spasimando nell'attesa di vedere Johnny Depp nei panni del lupo cattivo. Sono rimasta affascinata da questi personaggi delle favole che insieme creavano un mix davvero stravagante. Poi eccolo arrivare nei nostri cinema e bé... come potevo perdermelo?  


Into the Woods è tratto da uno spettacolo di Broadway dell'87 basato sul libro "Il mondo incantato" manco a farlo apposta di Bruno Bettelheim. La storia si incentra su una rivisitazione di alcune favole dei fratelli Grimm come Cenerentola, Raperonzolo, Jack e il fagiolo magico e Cappuccetto Rosso. E' una rivisitazione alquanto strana visto che le vicende di questi personaggi si uniscono in modo interessante anche se un pò caotico, dando vita a un film, che secondo me, è ben riuscito. Tutto inizia con una richiesta: "I wish" - "desidero"...
Un fornaio e sua moglie non possono avere un bambino a causa di una maledizione che una vecchia strega ha gettato sulla loro casa. Ma per realizzare il loro desiderio la strega li convince ad intraprendere un viaggio nel bosco per trovare gli oggetti che annulleranno il maleficio: una mucca biacca come il latte, una mantella rossa come il sangue, una scarpetta pura come l'oro e una chioma bionda come il grano. I due si avventurano nel bosco ignari del fatto che la loro storia si intreccerà a quella di molti altri: Cenerentola in fuga dal suo principe azzurro, Jack che a malincuore deve vendere la sua mucca bianca, Cappuccetto Rosso che porta un cesto pieno di dolci alla cara nonnina e Raperonzolo rinchiusa in una torre con la sua lunga treccia a fungere da fune.

Into the Woods è cantato, recitato e pieno di umorismo ma troppo eccessivo in alcuni punti. Delle volte un pò noioso perché la storia viene tirata per le lunghe e le scene si susseguono l'una dietro l'altra creando molta confusione. Seguire le canzoni con i sottotitoli non è il massimo e ho dovuto premere più volte il tasto rewind (ho visto il film in lingua originale) perché le canzoni hanno un ritmo incalzante. Gli attori sono tutti perfetti per il proprio ruolo e cantano e recitano, a mio avviso, in maniera sublime. Johnny Depp mi ha deluso profondamente. Purtroppo la sua era una particina che non mi ha suscitato alcun tipo di emozione. Andando avanti nel film mi sono addirittura scordata della sua presenza. Ma la performance più incredibile di tutte è quella di Meryl Streep nel ruolo dell'ambigua strega, e tutto in lei fa pensare che quei tre Oscar sono stati assolutamente meritati. Lilla Crawford, la ragazzina che interpreta Cappuccetto Rosso, James Corden, il fornaio, ed Emily Blunt, la moglie del fornaio, sono stati quelli che mi hanno entusiasmato di più. Anna Kendrick troppo musona e bruttina per il ruolo di Cenerentola, ma forse il mio giudizio è condizionato dal fatto che me la ricordo nel ruolo dell'antipatica Jessica nella Twilight saga. Chris Pine e Billy Magnussen che interpretano rispettivamente il ruolo del principe di Cenerentola e principe di Raperonzolo, li ho trovati troppo fascinosi e superficiali, per quanto ho preferito il secondo al primo.

L'ambientazione dark, i costumi eccentrici, i dialoghi cantati fanno di Into the Woods una favola che tanto favola non è. Non aspettatevi il classico lieto fine perché ognuno ha ciò che si merita. Nonostante tutto il film mi è piaciuto molto e lo consiglio caldamente. Le canzoni sono orecchiabili e da due giorni le canticchio senza sosta perché hanno quella musicalità tipica dei musical del passato che mi riempe di ricordi. Ma il film oltre ad essere un mix di fiabe insegna una grande morale: tutti sbagliano, sia grandi che piccini, l'importante è superare le difficoltà perché c'è sempre qualcuno al nostro fianco.

IL MIO VOTO E':
Consigliato a chi ama i musical e le rivisitazioni delle favole.

♦♦♦♦
E anche questa settimana si conclude qui miei cari lettori. Spero di avervi messo un pò di curiosità con questa recensione e come sempre aspetto le vostre opinioni. Vi auguro un riposante weekend e con il blog ci rileggiamo lunedì. Un abbraccio virtuale a tutti! 

