giovedì 11 maggio 2017

RECENSIONE: "Il mio sbaglio più grande" di Penelope Douglas

Buongiorno lettori! Settimana lunga e difficile, non ho quasi avuto il tempo nemmeno di mangiare ma alla fine ce l'ho fatta. E' quasi arrivato il weekend e spero che almeno un pochettino riesco a riposarmi e a preparare un bel pò di post per la prossima settimana (ma ancora mi credete?). Dunque, finalmente oggi vi parlo di un libro la cui recensione avrei dovuto postare già la scorsa settimana o quella prima, ora non ricordo più. Il mio sbaglio più grande è il primo volume della nuova serie Devil's Night di Penelope Douglas. Vi piacciono i dark romance? Gli erotici? In definitiva i new adult? Perfetto, avete trovato quello che cercavate. 

Titolo: Il mio sbaglio più grande (Devil's Night #1)
Autore: Penelope Douglas
Editore: Newton Compton
Pagine: 460
Prezzo ebook: € 5,99
Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. È il campione della squadra di basket del suo college e ora è diventato un professionista. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha nascosto. Per anni mi sono mangiata le mani, incapace di distogliere lo sguardo. Ora sono all'università ma non ho smesso di osservarlo. È un pessimo soggetto, e non so quanto ancora riuscirò a tenere segrete le cose che gli ho visto fare. Si chiama Erika Fane, ma tutti la chiamano Rika. È la ragazza di mio fratello ed è sempre in giro per casa nostra, sempre a cena con noi. Abbassa lo sguardo quando entro io, e quando le sono vicino è come pietrificata. Riesco sempre a percepire la sua paura, e anche se non possiedo il suo corpo, so di avere la sua mente. È l'unica cosa che voglio. Almeno finché mio fratello non si arruola, e io trovo Rika da sola al college. Nella mia città. Indifesa. L'occasione è incredibilmente allettante. Perché tre anni fa per colpa sua alcuni miei amici sono finiti in prigione, e ora sono usciti. Abbiamo aspettato. Siamo stati pazienti. E ora tutti i suoi incubi stanno per avverarsi.
COSA NE PENSO
Io sono uscita fuori di testa per questo libro, ve lo dico subito. L'ho amato e soprattutto odiato per i suoi molteplici difetti. Da tempo ero alla ricerca di una lettura tosta e fuori dagli schemi, giusto per uscire da quel blocco del lettore che nei mesi scorsi mi ha trascinato inconsapevolmente a fondo. In realtà, questo romanzo, mi ha preso per la gola e sbattuto a terra ripetutamente, ma non pensate che io sia tragica perché, ha avuto su di me questo forte impatto emotivo. Durante la lettura ho sbarrato gli occhi più volte e davvero non riuscivo a credere come si potesse arrivare a certe situazioni, ma dentro di me esultavo come una ragazzina. Finalmente un'autrice che non ha paura di osare con i suoi personaggi. In questo libro il bene e il male sono la faccia della stessa medaglia. Ma partiamo con ordine. Erika Fane non vuole più vivere una vita fatta di regole. E' stanca della sua città, è stanca di vedere sempre la stesse persone e sopratutto è stanca di Trevor il suo ex ragazzo. Per questo decide di frequentare il suo primo anno di collage in una nuova città, lontana da tutti coloro che cercano di decidere per il suo futuro e soprattutto lontana dall'unico ragazzo che infesta da sempre i suoi incubi, l'unico pensiero al mattino, la sua unica ossessione: Michael Crist. Michael è il fratello maggiore di Trevor ed è bellissimo, seducente, forte e assolutamente spaventosoE allora perché Erika decide di andare a vivere nella sua stessa città? Lui è tutto ciò che lei desidera, se solo la degnasse di uno sguardo. Nonostante Rika frequenti la sua casa da anni Michael non fa che ignorarla e prendersi gioco di lei. Lei che farebbe di tutto pur di ricevere un minimo della sua attenzione, ma Michael sembra preso da altre cose come la sua carriera nel basket o la sua cricca di amici, anche loro dall'aspetto stupendo ma decisamente terrificante. 

