lunedì 16 luglio 2018

RECENSIONE: "El Diablo" di M. Robinson

Buongiorno carissime e buon lunedì. Come avete affrontato questo weekend di caldo intenso? Io male, malissimo, non lo reggo proprio. Per fortuna che ha le ore contate perché presto arriverà un pò di refrigerio. Si spera.
Dunque, anche questa settimana niente post con le uscite della settimana, ho troppe recensioni che si stanno accumulando e di cui vi devo assolutamente parlare. Questa di oggi, in particolare, la tenevo in bozze da tempo, dovevo solo finire di completarla e soprattutto corregerla. Purtroppo è passato un pò di tempo dalla lettura di questo libro e se avessi avuto più tempo lo avrei riletto da capo per quanto mi è piaciuto. Sto parlando de El Diablo, il dark romance di M. Robinson, edito da Quixote Edizioni.  

Titolo: El Diablo Serie: The Devil #1
Autore: M. Robinson
Genere: Dark Romance - Mafia Romance
Categoria: Crimine - Emozioni - Suspense - Erotico - Bad Boy - Seconde possibilità - Famiglia - Alpha Man - Dirty Talking - Vendetta
Editore: Quixote Edizioni
Pagine: 538
Prezzo cartaceo: € 17,50 Ebook: € 4,99

Ero spietato.
Ero temuto.
Avevo sacrificato me stesso.
Lei.
Ogni cosa…
Vivere in un mondo in cui valgo più da morto che da vivo è stata una mia scelta. Sono un uomo terribile, e non ho mai aspirato a essere nulla di diverso. Ho fatto cose di cui non sono fiero. Ho visto cose che non dovrebbero essere viste. Ho causato dolore a cui non posso rimediare.
È sempre stata una mia scelta.
Ogni decisione.
Ogni ordine.
Che fosse giusto o sbagliato, non aveva importanza.
Fino a lei. Era sotto la mia protezione, finché non è diventata la mia ossessione. Ma chi l’avrebbe salvata…
Da. Me. Stesso. Io, il diavolo. Il fato ci ha fatto incontrare. Il destino ci ha distrutti.

RECENSIONE
Qualche anno fa (non ricordo precisamente quando) ho letto una recensione di El Diablo e d'allora mi sono innamorata perdutamente di questo libro, di questa storia, per quanto una recensione possa spingerti ad amare fin dal principio un romanzo. Grazie anche alla Quixote per avercelo portato in Italia. Per me è doveroso fare questo ringraziamento verso la CE altrimenti non avrei mai, e ribadisco, MAI avuto modo di leggerlo. E sopratutto non avrei mai avuto modo di conoscere El Diablo in persona che con la sua spietatezza e il suo... ehm... buon cuore mi ha fatto perdere la testa. E vorrei anche ringraziare... ok, va bene, la smetto!

Alejandro Martinez ha quattordici anni ma non ha mai potuto crogiolarsi nella spensieratezza dell'adolescenza. Lui è l'erede di un impero nato dal sangue, dalla vendetta, dalla corruzione. Crescendo Alejandro è diventato uno dei peggiori boss della mafia colombiana per la gioia di suo padre. Soprannominato El Diablo, Martinez, si guadagna il rispetto di potenti criminali. Suo padre lo ha plasmato a sua immagine e somiglianza recando così un dispiacere al resto della sua famiglia, le donne della sua vita, le persone che ama di più al mondo. Purtroppo il destino viene a chiedere il suo riscatto e, nel giro di poco tempo, Alejandro perde tutto ciò che ha sempre amato. Spietato e non incline al perdono Martinez diventa uno dei boss più temuti di sempre. Fino a quando, una giovane e dolce ragazza, lo riporta in vita dalla tenebre in cui è precipitato, anche se è consapevole di non poterla amare, di non poterle starle accanto senza farle del male, perché amare qualcuno vuol dire inevitabilmente portarlo alla morte.



Fin da bambina Lexi ha dovuto prendersi cura di se stessa. Sua madre non era in grado di farlo e Lexi è cresciuta sopportando dolore e solitudine. La danza è sempre stata la sua unica via di fuga dall'inferno in cui vivevaHa quindici anni incontra per la prima volta l'uomo che imprigionerà per sempre il suo cuore. E' ancora una bambina per lui ma il tempo e il destino li metterà alla prova duramente. Lexi si innamora perdutamente di quell'uomo dalla bellezza sconcertante e dal cuore duro come pietra. Lexi odia i ragazzi e per la prima volta in vita sua prova un'attrazione verso quell'uomo che ha il doppio dei suoi anni. Il fascino di Martinez è come un magnete per lei, non può fare a meno di guardarlo e ammirare quello sguardo predatorio. 
Ma Martinez non è un uomo qualunque e quella ragazzina non deve entrare nella sua vita. Mai. Negli anni che passano i due dovranno fare i conti con i sentimenti spaventosi che provano l'uno verso l'altro, con quell'attrazione sempre più irresistibile. Lexi diventerà una donna sempre più bella, Martinez diventerà sempre più spietato e deciso a tenere lontano da se quella donna, ma anni di tormenti, di lontananza, di tradimenti, di passioni li metteranno a dura prova eppure niente potrà distruggere i loro sentimenti. Nemmeno la morte


