martedì 12 giugno 2018

RECENSIONE: "Paper Heir" di Erin Watt

Ben ritrovate mie care. Questa per il blog è una settimana completamente dedicata alle recensioni e infatti oggi vi parlo di Paper Heir quarto volume della serie The Royals di Erin Watt e primo volume della duologia dedicata al più scansonato dei fratelli, Easton. Ho letto il libro diversi giorni fa, in vista dell'uscita di Paper Kingdom e ho fatto bene ad aspettare così tanto tempo perché il finale è uno dei più drammatici che io abbia mai letto, uno di quei cliffhanger che fanno venir voglia di lanciare il libro dalla finestra e fare un triplo salto mortale insieme ad esso. Se volete conoscere la mia opinione venite a leggere...

Titolo: Paper Heir Serie: The Royals #4
Autore: Erin Watt
Genere: New Adult - Young Adult
Categoria: Bad Boy - High School - Amici/amanti - Milionari - Famiglia - Dramma - Cliffhanger 
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 360
Prezzo cartaceo: € 17,90 Ebook: € 8,99

«È nel silenzio che senti il battito del cuore. Lo senti però anche spezzarsi.»
Easton Royal ha tutto. È bello, divertente; possiede soldi, macchine, ragazze e un cognome che gli permette di ottenere sempre ciò che vuole. Eppure il passato gli ha lasciato parecchie cicatrici, e il suo presente è più incasinato di sempre. Gli eccessi sembrano non bastargli mai: ogni pretesto è buono per fare a botte e concedersi un bicchiere di troppo, senza pensare alle conseguenze. Tutto lo annoia ed è costantemente alla ricerca di una nuova sfida da affrontare. Forse è per questo che è così attratto dalla sua nuova compagna di scuola, Hartley Wright.
Con i suoi occhi grandi e il naso all'insù, Hartley piomba nella vita di Easton in un giorno come tanti. È molto diversa dalle altre studentesse marionette della Astor Park e, soprattutto, non sembra interessata a lui.
Per la prima volta, il nome dei Royal non è abbastanza. 
Ma Hartley è solo l'ennesima sfida, una distrazione gradita nella noia quotidiana, o davvero il più difficile da domare tra i fratelli Royal prova qualcosa per lei?

RECENSIONE
Ero indecisa se leggere subito questo libro o aspettare l'uscita del seguito, soprattutto perché avevo letto alcune recensioni che anticipavano un finale da cardiopalma, forse uno dei peggiori cliffhanger mai esistiti. Per questo ho aspettato un pò, o almeno ci ho provato. Easton Royal mi ha sempre attirato come un magnete, difficile resistergli. Il più irrequieto dei fratelli Royal ha sempre avuto un certo ascendente su di me, anche se, dopo questa lettura, ho avuto la conferma che Reed rimarrà sempre il mio preferito. Non fraintendetemi, mi è piaciuto il libro, pure tanto, le Erin Watt hanno uno stile di scrittura molto coinvolgente, ma Easton mi ha fatto venire l'esaurimento nervoso! 

Easton Royal è un vulcano in movimento. Non ha bisogno di studiare e del football gli importa davvero poco, che altro può fare se non combinare guai? Easton sa che con un nome importante e una valanga di soldi riesce a risolvere tutti i casini che puntualmente combina ogni giorno. La sua irrequietezza lo porta spesso al limite, la sua dipendenza più grande è l'alcol e non riesce a farne a meno, sopratutto quando vuole annullare i suoi pensieri. Dopo molti anni Easton si colpevolizza ancora per la morte della madre e il suo animo ferito e spezzato sembra quasi impossibile essere riparato. Easton è all'ultimo anno delle superiori, è un'appassionato di volo e suo padre gli ha severamente vietato di volare fino a quando non riesce a rimanere sobrio, un'impresa epocale visto che si attacca alla bottiglia ogni volta che si annoia. Ma a movimentare le sue giornate e a occupare i suoi pensieri ci pensa Hartley Wright la nuova studentessa della Astor Park.


