martedì 28 luglio 2015

RECENSIONE: Effetto Domino di Edy Tassi

Buongiorno carissimi lettori d'incanto! Come state? Contenti di questa breve tregua dal caldo intenso? Sì, avete letto bene... T.R.E.G.U.A. Pare che ci sarà una nuova ondata di caldo (per chi abita al centro-sud come me) che ci accompagnerà fino al 1 di agosto. Penso che strozzerò i meteorologi perché non fanno altro che illuderci. 
Dunque, oggi niente post di anteprime o rubriche perché voglio parlarvi di un libro che ho letteralmente divorato. Si tratta di Effetto Domino dell'autrice italiana Edy Tassi conosciuta ai lettori per aver pubblicato, sempre con la Harlequin Mondadori, Ballando con il fuoco, un romanzo erotico ambientato nel mondo della danza. Se siete curiosi di leggere questa recensione, allora mettetevi comodi e se siete amanti dell'erotic suspense allora tenetevi pronti!

Titolo: Effetto domino
Autore: Edy Tassi
Editore: Harlequin Mondadori
Prezzo: € 12,90
Nascosta dietro l'obiettivo della macchina fotografica, Gloria è sicura di essere intoccabile. E invisibile. Di poter scegliere lei ogni mossa, anche con gli uomini. Seducendoli, amandoli senza inibizioni, e poi lasciandoli prima di poter provare emozioni troppo intense. Prima di poter soffrire. Ma nessuno può sfuggire alla propria storia. E quando il passato la chiama con forza dall'Africa alle sponde scintillanti ed esclusive del Lago di Como, Gloria comincia a seguire le tracce di una verità scomoda, di una storia familiare misteriosa e affascinante. Al centro di tutto c'è l'enigmatica e imponente Villa Visdomini. E un uomo, Marco, che è tentazione pura, pericoloso come il fuoco che divampa tra loro. Questa volta Gloria non può più nascondersi.
Gloria Montanari ha appena scoperto dalle autorità africane della morte di suo padre avvenuta per omicidio. Ancora sconvolta dalla terribile notizia, la ragazza riceve i suoi effetti personali tra cui un ciondolo e un misterioso diario che è appartenuto a sua madre, scomparsa per un tragico incidente quando era ancora molto piccola. Grazie al diario, Gloria scopre di essere l'unica ereditiera di Villa Visdomini, una bellissima proprietà sulle sponde del lago di Como. Per conoscere il luogo dov'è cresciuta sua madre, la ragazza arriva a Como, armata di macchina fotografica ed è lì che in seguito ad una serie di circostanze incontra Marco Galbiati, proprietario della villa, un ragazzo così bello ed affascinante che Gloria non può fare a meno di desiderare. Ma la famiglia Galbiati è in ristrettezze economiche e per far fronte ai molti problemi decide di mettere in vendita la proprietà che ha ereditato dall'ormai defunto Giovanni Visdomini. Prima di abbandonare la villa, Marco vuole fare un regalo a sua madre e propone a Gloria di fotografare l'intera proprietà ma in cambio di qualcosa: sesso. Gloria accetta non solo per la forte attrazione che la spinge tra le braccia di Marco, ma sopratutto perché ha ricevuto una lettera importante, scritta da suo nonno dove le viene rivelato che all'interno della casa c'è un tesoro nascosto.
Come vi ho accennato nell'introduzione ho letteralmente divorato questo libro. Scritto benissimo, ricco di suspense, parte erotica non eccessiva o descritta con volgarità, tutto di questo romanzo mi ha colpito. La protagonista ha vissuto gran parte della sua vita in Africa, con l'unica passione per la fotografia. Alla morte del padre viene a conoscenza delle origini della madre così decide di andare a Como per avere delle risposte su un pezzo di vita che fino a quel momento le è stato precluso. Il padre, Stefano Montanari, era un incallito giocatore d'azzardo che ha sperperato tutto quello che aveva nel gioco, senza prendersi cura della moglie e della figlia. Gloria ha passato la sua vita tra camere d'albergo e tutori, è stata delusa dall'amore e non ha mai avuto un vero amico. Arriva a Como per avere delle risposte, per vedere con i suoi occhi il posto dove è cresciuta sua madre e per sapere il motivo per cui suo nonno l'ha disconosciuta per tutto questo tempo. Di nascosto, riesce ad intrufolarsi nella villa e a scattare qualche foto, prima di vedere l'uomo che abita nella proprietà di suo nonno, nell'atto di un rapporto sessuale. Marco. E qui mi fermo per non svelarvi oltre. Sappiate soltanto che la nostra protagonista verrà coinvolta in intrecci familiari, dispute di potere e nella ricerca di un importante tesoro nascosto
Il libro è raccontato dal punto di vista di Marco e Gloria con qualche piccola incursione di altri personaggi. Marco è un uomo che si è fatto da sé. E' bello, intelligente, ma suo padre ha voluto tenerlo il più lontano possibile dall'impresa di famiglia e per un motivo ben preciso. Lui soffre per questa condizione di "figlio ripudiato" eppure quando il genitore ha bisogno di un consiglio non esita ad aiutarlo
Quando i suoi occhi si posano su Gloria non può fare a meno di desiderarla e averla al più presto nel suo letto. Marco è un playboy talmente bello che non ha bisogno di faticare per conquistare la sua preda. A entrambi non interessano storie d'amore e cercano di passare le notti insieme prima che la ragazza se ne vada per sempre. Ma la storia d'amore è soltanto una parte del romanzo visto che abbiamo a tutti gli effetti un thriller il cui caso va assolutamente risolto per rimettere a posto tutti i pezzi del puzzle. Orgoglio, morte, potere, dispute si uniscono per comporre un romanzo pieno di suspense e colpi di scena. Niente è come sembra, tutti nascondono qualcosa e si arriva alla fine curiosi di sapere chi è il buono e il cattivo, chi il vincitore, chi il perdente e che cosa accadrà a Gloria una volta scoperta la verità. 
I dialoghi sono molto intriganti, i personaggi sono caratterizzati tutti molto bene, perfetti nei loro difetti. Tutti hanno delle verità scomode da nascondere e sono sicura che se vi raccontassi qualcosa di più vi rovinerai la bellezza di questo libro. Un libro che consiglio a tutti! 

