venerdì 9 ottobre 2015

DOPPIA RECENSIONE: "Sei la mia ossessione" e "Sei il mio rifugio" di Laurelin Paige

Buon pomeriggio lettori! Sto ancora aspettando che mi riattivano facebook perché in questo modo non posso gestire nemmeno la pagina del blog e quindi non posso pubblicare i post. Qualcuno di voi sa cosa consigliarmi? Perché ho provato a fare un nuovo profilo con lo stesso account ma niente. Maledetti! 
Oggi doppia recensione del primo e secondo volume della serie Fixed on You dell'autrice Laurelin Paige. Sei la mia ossessione e Sei il mio rifugio soni disponibili nelle edicole per la collana "Extra Passion" della Mondadori (fate prima a scaricarveli sul vostro eReader). Era parecchio tempo che sostavo intorno a quest'autrice visto le ottime recensioni per entrambi i suoi romanzi. In genere sono sempre d'accordo con le masse eppure questa volta il mio entusiasmo è scemato un pò... o almeno per quanto riguarda il primo volume.

Titolo: Sei la mia ossessione (Fixed on You#1)
Autore: Laurelin Paige
Editore: Mondadori - Collana: Extra Passion
Pagine: 272
Prezzo: € 2,99
Stalking, ingiunzioni restrittive e psicologi appartengono ormai al passato di Alayna Withers. Seppur fresca di un master in economia aziendale, la ragazza ha deciso di fare carriera nel nightclub in cui ha cominciato a lavorare per mantenersi gli studi, e non avere per un bel po' storie importanti con gli uomini. Un piano perfetto se non fosse per Hudson Pierce, il nuovo proprietario del locale. Scaltro, ricco e bellissimo, Hudson è proprio il tipo d'uomo a cui Alayna si è ripromessa di sfuggire, ma lui la vuole nel suo letto e non ne fa mistero. Evitarlo purtroppo non è possibile, data l'irrinunciabile offerta d'affari che le viene fatta. E quando Alayna scoprirà che anche Hudson ha un passato da dimenticare, e molto di cui farsi perdonare, per il cuore sarà ormai troppo tardi...
Recensione
Laynie Withers lavora allo Sky Launch Nigthclub, un posto per lei magico e curativo che la fa sentire viva. Nonostante un master in economia aziendale Laynie odia gli orari da ufficio e preferisce fare carriera in un nightclub lavorando nelle ore notturne. Ma il locale sta per essere venduto ed è in arrivo un nuovo proprietario. Mentre serve al bancone del bar Laynie conosce un uomo dall'aspetto ipnotizzante e dopo qualche breve scambio di battute ne rimane completamente folgorata. Lo sconosciuto si chiama Hudson Pierce ed è uno degli uomini d'affari più famosi d'America, nonché il nuovo proprietario dello Sky Launch. Ma anche Hudson è rimasto invaghito dalla sua bellezza provocante e le propone un accordo: fingere di essere la sua nuova ragazza per rompere il fidanzamento con una donna che non ama. Lanye accetta e i due iniziano una "relazione" sotto gli occhi di tutti. Ma quello che doveva essere un semplice accordo per entrambi si rivela qualcosa di più profondo, anche se non sarà facile lottare contro i demoni del proprio passato. 
Ho iniziato questo libro con aspettative piuttosto alte viste le recensioni entusiaste in cui mi ero imbattuta, e potete immaginare la mia delusione dopo averlo terminato ed essermi resa conto che non è diverso dai tanti erotici che ho letto, anzi, mi è sembrato in alcuni punti molto forzato. Senza dubbio i due protagonisti si discostano dai soliti cliché. Ok, abbiamo una ragazza insicura e troppo fiduciosa nel gettarsi in una relazione/accordo con un uomo che non conosce, ma il suo passato me l'ha fatta apprezzare di più. Laynie è una stalker, o meglio, lo è stata. Ha sempre sviluppato una certa ossessione nei confronti dei suoi ex fidanzati, convinta di esserne perdutamente innamorataNon ha mai avuto cattive intenzioni e non ha mai fatto del male a nessuno, ma gelosie e paranoie le hanno portato infine ad un'ingiunzione restrittiva. Con l'aiuto di un centro di recupero è riuscita a cavarsela tenendo sotto contro le sue ossessioni anche se è una sfida continua. Lo Sky Launch l'aiuta a mantenersi integra perché è un posto in cui attaccarsi senza temere di esagerare. Quando incontra Hudson ha paura di sviluppare di nuovo quelle ossessioni che ribollono sotto la superficie. Ma Hudson non è l'uomo che lei crede. Anche lui deve lottare con i demoni del proprio passato, sopratutto dopo che ha usato e manipolato la mente delle sue precedenti conquiste facendole innamorare di sé per poi abbandonarle senza ritegno. Ne è un esempio Celia Werner, l'amica d'infanzia ed ex fidanzata di Hudson con cui Laynie si ritroverà presto a fare i conti.  
Trovo che l'autrice abbia sviluppato una buona storia, intrigante, passionale, intensa ma il problema sta nel fatto che l'ho trovata molto forzata e quindi poco convincente. Pensavo avesse un ritmo frenetico e incalzante invece procede in modo piuttosto lento e scontato. Lento non per quanto riguarda lo stile di scrittura ma per il susseguirsi di scene che ho trovato a mio avviso molte noiose. Insomma, nulla di diverso dal solito e a un certo mi stavo stancando anche delle scene di sesso che si ripetevano sempre al solito modo. L'unica cosa che mi ha tenuta legata alle pagine fino alla fine è la convinzione che la storia tra Hudson e Laynie si evolverà in modo piuttosto contorto visto che c'è ancora molto da raccontare, perché questo primo volume ci introduce nel mondo oscuro di due protagonisti davvero interessanti. 