Michael Crist è l'emblema del cattivo ragazzo. Fa cose cattive assieme ai suoi amici cattivi. I quattro ragazzi non hanno regole e si lasciano guidare dal caos. Michael, Kai, Damon e Will non hanno paura di niente e nessuno, la città è ai loro piedi e hanno abbastanza potere da sfidare anche la legge. Su di loro girano leggende di ogni tipo: incendi, irruzioni, vandalismo e distruzioni di proprietà. Eppure non lasciano mai prove dei loro misfatti perché indossano sempre delle maschere inquietanti. Tutti figli di gente di potere con dei cognomi importanti alle spalle. I quattro Cavalieri, come si fanno chiamare, sono abbastanza protetti da piegare chiunque al loro volere. Eppure Kai, Will e Demon sono appena usciti di galera. Qualcuno li ha traditi e Michael ha attuato un piano per vendicare i loro amici. Un piano diabolico che coinvolge la ragazza del suo fratellino. Colei di cui è segretamente infatuato da sempre, la ragazza che gli fa provare sensazioni sconosciute, la persona da cui deve stare lontano per un bene superiore. Eppure ciò non toglie il fatto che Erika Fane la pagherà cara per averli sfidati quella notte, quella terribile notte che ha cambiato l'esistenza di tutti. 

Ci sono diversi aspetti negativi del romanzo che più di una volta mi hanno fatto esasperare, a partire dalla protagonista. Rika si comporta da ragazzina o da dura, a seconda dei casi, e poi piange se non riesce a portare a termine i suoi piani o se qualcuno le dice una parola sbagliata di troppo. Soffre sicuramente di bipolarismo e della Sindrome di Stoccolma ed è insopportabile per tutta la durata del libro, forse solo alla fine viene fuori il suo vero carattere. Inoltre ho notato che l'autrice è una di quelle che concede i cosiddetti "perdoni facili". Li odio i "perdoni facili", sono la rovina dei romanzi di qualsiasi genere. Mi è sembrato assurdo che Rika a un certo punto della storia perdonasse i suoi carnefici. Ma come si può?! Quella è una parte che ancora non riesco a mandare giù. 
PER CONCLUDERE
Se devo trovare un pregio importante in questo libro è il modo in cui l'autrice ha saputo caratterizzare con devozione i personaggi. Sono personaggi molto contorti e, anche se io stessa ho fatto fatica a capire cosa faceva guidare le loro azioni, ho saputo apprezzare quel loro lato cattivo che a volte si scontrava con gli scrupoli della propria coscienza. Mi riferisco in particolare ai quattro Cavalieri. Michael è un personaggio davvero oscuro, tenebroso, impossibile decifrare le sue emozioni per questo ho adorato molto il suo punto di vista. La Douglas ci racconta la storia dai punti di vista di Rika e Michael alternandoli con dei flashback del passato. Anche se era necessario capire cosa fosse accaduto tra i due nel passato, la voglia di sapere cosa stava accadendo nel presente era nettamente maggiore. I Cavalieri sono dei personaggi conturbanti in particolar modo Kai, che tra i quattro è senza dubbio il più buono anche se la Douglas lo definisce esplicitamente un Dr Jekyll and Mr Hide. 

Le scene di sesso sono molto ma mooolto erotiche, leggetele con la mentalità più aperta possibile! 

Per quanto riguarda il finale non riesco a capire se mia sia piaciuto o meno, nonostante sia in linea con tutta la storia. Detto questo, posso confermare con assoluta certezza che Il mio sbaglio più grande mi è piaciuto un casino. Di solito i difetti tolgono sempre qualche punto al giudizio finale ma questa volta no. Bisogna leggerlo con una mentalità aperta, senza pregiudizi di alcun tipo perché il messaggio che dà l'autrice non è di certo un esempio per noi. Si parla molto di potere, di seguire il proprio istinto e di conseguenza di "cercare" quella parte di noi che vuole trasgredire alle regole, quella che vuole fare cose cattive. Non sono d'accordo, ma è pur sempre un libro e per questo deve rimanere tale.

Non vedo l'ora di leggere i prossimi! I quattro Cavalieri avranno tutti una loro storia! 
Critica alla Newton che ha presentato un ebook vergognoso, tradotto male e zeppo di refusi. Non è possibile una cosa del genere. Spero che prendano provvedimenti al più presto!

