giovedì 29 giugno 2017

POPCORN: "La mummia"


Ma vabbè. Da quanto tempo non postavo questa rubrica? E a quanto risale l'ultima volta che sono andata al cinema? Una vita fa (febbraio per l'esattezza, ma per me è una decade fa!). Con tutti i problemi e i pensieri che ho avuto in questi ultimi mesi non sono nemmeno riuscita ad andare al cinema a vedere tutti i film che volevo come La bella e la bestia. Che tristezza! Piano piano anche Popcorn torna alla sua normalità e infatti oggi vi parlo di un action movie che mi incuriosiva non poco, sto parlando de La mummiaNo, non quella con quel simpaticone di Brendan Fraser ma interpretato da quel vecchio con le tette di Tom Cruise, un uomo che non è mai stato tra i miei attori preferiti. Ehi! Ma è pur sempre Tom Cruise! Questo era quello che credevo...

Spreco di tempo, bambine mie. Ve lo dico subito. Un vero e proprio spreco di tempo per questo film. Peccato che non fumo e sono astemia altrimenti avrei potuto affermare di averlo visto sotto effetto di qualche sostanza allucinogena. Brutto. Davvero brutto. La brutta copia de La Mummia con Brendan Fraser, anzi.... un'oscena imitazione. Una trama che fa acqua da tutte le parti, certi discorsi nemmeno li ho capiti. Ma prima addentriamoci nei meandri della storia. Nell'Antico Egitto, la bella quanto malvagia principessa Ahmanet è destinata a diventare la Regina d'Egitto perché unica erede. Ma suo padre, il Faraone, ha un figlio da un'altra donna, e sarà lui a succedere alla morte del padre. Per vendetta, la principessa, decide di invocare Seth, il dio della morte, e abbracciare il male. Uccide suo padre e suo fratello ma il patto non è ancora terminato. La principessa fa voto di portare il demonio nel nostro mondo all'interno del corpo di un mortale ma, prima che compia il rituale, viene fermata e mummificata viva e il suo corpo portato via dall'Egitto. Ai giorni nostri, due soldati, Nick (Tom Cruise) e Chris (Jake Johnson) si trovano in Iraq come "liberatori di preziose antichità" - per poi rivenderle - ma durante uno scontro con i ribelli del posto trovano una grotta sotterranea. Assieme a Jennifer, un'archeologa con cui Nick ha passato una notte di sesso, decidono di ispezionare il posto ed così che trovano un sarcofago. Ma la scoperta e il successivo trasporto del sarcofago a Londra, scatena una tempesta di sabbia e durante il volo l'aereo su cui viaggiano Nick, Chris, Jennifer e altri militari, viene attaccato dai corvi. Inoltre la rottura del motore fa precipitare l'aereo provocando la morte di tutti tranne di Chris, misteriosamente incolume, e Jennifer salvatasi con l'unico paracadute rimasto. La mummia scoperta non è altro che la principessa Ahmanet che torna in vita per servirsi di Nick come corpo per riportare in vita Seth, il dio della morte. 

Da come ho letto sul web, La mummia non è altro che il remake del suo omonimo del 1932. Un film noioso e recitato male. Peccato perché l'inizio mi stava davvero entusiasmando fino a quando ho capito che è una pallida imitazione del meraviglioso film con Brendan Fraser. Le scene sono quasi le medesime e Tom Cruise ha provato ad imitare le stesse espressioni e la stessa ironia di Brendan. Non vi dico il risultato. A metà film ero già del tutto stufa, ho iniziato a battere il piede, e a controllare l'ora almeno ogni cinque minuti. Una tortura. Un film con un cast sbagliato e con una storia montata su basi che abbiamo già conosciuto. Niente di nuovo, niente di avvincente, dialoghi e scene che sono risultati troppo scontati per una spettatrice come me. L'unico personaggio che davvero ho apprezzato è stato quello della principessa Ahmanet interpretata da Sofia Boutella, bella, brava e sopratutto convincente. Gli altri erano tutte delle imitazioni di Brendan Fraser, Rachel Weisz e John Hannah. 

La recitazione di Tom Cruise, fa schifo. Ve lo dico con il cuore, fa davvero schifo. Non è più il Tom Cruise di una volta. Sembra depresso, sembra forzato, non sorride più, ha il volto completamente inespressivo. Mi dispiace perché era un grandissimo attore, ma ha perso del tutto il suo potenziale. Invece di seguire certe ideologie religiose dovrebbe darsi all'ippica. Tom te lo dice una a cui sei sempre stato antipatico ma che ha visto tanti tuoi film e molti ne ha apprezzati. Altro attore che non mi è piaciuto è Russell Crowe nella parte del dottor Jekyll (seriously?) capo di un'associazione segreta. Un grande attore come lui non doveva proprio partecipare a un film del genereIl finale del film fa capire che c'è un seguito, ahimé, ma tanto io non lo guarderò. Ho momentaneamente chiuso con le mummie. Già ne vedo troppe nella mia vita. Anche la critica lo ha bocciato e, per una volta, io e le critica ci troviamo pienamente d'accordo. Per concludere vi posso dire che ci sono film ben peggiori, ma questo, per me, è risultato deludente in tutti i sensi. Passate ad altro. 

DELUDENTE

6 commenti:

  1. Grazie per la recensione, V. Mi hai fatto risparmiare i soldi del biglietto. Ero tentata, ma c'era qualcosa che mi frenava. Ah, come è cambiato Tom Cruise. Ai tempi d'oro mi piaceva, ma adesso proprio no. Secondo me si è rovinato la vita con quella setta. Perché per me è una setta e basta. Gli ha rovinato sia la vita privata che quella professionale. Contento lui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, ogni tanto torno utile. Anch'io avevo delle remore ma i film con le mummie mi piacciono troppo ;D
      Ho detto ideologie religiose per non dire setta. Gli hanno fatto il lavaggio del cervello come a tanti altri. Da vomito >_< Per me è finito come attore...

      Elimina
  2. Avevo visto i trailer ..ma non mi convinceva del tutto, già guardo ai remake leggermente prevenuta perchè raramente sono allo stesso livello dell'originale. Quel poco che ho visto e sentito dei trailer mi ha lasciato indifferente, Tom Cruise poi sembrava suo nonno... anzi credo che il nonno sarebbe stato più arzillo mi sa che è pronto per la casa di riposo...poi Russel Crowe che si abbassa ad un film del genere...Russy caro mi sa che ci sei finito tu all'inferno invece di scatenarlo. Grazie Violet di non avermi fatto rimpiangere di non essere andata al cinema a vederlo.
    Kiss
    Morgana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah hai proprio ragione! Un vecchietto guarda. La faccia completamente senza espressione. Secondo me è un attore alla fine della sua carriera. Se vuole recitare che si ripiglia. Russy non doveva proprio avvicinarsi a questo film >_<

      Elimina
  3. Ciao Violet, era da un po che non passavo dal tuo blog ma sono stata assente :) Che dire, io già dal trailer sapevo che era una cagata di film (scusa il francesismo) e mai ci avrei speso dei soldi per vederlo al cinema senza contare che senza Brendan Frasier non sarebbe stato lo stesso... Già tremo al pensiero del trailer di Jumanji...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, ma non ti preoccupare, anch'io sono stata assente nell'ultimo mese >_<
      Anch'io ho visto il trailer di Jumanji ed è un obbrobrio. Voglio vederlo solo per insultarlo!

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^