18 commenti:

  1. Ciao V.! <3 Oh, ma lo sai che se non era per la pubblicità che passa ogni tanto in tv, questa uscita mi passava totalmente inosservata? >-< Mi piace che ci siano tanti vips di Hollywood nel cast, adoro la Streep, e Johny Depp (ma c'era bisogno di dirlo? XD), però non so, non mi convince molto. E poi do Les miserables, per quest'anno credo di aver già dato la mia quota per quanto riguarda il musical. ahahahah XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rose ^-^
      Se non avessi visto il video su youtube anche a me sarebbe sfuggito ;D
      Infatti Les Misarables mi è proprio sfuggito :-O. Com'è?
      Io ti consiglio questo film perché è molto carino...magari con qualche difetto ma vale la pena di vederlo perché gli attori sono bravissimi e le canzoni stupende ;p

      Elimina
  2. Lo aspettavo con tanta ansia e non vedo l'ora di riuscire ad andare al cinema a vederlo **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta. ^-^ Fammi sapere se ti è piaciuto ^-*

      Elimina
  3. Mi ispira tanto tanto! *-*.

    RispondiElimina
  4. Avevo tante aspettative per questo film! Ma mi ha deluso su diversi punti di vista! Con questo cast e questa trama avrebbero potuto far molto meglio! Per fortuna c'era la Streep che ha sollevato un po' le sorti del film|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non ha deluso. Di solito quando ci sono tanti attori famosi i film non vengono gestiti bene ma questo, nonostante alcuni difetti, mi è piaciuto. Un pò caotico ma poteva essere peggiore ;)
      Meryl Streep è favolosa *-*

      Elimina
  5. Johnny Depp e Meryl Streep *__*
    Mi spiace che la parte che ha interpretato Johnny ti abbia un pò delusa!
    La storia mi ispira tantissimo.. amo le rivisitazione delle favole.. però devo ammettere che ho poca pazienza con i musical :D
    Comunque credo che lo vedrò perché mi incuriosisce troppo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, sai che mi aspettavo un'interpretazione migliore e un maggior coinvolgimento da parte sua, invece fa soltanto una breve apparizione. Troppo sprecato per me :(
      Ti consiglio di vederlo... Nemmeno io amo i musical ma le canzoni mi sono piaciute un sacco *-*

      Elimina
  6. Ci credi che da un lato questo film mi incuriosisce tantissimo ma dall'altro qualcosa della trama non mi attira più di tanto? Non so, ma sin da quando ho visto il trailer il mio pensiero è stato simile alla tua recensione. Ad ogni modo lo vedrò, vedremo u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giù io ti consiglio di vederlo solo per la ragazzina che interpreta Cappuccetto Rosso e Maryl Streep. ;) Bella la foto di Jennifer ^-^

      Elimina
  7. umh..da una parte non mi ispira, dall'altra DEVO assolutamente vedere Meryl Streep, la adoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo devi vedere Licia!! Sono sicura che a te piacerà ^-^

      Elimina
  8. Ciao dolcissima!^_____^questo film mi ha incuriosito tanto già dal trailer..ma per imepgni vari non sono riuscita ad andare al cinema ma lo guarderò in straming sono troppo curiosa!^_^
    Un bacione!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sel te lo consiglio! Sono sicura che ti piacerà!
      Poi fammi sapere se lo vedi please *-*

      Elimina
  9. Dopo averlo atteso infinitamente ieri sera sono andata al cinema e dato che la scelta del film è toccata a me, cos'altro potevo mai scegliere? ;P
    Mi è piaciuto davvero tantissimo! *__* Anche se avrei voluto più Jhonny!
    Certo, non è perfetto, ma è riuscito a non annoiarmi e a farmi ridere (la canzone dei due principi che cantano sulle cascatelle mi ha fatto ridere, e per fortuna che al secondo spettacolo della domenica sera non c'è praticamente mai nessuno!!!!!). Mi aspettavo di peggio quindi ne sono stata molto contenta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sianna anch'io avrei voluto più Johnny infatti ci sono rimasta molto male >_<
      Sono contenta che ti sia piaciuto e che non ti abbia annoiato. Diciamo che a me ha fatto un pò l'effetto contrario perché alcuni punti erano troppo lenti per i miei gusti. Anche a me ha fatto ridere, sopratutto le parti in cui c'era Cappuccetto Rosso ;)

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^