Hartley è una ragazza dall'aspetto ordinario, l'esatto opposto dai canoni di bellezza di cui Easton si circonda. Ma ad attrarre il ragazzo è proprio la sua semplicità e di come la ragazza non vuole mai dare nell'occhio in mezzo a tanti figli di papà, come se nascondesse un segreto. Per Easton tutto ciò si presenta come una sfida, un fulmine a ciel sereno nella sua noia quotidiana. Eppure Hartley lo respinge continuamente, cerca di ignorarlo, di fargli capire che non è interessata a un soggetto porta guai come lui. Easton, per lei, diventa una specie di "stalker" e fa davvero di tutto pur di attirare la sua attenzione. La sua tenacia riesce ad esasperare e ad affascinare la povera ragazza.  Ma Hartley è troppo presa a risolvere i suoi problemi famigliari ed è consapevole che Easton Royal può causare danni irreparabili. Eppure resistere al fascino magnetico di un Royal è davvero difficile ed Easton sa come approfittarne, anche senza pensare alle terribili conseguenze. 


Vi avevo accennato al fatto che Easton Royal mi ha fatto venire l'esaurimento nervoso? Ecco, Easton è... come dire... vulcanico... in ogni senso. Con lui non ci si annoia di sicuro e il fatto che il libro è narrato interamente dal suo punto di vista gioca senza dubbio a suo favore. Il suo continuo stare in movimento, per paura di pensare troppo e attaccarsi alla bottiglia (come puntualmente fa), lo porta a combinare una serie di guai che dire "catastrofici" è dir poco. Questo suo essere irrequieto e perennemente ansioso mi ha fatto venire il mal di stomaco. Ogni pagina del libro spinge a leggere la prossima per vedere in quale altri casini si va a cacciare e in cui trascina inevitabile Hartley. Povera Hartley. A nulla sono valsi i suoi continui tentativi di respingerlo, non c'è stato verso sopratutto perché Easton ha capito che la ragazza ha un debole per lui sotto quella corazza protettiva, mentre per lui rappresenta una sfida piacevole che a lungo andare si trasforma in una irresistibile attrazione. Proprio non riesce a starne lontano. Inoltre ho apprezzato la presenza di Ella che cercava di farlo ragionare in ogni modo, costringendo Reed a darle retta. Ah come mi mancano quei due. 
Continuo a trovare un peccato il fatto che le autrici abbiano voluto censurarsi perché Easton meritava più di qualche bacetto, magari diverse scene peccaminose ci andavano anche bene. In questo senso, la serie, ha subito una notevole e spiacevole svolta rispetto al primo volume. Peccato. Ad ogni modo ho trovato il libro divertente, piacevole, con tutti questi Royal pieni di problemi, diciamo le classiche famiglie americane per chi, come me, ha guardato diverse serie tv. Per ultimo non voglio nemmeno commentare il finale, tragico, deprimente e del tutto inaspettato. Non so cosa accadrà nel prossimo e conclusivo libro della serie, nonostante alcune di voi scommetto lo abbiano già letto, ma io ho una paura tremenda. 

BELLO
La serie è composta da:
1. Paper Princess (recensione)
2. Paper Prince (recensione)
3. Paper Palace (recensione)
3.5 Paper Crown (recensione)
4. Paper Heir
5. Paper Kingdom

⇓⇓⇓⇓
Cosa ne pensate? Avete letto questo libro?

8 commenti:

  1. Ho un misto d'amore e odio per questo romanzo, non so a volte mi sembra stupido e inutile e a volte invece, come in questo caso, mi vien voglia di leggerlo... mi sa che devo dargli una possibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah! Ciao cara, diciamo che ha fatto quest'effetto anche a me all'inizio ma poi mi sono buttata e non è andata male come pensavo ^-*

      Elimina
  2. Uhm a leggere le tue recensioni su questa serie mi verrebbe voglia di leggerla… Ma poi quando è il momento leggo la trama del libro e la voglia mi passa… Inutile non ce la posso fare...proprio non riesco a dare una possibilità a questa serie..
    Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo Morg, non mi dire così >_<
      Spero che un giorno ci ripenserai, anche per vedere com'è e se fa al caso tuo ^-*

      Elimina
  3. Ciao bella! Aspettavo l'uscita di Paper Crown per continuare con questa serie. Sono appena riuscita a recuperarlo, quindi attendo solo l'ispirazione giusta e poi mi ci butto 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella, allora dimmi assolutamente poi cosa ne pensi che sono curiosa. Sopratutto su Paper Crown, il non mio preferito della serie ;D

      Elimina
  4. Devo ancora finirlo, sto perdendo colpi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai rallentando. Non va bene 😒

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^