BELLO

****
Cari lettori, cosa ne dite? Vi ho incuriosito? Lo avete letto? Lo leggerete, vero? Vi aspetto nei commenti. Buona giornata ;)

14 commenti:

  1. Scemottì che bella recensione!! Mi hai fatto venire una voglia matta di leggerlo! E lì che mi aspetta e sarà una delle mie prossime letture a questo punto! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie scemotts ^-^
      Lo devi leggere perché sono convinta che il personaggio maschile ti piacerà *-*

      Elimina
  2. Ma perchè non capita anche a noi di ereditare una villa sul lago e di incontrare un generico maschio x che ci fa la cosiddetta proposta indecente? >-< Bah!
    Comunque voglio leggerlo assolutamente, mi ispira e poi il fatto che non sia solo "erotico", ma abbia anche una solida trama di base e che spazi sul thriller è un valore aggiunto per me da non trascurare affatto ^^ Bella recensione V! (ehehah, qui da me al nord la tregua durerà di più, meno male :P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché siamo sfortunate, Rose. La gente eredita ville e noi restiamo a guardare >_<
      Io non l'ho trovato molto erotico e non ci sono nemmeno tutte queste scene hot perché la storia è talmente interessante da spaziare su altro ;)
      Vedrai che anche da te finirà la tregua -_-

      Elimina
  3. La prima cosa che mi ha colpita di questo libro è la cover.. adoro quel rosso *-*
    L'ambientazione poi dev'essere davvero suggestiva.. mi hai incuriosita un pò ^^

    Per il caldo.. anche qui al nord parlavano di tregua ma ieri è di nuovo arrivato a 35 gradi -.-""

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover è davvero bella. Ha attirato subito anche me ;)
      Il libro ti fa venir voglia di visitare quel ramo del lago di como ;D
      Ho sentito che dovremmo arrivare di nuovo ai 40°. Sono disperata :'(

      Elimina
  4. Ciao Violet ^.^
    Bellissima recensione!
    Mi intriga questo libro...forse non è proprio il mio genere, ma mi incuriosisce. Dritto in wishlist ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella!! Ben tornata ^-^
      Oh ma grazie! Ti consiglio di leggere il libro. Davvero. E fammi sapere ^-*

      Elimina
  5. Lo sto proprio finendo, mi ha proprio sorpresa! *__* Finalmente un romanzo dove la parte erotica non è tutto (e concordo, per niente volgare) ma un contorno con una trama così bella corposa e ricca di colpi di scena e misteri da risolvere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta, Cris *-*
      Ha sorpreso anche me e me ne sono innamorata fin dalle prime pagine. Tanta suspense e colpi di scena :)

      Elimina
  6. Cara Violet, scrivere è un processo che ti riempie di interrogativi. Cerchi di dare il massimo, ma solo quando il libro viene letto sai se hai davvero fatto centro o no. E aspetti le recensioni con trepidazione (non mi mangio le unghie ma in queste settimane ne avrei fatto indigestione!). Poi arrivano blogger come te i dubbi spariscono. Grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edy, so che scrivere un romanzo non è di certo facile ma quando si ha così tanta passione il lettore lo percepisce e non può fare a meno di considerare che tutto quello che si è letto ha portato ad un risultato straordinario. Io ti consiglio di continuare a scrivere sempre storie così belle e avvincenti ma forse la mia speranza è un pò sciocca perché sono sicura che non mi deluderai mai. E lo avevo già notato in Ballando con il fuoco.
      Perciò... grazie a te. Un abbraccio!

      Elimina
  7. e io ora non vedo l'ora di leggerlo.... uff

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^