Titolo: Sei il mio rifugio (Fixed on You#2)
Autore: Laurelin Paige
Editore: Mondadori - Collana: Extra Passion
Pagine: 288
Prezzo: € 3,99
Sembra che Alayna Withers sia finalmente arrivata a una svolta nella sua vita sentimentale, e che non debba più preoccuparsi delle accuse che le sono state mosse in passato, né delle ingiunzioni restrittive. Ora che Hudson Pierce le ha aperto il suo cuore, Alayna è determinata ad abbattere ogni altro ostacolo e costruire una relazione che non si limiti solo al sesso, per quanto meraviglioso. Nella speranza di comprendere meglio l'uomo di cui è innamorata, Alayna si rivolge all'unica persona che lo conosca veramente: la donna che ha quasi sposato, Celia. Ma conoscere la verità sul suo passato potrebbe rivelarsi pericoloso...

Recensione
Hudson e Laynie hanno deciso di superare insieme i demoni del loro passato e diventare una coppia a tutti gli effetti. Nonostante la velocità in cui si sono innamorati rimangono ancora molti dubbi e misteri da risolvere. Hudson chiede a Laynie di trasferirsi da lui definitivamente, ma la ragazza non è ancora convinta perché ha paura di cadere di nuovo in quelle ossessioni che le hanno rovinato la vita. L'unico modo per appianare i suoi dubbi è di chiedere aiuto a l'unica donna che conosce Hudson da sempre e che ha quasi sposato, Celia. E come se non bastasse il passato di Laynie torna di nuovo a bussare alla sua porta, ma lei farà di tutto per proteggere la sua relazione anche nascondere la verità all'uomo che ama.
Ecco la svolta che finalmente aspettavo! Sei il mio rifugio è senza dubbio molto più avvincente e misterioso del primo volume. La storia tra Layne e Hudson scorre sempre sul filo del rasoio e tanti fatti sconvolgeranno la loro relazione mettendola a dura prova. Finalmente ci sono tormenti, gelosie, ossessioni, colpi di scena che tanto agognavo nel primo libro che mi ha lasciato insoddisfatto con la sensazione che mancasse qualcosa. In questo nuovo volume, scopriamo una Laynie ancora più ingenua, piena di dubbi e troppo fiduciosa nella bontà delle persone. Da un lato mi ha fatto tenerezza perché Laynie ha bisogno risposte, di certezze, di non avere più dubbi sull'amore che Hudson prova nei suoi confronti, ma dall'altro avrei voluto prenderla e scuoterla forte e gridarle di darsi una svegliata e notare le cose più ovvie che circolano sotto il suo naso. Purtroppo pagherà per la sua ingenuità. Hudson, dal canto suo, è un uomo su cui non è stata rivelata la parte più importante, quella che riguarda il suo passato. Ha distrutto la vita di tante persone ed è sempre convinto di non meritarsi l'amore nonostante cerchi ancora l'approvazione della madre, una donna fredda e cinica che non accetta la sua storia d'amore con Laynie. Per fortuna il finale non contiene uno di quei cliffhanger che ci sconvolgono tanto, ma lasciano con una sensazione inquietante, come se nel prossimo libro dovesse accadere una catastrofe. E devo dirvelo, Hudson mi ricorda tanto Gideon Cross, per il suo carattere schivo, enigmatico e terribilmente oscuro. Mi piace un sacco. Senza dubbio l'autrice ha fatto un ottimo lavoro nel caratterizzare questi due protagonisti così complessi, che a volte sembro ancora non comprendere. Sotto molti aspetti sono così diversi ma in fondo hanno le stesse paure, le stesse insicurezze che li rende una coppia insolita all'occhio del lettore. Avverto una strana sensazione, come se manca qualcosa, come se l'autrice non ci sta di nuovo raccontando tutta la verità
I personaggi secondari sono composti dai genitori di Hudson e i suoi fratelli tra cui spicca Mira, la sorella minore di Hudson che cerca sempre di mettere mettere in guardia Laynie dalle persone di cui può fidarsi. Sophia, la madre di Hudson, è una donna che si odia con tutto il cuore perché fa di tutto pur mandare all'aria la sua relazione e in questo libro si scopriranno alcune cose che probabilmente l'hanno fatto diventare quella che è. Come ho detto l'autrice non racconta molto ma sparge colpi di scena qua e là per farci uscire fuori di testa, e devo dire che questa volta è stata davvero brava nello sviluppare la storia visto che ha tanti elementi a disposizione. Ora non ci resta che aspettare il terzo ed ultimo volume previsto per novembre, e spero che a seguire la Mondadori voglia pubblicare anche il pov di Hudson. Inoltre c'è anche uno spin-off che riguarda il fratello più piccolo di Hudson, Chandler che uscirà in America il prossimo anno. Anche su di lui si è accennato poco e non abbastanza, come ho detto l'autrice ci tiene col dubbio. In questa serie è ancora un'adolescente ma dalla sinossi che ho letto su Amazon pare non lo sia più...

