martedì 25 ottobre 2016

Teaser Tuesdays #46

Buon martedì lettori incantati. Anche questa settimana torna l'appuntamento con la Teaser Tuesdays rubrica non ideata da me e che ha lo scopo di proporre un estratto del libro che si sta leggendo. Ultimamente ci sono tanti di quei romanzi da leggere che la scelta è davvero difficoltosa, inoltre sono una marmotta e ho i miei tempi di lettura, più di due libri a settimana proprio non riesco a fare. Ma perché vi sto dicendo questo? Perché sono frustrata e ho bisogno di lamentarmi un pò con voi, la mia libreria e il mio e-reader stanno per implodere! Avete lo stesso "problema"? Perciò la mia scelta è ricaduta su un romanzo che già dal titolo è tutto un programma. Adoro le relazioni di amore e odio, di competizione e desiderio il tutto condito da tanto humor e adesso ve lo mostro. 

Le regole sono: 
  • Prendi il libro che stai leggendo;
  • Aprilo in una pagina a caso (chi ci crede è bravo);
  • Condividi qualche frase di quella pagina;
  • La frase non deve contenere spoiler;
  • Condividi il titolo e l'autore in modo che i partecipanti possano aggiungere il libro alla loro TBR list.

TI ODIO, ANZI NO TI AMO!
(autoconclusivo)

<<Quando sarò il tuo capo, farò di te la mia schiava>> dice Joshua con voce roca e maschia.
Fatico a stare al suo passo. Ce la metto tutta, ma rovescio un po' del tè sul tappeto. <<Quando sarò il tuo capo, dovrai obbedire ai miei ordini con un gran sorriso stampato sulla faccia.>> Rivolgo un cenno di saluto a Marnie e Alan.
Svoltiamo l'angolo come cavalli da corsa.
<<Quando sarò il tuo capo, più di tre errori nei calcoli economici ti costeranno un richiamo ufficiale.>>
<<Quando sarò il tuo capo, sarò condannata per omicidio>> mormoro tra i denti, ma riesce lo stesso a sentirmi.
<<Quando sarò il tuo capo, applicherò la politica della divisa aziendale. Puoi dire addio ai tuoi strani vestitini retrò. L'ho già scelta dal catalogo. Un camicione grigio.>> Fa una pausa a effetto. <<Di poliestere. Lungo fino alle ginocchia, quindi dovrebbe arrivarti alle caviglie.>>
Sono dannatamente suscettibile riguardo la mia altezza e odio con tutto il cuore le fibre sintetiche. Apro la bocca ed emetto un buffo ringhio animale. Mi precipito in avanti e apro con l'anca la porta di vetro dell'ufficio esecutivo.
<<Così finalmente la smetterai di sbavarmi dietro?>> sbotto. Joshua alza gli occhi al soffitto e si lascia sfuggire un sospiro.
<<Mi hai beccato, Crostatina.>>
<<Oh, puoi dirlo forte.» Stiamo entrambi respirando più affannosamente del dovuto. Appoggiamo le nostre tazze sulle rispettive scrivanie e ci guardiamo negli occhi.
<<Non lavorerò mai per te. Non ci sarà nessun camicione di poliestere. Darò le dimissioni se otterrai quel posto, ovviamente.>>
Per una frazione di secondo, sembra sinceramente sorpreso. <<Oh, davvero?>>
<<Immagino che anche tu farai lo stesso.>>
Affila lo sguardo, dubbioso.
<<Joshua, se sarò promossa, tu dovrai dimetterti per forza.>>
<<Non sono il tipo da mollare un lavoro su due piedi>> dice, accalorandosi e appoggiandosi una mano sul fianco.
<<Nemmeno io. Ma se sei così certo di vincere, puoi tranquillamente promettermi di dare le dimissioni.>> Lo osservo rimuginarci sopra.
Sarebbe bello però essere il suo superiore. Vederlo fremere mentre esamino la sua relazione, che strapperei in mille pezzi. Lo guarderei strisciare ai miei piedi per raccogliere i brandelli di carta, farfugliando scuse per giustificare la sua incompetenza. Correrebbe da Jeanette in lacrime, disperato per la sua inadeguatezza. Lo renderei così nervoso da fargli venire un esaurimento.
<<D'accordo, ci sto. Se avrai la promozione, prometto di licenziarmi. Mi guardi di nuovo con occhi lascivi>> aggiunge, voltandosi e andandosi a sedere. Apre il cassetto e tira fuori l'agenda, sfogliando con foga le pagine.
<<Stai immaginando ancora di strangolarmi?>>
Traccia con la matita un'unica barretta verticale e poi si accorge che lo sto osservando.
<<Cosa significa quel ghigno?>>
Credo di aver capito. Prende nota di ogni nostra discussione.