Ecco, io ve lo dico subito, ma questo libro l'ho divorato per quanto mi è piaciuto. Lexi e Martinez mi hanno fatto soffrire le pene dell'inferno per tutto il tempo anche perché la storia si divide in due parti e nell'arco di diversi anni. Conosciamo Martinez, o meglio, Alejandro che è soltanto un ragazzino e lo vediamo presto diventare uomo, vale lo stesso per Lexi. 
E' una storia dolorosa e molto dura, mi ha fatto commuovere e allo stesso tempo provare rabbia. All'inizio ho storto un pò il naso perché l'autrice ha usato un linguaggio troppo maturo nei confronti di Alejandro quando era soltanto un ragazzino. Mi dicevo "cavolo, ma davvero è così intelligente a quell'età?". In effetti l'ho trovato poco credibile ma alla fine non mi ha dato così fastidio e poi è una minima parte rispetto al romanzo intero. 
Ho provato davvero molta empatia per entrambi i protagonisti, era impossibile non farlo dopo tutto quello che hanno passato. 
Lexi mi è piaciuta tanto, ha un carattere molto forte e riesce a rimettersi in piedi ad ogni battaglia. Martinez è uno di quei personaggi che con il trascorrere del tempo diventa sempre più crudele, mostrando poco dei piccoli scorci del suo cuore (o il suo cuore bellissimo!) per questo il finale, e tutto quello che accade, mi ha sorpreso e non poco
Lo stile dell'autrice è molto scorrevole e pieno di colpi di scena. La storia è molto complessa, ci sono alcune cose che vi lasceranno a bocca aperta ma soltanto verso al fine, per questo non ve ne posso parlare a fondo senza rischiare di fare spoiler. Sappiate solo che alla fine tutto ha un senso. 
El Diablo è un romanzo tutto da leggere, anche se ingoierete tanti di quei magoni da voler lanciare l'e-reader fuori dalla finestra più volte. Mi piacciono quei libri che mi torturano l'anima. Assolutamente da non perdere!

MAGNIFICAMENTE DIABOLICO

⇓⇓⇓⇓
Cosa ne pensate? Lo avete letto?

10 commenti:

  1. Mmmmm avevo sentito parlare di questo libro ma non l'ho preso in considerazione. Ammetto che la tua recensione mi ha incuriosita troppo ma dubito di leggerlo.. troppi arretrati e troppe novità da leggere.. Ma mai dire mai…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non puoi farmi questo. Io ti diseredo se non aggiungi questo libro tra i prossimi da leggere -_-

      Elimina
  2. Io lo sapevo, lo sapevo!, che ti sarebbe piaciuto! ^_^ Da una parte sono contenta, dall'altra no... perché io non sono riuscita a sopportarlo proprio, come sai già Y_Y Peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che l'hai odiato. Me depressissima ^O^
      Diseredo anche te!! Ma cosa avete tutte contro questo libro? -_-

      Elimina
  3. Bellissima recensione! È da un pezzo che è in nota, ma fino ad ora non mi sono mai decisa. Mi frena un po' la lunghezza. Ho paura di impantanarmi. Poi recentemente ho letto Impossibile di Julia Sikes e non mi ha preso per nulla. Volevo aspettare un po' per riavvicinarmi al genere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu si che sei la mia più grande soddisfazione!
      Non preoccuparti delle pagine perché scorrono in un attimo. Io avrei continuato in eterno a leggerlo.
      Per quanto riguarda Impossibile a me è piaciuto però è un pò pesantuccio ed ha un potenziale sfruttato male. Confido nei prossimi ^-*

      Elimina
  4. Mi accodo ai commenti precedenti...ok bella recensione ma la storia non fa x me, non credo mi piacerebbe *Dany

    RispondiElimina
  5. oh che recensione Anna! Non l'avevo letto perché ultimamente fatico un po' con i dark ma ora sto rivalutando la scelta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti adoro. Tu e Dyane siete le mie due soddisfazioni non come tutte le delinquenti sopra 😡

      Elimina

Caro lettore, leggere un tuo commento è per me una cosa preziosissima. Se il post ti è piaciuto lascia un segno del tuo passaggio, prometto che ti risponderò presto, e se ti va condividilo su Google+.
P.S. Se volete affiliarvi con Libri D'incanto mandatemi una mail o lasciate un commento nella sezione del menù "Affiliazioni". Non nel post, per favore.
P.P.S. Se volete farmi conoscere i vostri giveaway mandatemi semplicemente una email. Grazie ^-^