La serie è composta da:
1. Sei la mia ossessione (Fixed on You)
2. Sei il mio rifugio (Found in You)
3. Sei il mio domani (Forever with you) - prossimamente
4. Hudson (pov) 
5. Chandler (spin-off)

****
Bene, carissimi! Siamo giunti al termine di questa settimana snervante per il mal tempo. Come sempre aspetto le vostre opinioni, fatemi sapere se avete letto la serie o se avete intenzione di farlo. Ci rileggiamo lunedì. Buon weekend a tutti e tante buone letture ;)

10 commenti:

  1. Ciao bella! Per facebook ti ho mandato un e-mail....
    A suo tempo presi entrambi i volumi in edicola, perché poi, passato il mese di uscita, non si riesce più a trovarli, però devo ancora leggerli. Al momento però non sono tanto ispirata. Magari aspetto la tua recensione sul capitolo finale :-)
    Baci XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella! Sono andata a vedere ma mi hanno bloccato anche libero e che c****!! Pare che ogni tot bisogna cambiare la password. Ora ho sistemato però ce l'hanno tutti con me >_<
      Grazie per la mail, ti ho appena risposto :-*
      Guarda, il secondo è stato molto più interessante ma non vedo l'ora di leggere il terzo per scoprire tutti i segreti di Hudson *-*

      Elimina
  2. Fastidioso di uno Zuckenberg -___-"
    Guarda, non ho mai letto di una lei con la tendenza allo stalkeraggio, sembra interessante come sviluppo. E mi sembra che comunque il primo paghi del fatto di essere appunto il primo della seria, fa da introduzione dai... aspetterò che esca anche il terzo per dargli una sbirciata ;)
    Bellissima la cover di Found in you *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fastidiosissimo e antipaticissimo di uno Zuckenberg!
      Ahahahah ma Lei è stata una stalker un pò pazza, povera >_<
      La serie ha avuto un crescendo pazzesco. Mi sono ricreduta per fortuna. Ho amato il terzo libro!! Ma quale sbirciata poi! Devi leggerlo -_-

      Elimina
  3. a me sono piaciuti un sacco entrambi, ma il secondo ancora di più. Io ho trovato la storia diversa dai soliti e H mi ha conquistata anche perché non sai mai se sta giocando o facendo sul serio, è intrigante. E adoro Laynie, mi piace un sacco. Spero continui bene la serie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione. Ed è stato proprio questo mistero intorno a Hudson che mi ha fatto impazzire nel terzo libro, e che si è rivelato cento volte superiore rispetto agli altri. Anch'io adoro Laynie. Sai che mi hanno proprio ricordato Eva e Gideon? Erano uguali *-*

      Elimina
  4. Concordo con Chiara!
    Secondo me, Hudson finge xD vedremo con l'ultimo! Il secondo è stato molto bello, l'ho inserito tra i miei #BestoftheYear ;)

    P.s. V . . . adOooro la nuova grafica autunnale *____________*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiarè hai letto il terzo? Mamma mia che meraviglia! Uno dei miglior libri dell'anno per me. Hudson mi ha fatto impazzire di rabbia e innamorare ancor di più!
      Grazieeeeeeee per il complimento :-*

      Elimina
  5. Nooooo, mannaggia a te scemottina! Ecco altri due libri da aggiungere alla lista per colpa tua! Visto che mi è piaciuto molto Perfetta Per Te e lo stile dell'autrice, devo recuperare anche questi due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scemottinaaaa!! Questa serie è stata davvero un crescendo di emozioni!! L'ultimo libro si è rivelato qualcosa di meraviglioso. Spero che lo leggerai >_<
      Perfetta per te non è della Paige ma della McGee. Ti sei confusa perché hanno lo stesso nome ahahahah ;D

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^