↓↓↓↓
Oh credetemi se vi dico che questo è ancora niente. Solo un leggero assaggino. Adesso aspetto di leggere i vostri teaser. Se siete così carini da mostrarmeli vi preparerò i biscotti! Buona giornata :)

8 commenti:

  1. Ciao Violet come va'? Se ai biscotti aggiungi una tazza di cioccolata ti darò il mio TT.. Scherzi a parte qui da me sono un paio di giorni che piove a dirotto e c'è nebbia o nebbiolina un tempo perfetto da trascorrere sul divano con un bel libro, un bel gattone e la famosa cioccolata ;-) ed eccoti il mio TT " Sentii il viso diventarmi rosso a quel pensiero e ringraziai che Andrea non potesse vedermi dal momento che eravamo ancora stretti l'una all'altro. Nascosi ancora meglio il mio volto sul suo petto mentre un'improvviso brivido di desiderio mi attraversò la schiena facendomi tremare. "Hai freddo?" mi chiese Andrea sentendo probabilmente il tremore scuotermi il corpo. Avrei voluto rispondergli che non avevo freddo ma solo una gran voglia di fare l'amore." tratto da "Lieve come la neve" di Chiara Trabalza..
    Buona giornata
    Morgana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Morgana ^-^
      Oggi sono un pò stralunata, mi ci vorrebbe proprio una cioccolata calda, peccato che la cioccolata mi fa uscire le bolle cosa che fino a un anno fa non succedeva ^O^
      Comunque te la preparo volentieri visto che sei stata così carina da condividere questo dolcissimo estratto. Fammi sapere la tua impressione finale visto che devo assolutamente leggere questo libro *-*

      Elimina
  2. Ciao V! UUUhhh, peccato che hai smorzato il teaser, volevo leggerne ancora, sti due mi sembranoi una bella coppia eheh *-* Be', neanche io leggo più di due libri a settimana in questo periodo, di solito leggo mooolto di più Y_Y
    Come sai sto leggendo Dominic in inglese, perciò niente teaser per te stavolta... ma i biscottini me li dai lo stesso? :3 *si mette a fare gli occhioni dolci da Gatto con gli stivali*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosellì! Il capitolo termina proprio così ahahahah ;D
      Il tuo rallentamento di lettura è più che giustificabile visto che stai lavorando per noi ^-*
      Perché niente teaser!! Almeno una frasetta tradotta piccina picciò!! Niente biscotti in tal caso -_-

      Elimina
    2. Ahahah, mi piace un sacco questo "stai lavorando per noi" XD E yep, meno 5+1 (forse 2) alla fineee *_*
      Il problema è trovare una parte che non contenga parolacce e volgarità XD Quel libro è una trashata assurda, V XD

      Elimina
    3. Allora aspetto notizie, non vedo l'ora *-*
      Si accettano trashate e volgarità per una giusta causa ahahahah ;D

      Elimina
  3. voglio leggerlo, non credevo fosse così simpatico!!!
    Ti lascio un estratto di Illuminae, è un pezzo di conversazione in chat, spero si capisca. Il libro è strano e composto da chat, mail, messaggi, informative ecc


    S.Ten. Mason, E: ma sai leggere? ha minacciato di farmi diventare
    soprano a calci. Dice che è fi nita.
    Serg. McNulty, J: “non ho smesso un attimo di pensarti”
    Serg. McNulty, J: “non ho smesso un attimo di pensarti”
    Serg. McNulty, J: “non ho smesso un attimo di pensarti”
    S.Ten. Mason, E: HO CAPITO PIANTALA C***O
    Serg. McNulty, J: leggi tra le righe fesso
    S.Ten. Mason, E: zzzz, e cosa le rispondo?
    Serg. McNulty, J: e che ne so. magari comincia a scusarti x quello che hai fatto
    S.Ten. Mason, E: cosa ti fa pensare che è colpa mia?
    Serg. McNulty, J: perché è SEMPRE colpa del maschio
    Serg. McNulty, J: hai fatto il porco in giro, eh?
    S.Ten. Mason, E: c***o no. Non avrei già più niente in mezzo alle
    gambe se avessi giocato sporco
    Serg. McNulty, J: e dai, dillo allo zio Jimmy
    S.Ten. Mason, E: zitto, che questa tipa mi piace
    Serg. McNulty, J: E OVVIAMENTE TU PIACI A LEI ALTRIMENTI NON TI
    SCRIVEVA SEI DAVVERO UN C*****E
    S.Ten. Mason, E: ...
    Serg. McNulty, J: quindi non importa quello che hai fatto, dille scusa. in ginocchio.
    Serg. McNulty, J:
    S.Ten. Mason, E: ...
    Serg. McNulty, J: e se funziona
    Serg. McNulty, J: il primo bimbo lo chiamate james in mio onore
    S.Ten. Mason, E: >_>
    Serg. McNulty, J: se è una femmina la chiamate jamette
    S.Ten. Mason, E: 0_o
    Serg. McNulty, J: e così Ezra Mason visse felice e contento
    S.Ten. Mason, E: :D
    Serg. McNulty, J: c***o
    S.Ten. Mason, E: cosa
    Serg. McNulty, J: pensavo che è davvero una rottura se domani ti fucilano
    S.Ten. Mason, E: ...
    S.Ten. Mason, E: :(

    Mi sta piacendo molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah bellissimooo!! Noooo, non sapevo che Illuminae si presentasse in questo modo!! Aspetto la tua recensione perché mi hai messo una curiosità pazzesca *-*

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^