UN INCANTO 
(errori a parte)


La serie è composta da:
1. Il mio sbaglio più grande (Corrupt
2. Hideaway (storia di Kai) - prossimamente in America
3. Kill Switch (storia di Damon) - in America nel 2018
4. Nigthfall (storia di Will ed Emery) - in America nel 2018


⇓⇓⇓⇓
Sì lo so, mi sono dilungata anche questa volta. Non è colpa mia. Ci provo a fare recensioni corte ma proprio non riesco, mi sembra di non spiegarmi come si deve. Bene, adesso mi aspetto un pò il vostro parere. Avete letto il libro? La pensate come me oppure no? Un beso!

8 commenti:

  1. Quello che penso lo sai, non mi è piaciuto per nulla! >-< Rika me le ha fatte girare ogni duextre (e ho letto recensione che la inneggiavano a ragazza cazzuta che li tiene testa... ma dove?!?) E poi, dai, se i Cavalieri sono cattivi... io sono Malefica X"D Comunque, sono d'accordo per la traduzione/editing penosi, e forse forse forse potrei leggere la storia di Damon, che mi sembra l'unico dei quattro veramente oscuro e contorto nel profondo. Su Kai ci puntavo, ti dico la verità, ma poi m'è scaduto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Rosellì, mi dispiace. Io riconosco i difetti e quello che intendi però non ho potuto fare a meno di divorarlo ;D
      I Cavalieri sono molto cattivi, certo alla fine perdono un pò, ma dai, non possono essere dei santi se distruggono la città e portano a termine le minacce >_<
      Damon mi dà la sensazione di viscido ma sono curiosa di sapere cosa si inventerà la Douglas. Kai lo amo e secondo me è peggio di come si è rivelato alla fine. Non vedo l'ora *-*

      Elimina
  2. Ciao cara! Mi hai messo adosso una curiosità pazzesca. Ho sentito pareri contrastanti su questo libro. E sarei impaziente di farmi un'idea mia. Ho sentito che dovrebbe uscire il cartaceo, quindi aspetto un po'. Vediamo se mi accontentano. E speriamo così che la Newton corregga gli errori che ci sono nella versione digitale. Un bacio 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella, ti dico la verità, sono curiosa di conoscere il tuo parere perciò cerca di leggerlo presto ;D Sull'uscita del cartaceo ancora non si sa nulla, spero che la Newton ce lo faccia avere presto ma sopratutto in forma corretta >_<

      Elimina
  3. Come hai detto questo libro ha pareri parecchio contrastanti, chi lo odia e chi lo ama profondamente.
    Io l'ho letto in inglese e ne porto ancora un ricordo super positivo nonostante sia passato un bel po' di tempo. Di difetti c'è ne sono sia nei personaggi sia nelle situazioni a volte “esagerate" ma tutto è stato compensato dalla scrittura. La Douglas mi aveva incollata alla lettura letteralmente, la curiosità cresceva con l'alternarsi del presente e passato. Ho letto tutto di quest'autrice, è una delle mie preferite, e sicuramente leggerò gli altri Cavalieri, Kai è quello che mi incuriosisce perchè tende a nascondere quel che è, Damon mi affascina per il suo lato troppo oscuro ma staremo a vedere con i prossimi. La Douglas ha annunciato Ottrobre come possibile data d'uscita, speriamo al più presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, mi trovi completamente d'accordo. Ci sono alcune scene troppo "gonfiate" e magari qualche taglio ci pure stava (o magari rendere Rika meno bipolare, ecco).
      Io della Douglas avevo letto Mai per amore e gli avevo dato un voto quasi massimo, anche se l'autrice pecca sempre di difetti, ma è proprio lo stile scorrevole e avvincente che rende tutto più bello. Sai che Damon mi sa un pò di viscido? Però sono sicura che saprà riscattarsi, anche perché lui ha davvero un passato oscuro >_<
      Spero che il secondo lo facciano uscire presto anche da noi *-* Mi pare che la Newton si è comportata piuttosto bene con le uscite di quest'autrice ^-*

      Elimina
  4. uh che bello il tuo parere, io devo ancora leggerlo ma ora sono più tranquilla. Ti dirò

    RispondiElimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^